#Sigiocapoveri – Gatti che cadono al buio

Settimana un po’ magra per il nostro #sigiocapoveri, ma assolutamente in linea col clima della Quaresima. Tre opzioni per tratti simili e per molti aspetti largamente diverse tra di loro, ma ognuna a proprio modo interessante.


Eccoci pronti con una nuova edizione del #sigiocapoveri. Questa settimana i nostri benefattori saranno ancora una volta Epic Store, IndieGala e GOG. Non andremo a parlare di giochi tripla A, ma perlopiù di progetti Indie più o meno riusciti ed apprezzati da giocatori e critica. A mio modesto parere, è IndieGala ad uscire vincitore questa settimana: il gioco proposto è forse il meno impressionante dei tre ma a seconda di cosa cercate in un videogioco, potrebbe incontrare il vostro gusto più delle alternative proposte.

D’altra parte non sarebbe un vero #sigiocapoveri se non ci fosse almeno un titolo fuori dagli schemi abituali.


The Fall

Epic Store ( 18/03/21 – 25/03/21)

Avventura – Azione

The Fall potrebbe essere tranquillamente descritto come un erede, più che un clone, di quel mostro sacro che è Flahsback. È in grado di tenergli testa? Difficile dirlo, non avendolo mai giocato. The Fall, infatti, sembrerebbe essere uno di quei platform fighissmi, con elementi d’azione, furtività e persino una storia intrigante, destinati a diventare abitanti ad libitum del proprio backlog.

Grazie a Dio, Epic è corsa in nostro soccorso regalandoci questa gemma da aggiungere alla nostra lista di “Wow, devo assolutamente giocarlo! Ma non oggi.” Anche perché, con buona pace di quanto ci aspetteremmo, si tratta più o meno di un’avventura grafica.

Nei panni di ARID, intelligenza artificiale legata ad una tuta iper-tecnologica, dovremo portare in salvo il pilota che la abita. Usandolo come un pupazzo. Sì, perché il nostro protagonista più o meno ufficiale è privo di sensi ed ha bisogno di cure mediche molto, molto rapide.

Ci troviamo su un pianeta oscuro e misterioso, su cui il nostro abilissimo pilota ha ben pensato di schiantarsi: anche se l’ambientazione è quella del lontano futuro, non vuol dire che si sia imparato a guidar bene o parcheggiare in linea.

Il gioco ci metterà alla prova in molti modi, da puzzle ingegnosi ad un costante senso di oppressione derivante da comandi tremendamente scomodi (stante alle recensioni). Tuttavia, la storia pare essere intrigante e, soprattutto, l’atmosfera è resa ottimamente.

Se vi piacciono le avventure grafiche ed apprezzate atmosfere cupe ed angoscianti, The Fall potrebbe fare al caso vostro. D’altra parte la valutazione degli utenti Steam è “Molto positiva“, per cui è lecito aspettarsi un titolo più che soddisfacente. Volendo fidarsi del giudizio dell’utenza, almeno.

Dal canto mio, avendo le braccia di un T-Rex e vedendo un gioco gratis, non posso che consigliarvi di redimerlo in ogni caso. Potrebbe diventare il vostro nuovo gioco preferito, o semplicemente rimanere lì a prender polvere. Voglio dire… Mica lo state pagando.

Link Alla Pagina Del Gioco!


The Purring Quest - #sigiocapoveri

The Purring Quest

IndieGala

Platform

The Purring Quest è uno di quei giochi in grado di svoltarti la serata, anche se non mi è mai stato chiaro se in meglio od in peggio. Questo perché il punto di forza di questo gioco è allo stesso tempo il suo più terribile elemento: la dolcezza.

Vestiremo i panni del gatto domestico di un uomo non particolarmente fortunato: dopo una breve scena introduttiva che ci racconterà la storia di questi, inzieremo il nostro gioco in un cimitero. Come e perché li lascerò scoprire a voi.

Il gioco è un platform vecchia scuola, graficamente ben curato e con tantissimi riferimenti alla cultura felina di Internet, rappresentata ampiamente nel gioco dai gatti che incontreremo sul nostro cammino.

Certo sarebbe stato fantastico se la cura impiegata nella parte artistico-letteraria fosse stata profusa nel raffinare i comandi, che spesso risultano poco responsivi e decisamente imprecisi (grazie Unity). Volendo chiudere un occhio, però, l’esperienza di gioco è tutto sommato godibile e priva di particolari nei.

Non aspettatevi un capolavoro, sia chiaro, ma c’è molto da amare in The Purring Quest. Vi ho già detto che acquistandolo su Steam, o anche solo mettendolo in Wishlist, una parte dei proventi andrà ad associazioni che si occupano di animali?

Se pensate che abbia limitato la mia critica per questo, vi sbagliate. Anche perché qui stiamo parlando di ottenere gratis il gioco. Semplicemente sono convinto che valga la pena buttarci uno sguardo. Sono convinto che vi toccherà il cuore, se non il portafogli.

Link Alla Pagina Del Gioco!


Deadlight - #sigiocapoveri

Deadlight: Director’s Cut

GOG

Avventura – Azione

Gioco gratis ma con riserva da parte di GOG, che mette a nostra dispozione Deadlight: Director’s Cut a patto che acquistiamo un gioco della Deep Silver (attualmente in offerta) o ne abbiamo già uno in libreria.

Recensioni non propio esaltanti (3.4 su 5* di media) parlano di controlli poco responsivi e puzzle drammaticamente facili, ma anche di atmosfera, grafica e comparto sonoro decisamente sopra la media.

Chiaramente parliamo di nuovo di un ibrido avventura/azione che può ricordare in qualche misura il nostro titolo d’apertura. Se siete appassionati di atmosfere horror e non vi turba l’idea di giocare un titolo che richiederà solo una manciata di ore per essere finito, potreste volerci fare un pensierino. Dopotutto, se l’idea non è originalissima (ormai il genere survival-zombie è inflazionato quanto il Marco Tedesco nella Repubblica di Weimar), il gioco in sé è comunque ben realizzato sul piano stilistico.

Forse non sarà ciò che vi porterà a voler aprire il portafogli per ottenerlo, ma qualora aveste addocchiato altro nelle offerte della Deep Silver potrebbe valerne la pena.

Certamente le opzioni d’acquisto sono molte ed intriganti: dai Saints Row ad un prezzo ridicolo a Wasteland 3, Pathfinder, Metro o Shenmue, qualcosa da mettere nel carrello ad un prezzo onesto si trova. Certo è che se fosse solo Deadlight ad interessarvi, vi consiglierei piuttosto di attendere.

Link Alla Pagina Del Gioco!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento