Il livello Bovino di Diablo: parliamo di vacche!

Il livello Bovino di Diablo: parliamo di vacche!

Molti di voi conosceranno la saga di Diablo. Solo alcuni saranno a conoscenza di un livello Bovino. Protagoniste di oggi: le vacche!

Care lettrici e cari lettori molti di voi conosceranno la celebre saga di Diablo, ma solo alcuni saranno a conoscenza di un livello Bovino. Protagoniste di oggi saranno proprio loro! Le care amiche Vacche!

E dico VACCHE perché in zootecnia e veterinaria non esiste la mucca. La mucca è quell’animale che fa MUU (ma una fa mu-mu) oppure il simpatico animale viola della milk. La vacca è il vero animale da fattoria.

Le vacche sono animali estremamente affascinanti, mi piace vederle come dei veri e propri giganti buoni. E a proposito di giganti una tra le più maestose razze è la chianina. La Chianina è una delle 5R (5 razze bianche italiane: chianina, maremmana, podolica, romagnola e marchigiana) e raggiunge anche i 2 metri al garrese (il garrese è il punto fermo più alto di un quadrupede che corrisponde alle prime vertebre dorsali, e cioè alla base del collo). È davvero maestosa e tipica della mia regione: la Toscana. Ma non tutte le vacche sono così alte. Non tutte sono così mastodontiche. Esistono anche delle razze che sono delle vere e proprie vacche in miniatura che raggiungono gli 80 cm al garrese, ad esempio la Dexter. Una vera e propria vacchina da appartamento! Ma basta parlare di dimensioni!

Le vacche sono animali gregari.

Queste simpatiche creature sono animali molto, molto sociali. Nelle mandrie, infatti, si crea una vera e propria organizzazione sociale simile a una gerarchia. In genere una vacca, quella più anziana, guida le altre nel pascolo. Ogni vacca ha anche una migliore amica dalla quale non si separa con piacere.

Se dico “Mucca” penso al latte…

Le vacche sono anche grandissime produttrici di latte, diverse razze producono latte di diversa qualità o quantità. La razza bruna produce un latte molto ricco, la frisona (quella bianca pezzata di nero), invece, punta più sulla quantità (anche 40 litri al giorno).

Tuttavia nelle sale mungitura deve esserci un ambiente rilassato per permettere la lattazione. Uno studio ha dimostrato che la musica classica aumenta la produzione di latte, ma le nostre amiche vacchine non disdegnano nemmeno il rock!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento