Progetto Cosplay presenta: Lilit Cosplay!

Si parte spesso come se fosse un hobby, poi il cosplaying diventa un lavoro: intervistiamo oggi Lilit, che ci parla della sua esperienza.


Anche voi vorreste trasformare il vostro hobby in un lavoro? Questo è lo spirito dell’intervista di oggi!

Lilit, la nostra intervistata, ci spiega com’è nata, non molto tempo fa, questa passione per il Cosplay soprattutto nel creare svariate armature che arrivano dal mondo videoludico di Monster Hunter. Questa serie di videogiochi action RPG è stata sviluppata a partire dal 2005 ed ha dato origine a moltissimi sequel e spin-off. La “nostra protagonista” di oggi è riuscita con le sue abilità, e con tanta dedizione, a sperimentare sempre qualcosa di diverso fino ad ottenere un risultato eccellente nei lavori che ha realizzato e che realizza.

Tetsucabra fotografo Dream Cosplay Composition - Lilit Cosplay

Ciao Sonia e benvenuta nella nostra rubrica! Grazie di partecipare a questa intervista per Progetto Cosplay!

Partiamo subito con la nostra prima irrinunciabile domanda: qual è il tuo nome e/o nome d’arte nel mondo Cosplay?

Il mio nome d’arte è Lilit Cosplay. Lilit è un abbreviato di Lilith, la celebre Consorte di Satana. Un mio caro amico mi chiamava così ed essendo sempre stata una grande amante dell’occulto, sentivo che questo era il nome d’arte più adatto.

Princess Leia fotografo Giancarlo Bigolin - Lilit Cosplay

Quando e come nasce la tua passione per il cosplay?

Ho conosciuto questo mondo grazie ai miei compagni di classe, quando andavo al liceo artistico, cominciai a frequentare le piccole fiere locali e i raduni insieme a loro. Poi circa tre anni fa mi sono imbattuta in un video di Kamui Cosplay dove costruiva un’armatura di Monster Hunter e rimasi così affascinata ed ispirata, che grazie a lei iniziai a costruire armature e props e a frequentare anche le gare cosplay.

Vogliamo complimentarci con te per i tuoi lavori, sono eccezionali! Potresti raccontarci come hai imparato le tecniche del prop making?

Vi ringrazio molto, è davvero bello sapere che quello che faccio piace molto anche agli altri! Ricollegandomi alla risposta precedente, la maggior parte delle cose le ho imparate da Kamui; guardando i suoi video e comprando i suoi libri ho imparato davvero moltissimo. Poi su YouTube ci sono anche molti altri cosmaker davvero professionali da cui ho preso molti spunti. Infine, ho imparato soprattutto sperimentando e facendo molti sbagli.

Ancora adesso ho molto da imparare e vado sempre in cerca di nuovi spunti e d’ispirazione.

Abbiamo notato che hai una certa passione per la saga videoludica di Monster Hunter! Puoi parlarci della creazione di queste armature?

Monster Hunter è davvero un videogioco fantastico e ci sono tantissime armature che aspettano di essere forgiate: io vorrei parlare dell’ultima armatura che ho costruito finora, Il set del Tetsucabra da Monster Hunter Generations.

Con questa ho partecipato al Campionato Nazionale a Lucca e mi ha portato davvero molte soddisfazioni. Per circa l’80% è costituita da un materiale che si chiama Eva Foam (per chi non lo conoscesse, si trova in commercio sotto forma di fogli gommosi di vario spessore) perciò è piuttosto comoda e leggera da indossare e mi permette di portarla per quasi tutto il giorno. L’elmo è una delle parti più complesse, in quanto è composto da una base in plastica molto rigida dove sopra è incollata un’altra base in eva foam in cui sono attaccati uno ad uno gli spaghetti che creano la parrucca. I dettagli sono stati modellati con un tipo di argilla gommosa molto simile all’Eva Foam. La parte più divertente è stata dipingerla tutta con pennelli e colore acrilico, guardando costantemente gli screenshot del videogioco per cercare di capire quale fosse la sfumatura migliore.

Tetsucabra fotografo Pistacchio Foto - Lilit Cosplay

Hai trasformato questa passione in un lavoro?

Mi sono posta questo obiettivo quando ho capito che non riuscirei mai ad immaginare la mia vita senza il cosplay. Così ho iniziato ad integrare il semplice lavoro ad un progetto registrando tutto quello che faccio per creare video tutorial, digitalizzare i carta modelli per metterli a disposizione di tutti, e prendere anche qualche lavoro su commissione. Mi sto impegnando molto e desidero davvero che un giorno possa diventare un lavoro con la L maiuscola.

Glavenus fotografo Shot and Shoot - Lilit Cosplay

Attualmente stai lavorando a qualche nuovo progetto cosplay?

Al momento sto dando la priorità ai lavori su commissione, ma ho 3 progetti iniziati che aspettano: Midna del videogioco Legend Of Zelda, Ysera di World Of Warcraft e un progetto che verrà presto svelato. Sono sempre piena di nuove idee, a volte troppe!

Secondo te la creazione di prop è un hobby per tutti, o pensi che bisogna essere portati?

Credo che il bello di questo hobby e della nostra community è che chiunque può cimentarsi nel creare qualcosa di stupendo! Basta avere tanta voglia di divertirsi e di imparare. Ci sono una grande quantità di materiali e tecniche, più o meno semplici, dipende dal risultato che si vuole ottenere.

In ultimo, per porgere un saluto ai nostri lettori, cosa desideri dire al pubblico della community?

Voglio ringraziare tutti quanti per aver letto l’articolo e lo staff per questa fantastica opportunità! Se siete incuriositi dal mondo del cosplay e volete farne parte, siete i benvenuti. Se invece vi va di conoscere più a fondo il mio lavoro, seguitemi nei social. Un caro saluto da Lilit Cosplay!

Princess Mononoke forografo Pistacchio Foto

Instagram: @lilitcosplay

YouTube: Lilit Csoplay

Etsy: LilitCosplay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento