Classifiche CA S7 – “How it Started/How it Ended”

S7 è ormai terminata da un bel po’ e le squadre sono in piena fase di calciomercato, pronte a rinforzarsi in vista di una S8 che si preannuncia densa di emozioni con il passaggio ad FM22. Per approcciarci al meglio alla nuova stagione vediamo cosa ci lascia in eredità S7.

Disclaimer: tutte le varie classifiche e dati fanno riferimento all’attività delle squadre nel periodo di S7 quindi è del tutto normale vedere squadre sciolte, come ad esempio la Torres, comparire in lista.

Gli stessi valori fanno riferimento alla composizione delle squadre fino a fine S7, ergo prima del calciomercato.

Serie A S7 CA

SERIE A

La Serie A di inizio S7 ci aveva lasciato con una Cremonese che dominava la classifica CA con una media di 159,05 seguita da Torres e Crotone a ben 9 punti di distanza.

A fine stagione possiamo confermare i grigiorossi ancora come la squadra con la media CA più alta, precisamente 161,75 ma si nota molto bene come l’incremento della media sia alquanto risicato (+2,7), le dirette inseguitrici Torres e Crotone scendono di qualche posizione favorendo l’ingresso sul podio di Palermo e Bologna, rispettivamente con 155,63 e 153,05.

Le due squadre hanno ben lavorato ed ottenuto un incremento della media di circa 5 punti CA ognuno (con il Palermo che si avvicina ai 6).

Ma in tutto ciò le squadre che hanno avuto un incremento della CA media maggiore sono tutt’altre, in cima a questa particolare classifica troviamo infatti il Milan, retrocessa in S7 ed ultima classificata nella classifica CA di inizio stagione. I rossoneri partivano con una media di 119,89 e, complice il mercato di gennaio e un’ottima crescita dei giocatori, hanno chiuso S7 con una media di 133,63 (un incremento di ben 13,74 punti!) che comunque ha consentito loro di scalare una sola posizione in classifica, ai danni dell’Empoli, a causa della loro media CA iniziale davvero bassa. Ovviamente tutti questi dati vanno contestualizzati.

Come già detto precedentemente queste medie possono essere facilmente influenzate da tanti fattori, come ad esempio il mercato e la presenza di vari regen che crescono molto più velocemente dei normali giocatori. Proprio per questo la classifica CA che vi proponiamo oggi va presa per quello che è: una classifica indicativa e sommaria di come le squadre hanno lavorato, ma non un metodo assoluto per capire come sono andate realmente le cose.

S7 Serie A

Fatta quest’altra premessa continuiamo a visionare questa speciale classifica e notiamo altre due squadre non proprio sotto i riflettori, ovvero Alessandria e Sampdoria.

La prima, che in S8 sfortunatamente ripartirà quasi da capo, ha avuto un incremento di 8,15 punti CA che la porta ad una media (questa sì, purtroppo bloccata alla sola S7 dati i numerosi abbandoni) di 136,24.

I blucerchiati, invece, stanno pian piano costruendo un progetto sempre più compatto e solido, registrando un incremento di 7,88 punti CA seguiti dal Bari con 7,85. Chissà cosa ci aspetterà in S8 da queste due squadre.

L’incremento medio delle squadre di Serie A è, in definitiva, intorno ai 4,8 punti.

Vedremo come le 20 squadre decideranno di strutturare la propria squadra e strategia in vista di S8.

Quale saranno le squadre che domineranno la prossima classifica CA in vista della prossima stagione?

SERIE B

S7 Serie B CA

La serie cadetta è ormai ritenuta da tutti il campionato più difficile ed emozionante del progetto e gli ultimi acquisti nella direzione della serie cadetta non fanno altro che avvalorare tale tesi.

Per quello che riguarda invece il lavoro fatto in S7 i vari incrementi di CA della serie cadetta sono molto simili di quelli riguardanti la massima serie. Andiamo a vedere come si sono comportate le squadre di B durante la stagione.

Ad inizio S7 la squadra che svettava, con ben 7 punti di distacco, sulla seconda in termini di CA era il Parma, squadra che nonostante il campionato decisamente sotto le aspettative conferma la sua prima posizione in questa graduatoria.

Quello che però risalta all’occhio è che, come la controparte della massima serie (ovvero la Cremonese), il Parma è decisamente in basso per quanto riguarda l’incremento medio della CA, in questo caso addirittura in fondo alla classifica con un +0,91.

Ciò potrebbe essere dovuto sicuramente alla CA già alta dei ducali che, per forza di cose, sale più difficilmente rispetto ad altri giocatori, ma basta per giustificare tale risultato?

Seguono Lucchese e Frosinone a completare il podio. La prima scala una posizione con un +5,26, i ciociari beneficiano della buona CA iniziale per piazzarsi al terzo posto nonostante un incremento abbastanza ridotto di +2,86.

Anche in questo caso le squadre maggiormente cresciute sono decisamente diverse da quello che ci si aspetta. La SPAL, infatti, domina questa classifica con un +12,12 seguita dal Novara, retrocesso, che piazza un +9,67. Anche in questo caso è bene precisare evidenti fattori che possono aver contribuito a tale incremento vertiginoso delle due squadre, il calciomercato come la presenza di numerosi regen e neoiscritti.

S7 Serie B

A chiudere le prime tre posizioni, invece, una squadra che ha fatto una S7 decisamente al meglio delle proprie possibilità, ovvero il Genoa neopromosso in A che chiude con un incremento di +8,35.

Per loro un’ottima notizia alla quale il mercato in vista di S8 non può far altro che migliorare la situazione.

Detto dei migliori incrementi, vediamo invece chi è cresciuto meno.

Nelle ultime tre posizioni troviamo, come già visto, il Parma a cui fanno seguito Catania e Foggia. I siciliani pagano una stagione altalenante che li porta a guadagnare 2,68 punti CA mentre i rossoneri, ormai sciolti, chiudono la stagione con un deludente +1,9 nonostante una buona CA di partenza.

Tralasciando le ultime posizioni, gli incrementi della Serie B sono stati leggermente più alti della massima serie, pur mantenendo un modello abbastanza simile.

La media degli incrementi, infatti, è precisamente di 8 punti CA soprattutto grazie alle primissime della classifica che l’hanno alzata notevolmente, ma notiamo moltissime squadre nell’arco dei 6 punti di incremento.

Sicuramente un incremento non indifferente.

Con l’acquisto di nuovi giocatori di qualità non indifferente, la media CA della Serie B non potrà che crescere inevitabilmente, staremo a vedere lo spettacolo che proporrà in S8.

Non vediamo l’ora!

Abbiamo visto squadre che sono cresciute molto nell’arco di S7 e squadre che lo sono meno, ma ovviamente con una nuova stagione alle porte, un nuovo FM e il calciomercato ancora da vivere, tutto può cambiare e siamo impazienti di scoprire le squadre che domineranno S8, le varie sorprese e soprattutto i nuovi rankings di CA e PA della nuova stagione!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento