FIFA Pro Club – Alla scoperta dei campioni del Tempio eSports!

Partiamo dalle dovute presentazioni!

Ecco a voi Francesco Indiveri, allenatore del team di FIFA: l’US Tempio, intervistato dal nostro Alessandro Pironti!

Siamo un team competitivo di FIFA Pro Club nato nel 2019 grazie ad un’idea di Fabrizio Bellusci.

La sua idea è sempre stata quella di formare prima di tutto un gruppo di persone unite, perché il gruppo e l’unione di intenti sono la base per poter raggiungere determinati risultati.

Ed è proprio cosi, con un gruppo di persone solido e una meticolosa programmazione che nel giro di 2 anni gli ALL IN FC sono arrivati ai vertici delle leghe italiane più importanti:

-In Fvpa militiamo in serie A e sono freschi vincitori del titolo e grazie al sistema organizzativo internazionale del circuito FVPA partecipano anche alla competizione dove si scontrano i migliori club del panorama europeo della suddetta lega chiamata Internacional Cup dove siamo arrivati ad un passo dalla finale.

-In VPL militiamo stabilmente in serie A da diverse stagioni, dopo aver raggiunto la massima serie nel minor tempo possibile e partecipiamo stabilmente anche qui, sempre grazie al sistema organizzativo internazionale di questo circuito, alle competizione europee strutturate però con lo stesso organigramma di UEFA Champions League ed Europa League.

Ps in un anno solare vengono disputate più stagioni per cui cosi è stato possibile per il team partire dalla serie D ed arrivare in serie A in cosi poco tempo

U.S Tempio

Ciao Francesco, dopo un ottimo girone preliminare, arriva un altro piazzamento nel torneo vero e proprio. Quanto vi aspettavate l’accesso al prossimo turno?

LND è una lega molto appetibile, dato che con l’interessamento di club dilettantistici e non finalmente si sta dando lustro a questa modalità molto sottovalutata ma allo stesso tempo molto giocata. Essendo noi alla prima esperienza in questa competizione abbiamo tanta voglia di stupire e andare avanti il più possibile, crediamo molto nel gruppo e siamo molto uniti quindi mai dire mai, come si dice in questi casi … “sky is the limit…”

Parlaci un po’ della squadra: ti va di fare una carrellata citando ogni giocatore e una cosa in cui si distingue?

U.S Tempio

Guarda, siamo un gruppo di più di venti persone, per parlarti di ognuno servirebbero tempo e pagine e poi non posso svelarti i punti di forza di ogni singolo compagno, potrebbe essere controproducente, non sia mai qualche avversario legga questa intervista poi ci prendono le contromisure 😂.

Però posso parlarti dei reparti:

– cominciamo dalla porta, abbiamo un buon mix con un giovane di belle speranze che sfodera prestazioni da veterano ed un vero e proprio veterano della competizione che con la sua esperienza aiuta sia la squadra in momenti di difficoltà che io compagno di reparto nella sua crescita.

– Uno dei nostri punti di forza è stata sempre la difesa, siamo noti per essere molto arcigni, ovviamente ci sono periodi dove siamo un po’ meno lucidi ma bene o male riusciamo sempre ad alzare mura che ci permettono di portare a casa dei buoni risultati e sono anche molto prolifici in zona gol.

-Il centrocampo per noi è fondamentale, essendo un collettivo che ama giocare palla a terra, prediligiamo un gioco di possesso palla veloce quando serve ma anche di attesa quando bisogna trovare il varco giusto per imbucare gli attaccanti.

– infine l’attacco, il ruolo più delicato, basta poco per essere eroi e basta pochissimo per essere “brocchi” come si suol dire ma per fortuna nelle classifiche marcatori delle varie competizioni a cui partecipiamo i nostri si piazzano sempre tra le prime posizioni .

E tornando al torneo della LND… quale squadra vi ha messo più in difficoltà tra quelle affrontate finora?

U.S Tempio

Guarda, la squadra che ad oggi ci ha dato più filo da torcere sono senza dubbio i Mantova glitch, appartenenti alla multigaming di Immobile, hanno un buon organico ed una buona organizzazione sia strutturale che tecnica, ma niente di proibitivo.

E c’è un giocatore che ruberesti subito a un’altra squadra per portarlo a rappresentare con voi, il Tempio?

U.S Tempio

In tutta onestà, non per presunzione, ma difficilmente mi soffermo su giocatori avversari, cerco sempre di concentrarmi sui compiti della mia squadra perché credo che in questo gioco la preparazione e lo svolgimento dei compiti in campo siano fondamentali, a questi livelli, a parte qualche nostro sacro, siamo tutti sullo stesso livello quindi contano i particolare, sempre se il gioco non si inventa qualche bug o glitch dei suoi che ti manda tutto all’aria 😂

Se l’articolo vi è piaciuto condividetelo con i vostri amici e fateci sapere che ne pensate nei commenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento