Twitch: modifiche al costo degli abbonamenti

A partire da Turchia e Messico, nel corso del 2021 il costo per gli abbonamenti ai canali andrà ad esser modificato in base alla nazione.

Twitch Subscribe

Da tempo immemore l’abbonamento di livello 1 per supportare i creatori di contenuti sulla più famosa piattaforma di streaming in tempo reale di contenuti Twitch è di $ 4.99: tale importo (numericamente parlando) è stato applicato senza particolari conversioni ad altri Paesi e valute (ricordiamo, in Italia il costo dell’abbonamento è pari ad € 4,99).

Gli utenti di certi Paesi versano da tempo in una situazione nella quale, complice il tasso di cambio, finiscono per pagare un extra per ogni abbonamento sottoscritto oppure il costo del “sub” risulta particolarmente elevato comparato al costo della vita locale.

Gli abbonamenti di Twitch

L’abbonamento ad un canale Twitch (Partner o Affiliato) fornisce allo spettatore diversi vantaggi:

  1. visione del canale senza interruzioni pubblicitarie (opzione attivabile dall’emittente)
  2. accesso ad emoji personalizzate del canale e dello streamer, utilizzabili in ogni canale su Twitch
  3. icona di abbonato (badge): può essere di vari colori/forme per indicare da quanto tempo un utente ha effettuato l’abbonamento (programma fedeltà)
  4. possibilità di utilizzare la chat dedicata agli abbonati
  5. servizi e contenuti extra a dell’emittente

In un recente post pubblicato sul blog del servizio viola, viene comunicato come (anche grazie alle molte segnalazioni degli utenti) la disparità di costi nell’utilizzo dei servizi a pagamento tra le varie nazioni sia un fatto importante da considerare per poter permettere agli utenti di ogni dove di poter accedere ai servizi con un investimento che tenga in considerazione i fattori locali e nazionali.

L’allineamento dei prezzi inizierà da Messico e Turchia, Paesi nei quali creatori di contenuti e spettatori chiedono da tempo questo tipo di variazioni; le modifiche al costo degli abbonamenti avranno poi luogo in Asia, America Latina, Medio-Oriente, Africa ed infine Europa verso il terzo quadrimestre del 2021.

È importante ricordare che oltre alla nazione dello spettatore sarà da tenere in considerazione come ogni utente ha impostato il proprio metodo di pagamento; per questo motivo diversi spettatori della stessa nazione potrebbero vedere costi differenti per gli abbonamenti al medesimo canale. 

Le motivazioni

Le ragioni principali di questa scelta di apportare delle modifiche al costo degli abbonamenti sono due: 
  1. l’enorme feedback degli utenti desiderosi di supportare i propri creatori di contenuti preferiti e di far crescere le varie comunità, indipendentemente dal luogo di trasmissione
  2. i creatori sfrutteranno maggiormente gli effetti di questa riduzione dei prezzi sul lungo periodo man mano che i servizi a pagamento aggiuntivi diventano più diffusi tra tutti gli utenti

Prima di procedere con questo cambio, sono stati effettuate diverse prove che hanno confermato l’incremento degli abbonamenti e della rendita per i creatori di contenuti; un test  particolare in Brasile ha comportato un incremento del 100% del numero di iscritti ad un canale!

Un’arma a doppio taglio?

Nonostante la notizia sia positiva principalmente per gli spettatori, nella fase primissima fase iniziale gli streamer potrebbero vedere i loro guadagni diminuire; per questo motivo (e per la fiducia delle modifiche) Twitch ha annunciato che andrà a coprire la differenza di costi (tra vecchio e nuovo abbonamento) per i primi 3 mesi dalla data dell’introduzione delle modifiche; la “copertura” sugli introiti andrà a diminuire man mano nel corso di un anno.

Considerazioni

Le modifiche annunciate sono senza dubbio qualcosa di “logico” che è già in essere attraverso portali e piattaforme di videogiochi (e non) già diffuse in tutto il mondo. Una novità come questa può portare sicuramente molte più persone a sfruttare un servizio che altrimenti snobberebbero (o che utilizzerebbero solo con piccoli escamotage come l’abbonamento gratuito grazie ad Amazon (Twitch) Prime.

 

Fonti:
Twitch

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento