Football Manager: le schede giocatore

Dopo aver indicato come riconoscere un giovane prospetto in base a caratteristiche e personalità qui, facciamo un passo indietro e cerchiamo di spiegare come riconoscere anche giocatori che possano essere utili al nostro modo di giocare anche se non hanno un grandissimo potenziale.

Nel gioco manageriale della Sports Interactive il “saper interpretare” le schede giocatore è insieme alla gestione di una tattica, l’aspetto fondamentale del gioco.

Quali caratteristiche sono più importanti di altre?

Quale valore può fare la differenza nel rendimento di un giocatore?

Cercheremo di raggruppare queste informazioni in base al ruolo su Football Manager:

Porta

Confronto tra Musso e Perin su Football Manager 2021

Mettiamo a rapporto due portieri su Football Manager 2021 abbastanza conosciuti del panorama italiano spiegando perché uno sia meglio dell’altro ed in quali occasioni.

Qui mettiamo a rapporto Mattia Perin & Juan Musso, entrambi portieri titolari delle rispettive squadre Genoa (in prestito dalla Juventus) e Udinese.

La prima cosa che attira l’attenzione è nel comparto tecnico, il portiere italiano possiede molta più eccentricità del portiere argentino.

Ma la cosa è positiva? No, poiché l’eccentricità rappresenta: l’attitudine del portiere nel compiere azioni inaspettate e che non appartengono al suo ruolo.

Questo non significa per forza che Perin farà più “papere” ma che sia più probabile che sbagli interventi “semplici” con l’intento di compiere azioni più rischiose.

Altro valore di differenza stavolta per Musso è il “Respinte di pugno“.

Non tutti sanno che un alto valore porterà il portiere a provare a non bloccare il pallone ma bensì a cercare di spingerlo via, portando molto spesso a errori molto gravi (es. quello che successe a Karius in finale di Champions League 2018).

Altri valori molto importanti direttamente correlati alle prestazioni di un portiere oltre alle tecniche sono: Coraggio, Decisioni, Posizione ed Agilità.

Ciò ovviamente è influenzato anche dal valore che possiede in Riflessi e Presa, l’ideale in un portiere è avere sempre pochissima Eccentricità ed un basso valore di Respinte di pugno rispetto a Presa & Riflessi.

Ciò ci porta a pensare che a lungo andare un portiere come Musso renderebbe più di Perin come costanza e sicurezza tra i pali.

Difesa

Upamecano in Football Manager 2021

Qui invece prendiamo come esempio il francese Dayot Upamecano, recentemente acquistato dal Bayern Monaco pagando la clausola di 43 milioni di euro.

In questo caso a differenza dei portieri su Football Manager non ci sono valori che danneggiano eccessivamente il rendimento di un giocatore.

Più che altro vi sono valori che se alti influiscono sul rendimento del giocatore, in positivo.

Oltre ai sicuramente già conosciuti: Contrasti, Colpi di testa, Marcatura, Forza e Aggressività.

C’è da fare luce su molti valori che passano molto spesso sotto traccia:

  • Posizione (posizionamento in una situazione di non possesso, più è alta più permette di trovarsi sempre al momento giusto e posto giusto e di intercettare un pallone con il minor sforzo possibile)
  • Intuito (capacità di intuire dove andrà il giocatore avversario ed agire di conseguenza)
  • Concentrazione (abilità nel tenere ottime prestazioni in tutti i 90 minuti senza calare di rendimento)
  • Controllo palla (molto spesso sottovalutata; fa la differenza tra un giocatore che ricevuta palla la riesce a gestire da quello che la perde facendo andare l’attaccante avversario in porta)

Ovvio poi che, caratteristiche fisiche che rendono il difensore più rapido o più forte sono correlate al tipo di gioco che si vuole attuare.

  • Nel caso in cui ci si voglia difendere in maniera ordinata e barricare la porta, difensori fisici hanno la prevalenza su quelli rapidi.
  • Nel caso in cui si voglia giocare in contropiede sfruttando un recupero palla rapido, giocatori tecnici e rapidi fanno al caso vostro

Centrocampo

Barella su Football Manager
Al momento per molti, il “più forte centrocampista italiano“.

Per Football Manager questo cosa significa?

Cosa rende un centrocampista fondamentale in una tattica?

C’è da fare una doverosa premessa, Barella è un centrocampista tutto tondo che può giocare per dare quantità ma anche qualità.

Ovvio che se ci serve un giocatore alla Luis Alberto per dare creatività, fantasia o comunque bonus è un discorso diverso da quello di Barella.

Generalmente però le caratteristiche più importanti per un centrocampista sono:

  • Controllo Palla
  • Passaggi
  • Tecnica
  • Impegno & Gioco di Squadra (per seguire al meglio e al 100% le istruzioni del proprio allenatore)
  • Equilibrio

Se si vorrà più un regista che un incontrista, anziché contrasti magari servirà più dribbling.

Se si vorrà più una mezzala anziché un centrocampista di quantità, servirà più finalizzazione ed intuito anzichè passaggi.

Attacco

Lewandoski su Football Manager

Cosa rende un attaccante prolifico davanti alla porta?

Non basta la finalizzazione o la freddezza, ma serve anche molto altro!

Prendiamo in esempio forse il numero 9 più forte in questo momento, il polacco Robert Lewandoski

Sicuramente il suo 19 in finalizzazione e 17 in freddezza aiutano, ma i valori che fanno la differenza sono altri:

  • Tecnica (ciò che differenzia un semplice finalizzatore da un bomber in grado di segnare da qualsiasi posizione del campo, che sia da fuori o dentro l’area)
  • Concentrazione (la tenuta mentale nei 90 minuti; più è alta più il giocatore mantiene alti livelli di prestazioni in tutta la partita)
  • Decisioni (insieme all’equilibrio forse il valore più sottovalutato nelle schede; permette se alto di scegliere sempre l’opzione migliore; che sia passarla al proprio compagno in un 1vs1 oppure piazzarla nel sette o scaraventarla con forza in porta)
  • Intuito (utile anche per i difensori nel prevedere situazioni pericolose, è utile anche per gli attaccanti per capire al meglio dove posizionarsi per ricevere la palla)
  • Senza Palla (una volta recepita al meglio la posizione il senza palla permette al giocatore di sorprendere al meglio il difensore avversario in marcatura)
  • Equilibrio (altro valore molto sottovalutato; permette palla al piede di essere inarrestabili e di non perdersi nel controllo palla; si differenzia dal “controllo di palla” su Football Manager poiché incide sulla capacità fisica di correre palla al piede)

Cosa notiamo infatti nella scheda del bomber polacco?

8 in Posizione, questo valore non significa che il giocatore non è capace di posizionarsi ma bensì che in situazioni difensive dal centrocampo in giù non è il giocatore ideale.

Essendo però una punta, ciò non lo riguarda.

Si conclude qui il nostro appuntamento con Football Manager!

Se l’articolo vi è piaciuto condividetelo con i vostri amici e commentate per dirci cosa ne pensate!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento