#Sigiocapoveri – Pericolosi autobus della porta accanto

Un #sigiocapoveri sui generis questa settimana, con tantissimi giochi di simulazione e chicche tutte da scoprire. Volete saperne di più? Salite a bordo.


ERRATA CORRIGE

Ci scusiamo con i lettori, ma per il gioco Bus Simulator 2018 è presente solo la possibilità di download dell’editor.

Il sogno, almeno per ora, è destinato a rimanere tale.


Settimana ricca di giochi gratis su Epic Store, quella che stiamo vivendo! Ben tre titoli sono stati messi a disposizione di noi utenti risparmiosi: due simualtori ed un… Mix particolare di generi. Immancabile anche il contributo di IndieGala, che mette sul piatto un simulatore decisamente particolare.

Andiamo subito a scoprire di cosa si tratta: il tempo è denaro, ed a noi piace andare al risparmio.

Elite Dangerous

Epic Store ( 19 – 26 Novembre)

Simulazione

Ah, lo spazio. L’immensità del cosmo. Le infinite distese delle stelle da visitare. Pianeti da esplorare. Nuove specie da incontrare. In Elite Dangerous troviamo soprattutto questo. Lo spazio. Tanto, tantissimo spazio. Viaggiando di stazione spaziale in stazione spaziale, o perdendoci nelle immensità delle rotte mai tracciate prima, Elite Dangerous ci metterà al comando di una o più navi (ma sempre una per volta) in primissima persona.

Se diventare un pilota di caccia è sempre stato il vostro sogno, Elite Dangerous sarà lieto di confondervi con così tante scelte da costringervi in posizione fetale a piangere. Siete più i tipi da esplorazione dello spazio? Buona fortuna nel trovare il giusto percorso tra le stelle per non restare a morire soli e freddi perché avete sbagliato a calcolare il carburante necessario. Elite Dangerous non fa sconti, nè prigionieri. Vi farà piangere, sudare sangue, perdere ore ed ore della vostra vita. Facendovelo piacere.

Un po’ l’erede spirituale di Privateer di cui nessuno di noi sentiva realmente il bisogno, Elite Dangerous è un gioco che amo ed odio al tempo stesso. Soprattutto odio, ma per tutte le migliori ragioni. Eccezionalmente complesso e profondo, fa sembrare Falcon 4.0 una versione semplificata di Pac-Man. Il solo pannello di controllo e comando della più scalcinata delle navi offre più ore di gioco della maggior parte dei titoli tripla A moderni.

Se riuscire a comunicare con le stazioni spaziali ed attraccare (volendo anche manualmente) è un’esperienza escatologica, esplorare lo spazio è l’equivalente del cercare sé stessi in India negli anni ’60. Stesso discorso per combattimenti, operazioni di scavo dei minerali e trasporto passeggeri. Eppure, per quanto mi costi ammetterlo, spesso Elite Dangerous riesce ad essere un gioco davvero rilassante e, soprattutto, bello.

VALE LA PENA SCARICARLO?

Se possedete la pazienza di Giobbe, una forte pulsione per le cose complicate od un amore sconfinato per lo spazio, Elite Dangerous diventerà il vostro gioco preferito. Se siete più amanti dei giochi arcade, o comunque non eccessivamente complessi, o non possedete almeno un Joystick degno di questo nome… Potreste essere in seria, serissima difficoltà di fronte a questo titolo.

Grafica mozzafiato, la straordinaria profondità e complessità di gioco, l’assoluta libertà di gestire viaggi e navi lo rendono sicuramente un gioco valido. Chiaramente sta a voi decidere se è un genere che possa solleticare il vostro interesse. Dal canto mio posso dirvi che non sono troppo pentito di averlo acquistato a suo tempo. Trovandolo gratis, sicuramente vi consiglio di mettervici alla prova almeno una volta. Di questi tempi, purtroppo, il tempo libero spesso non manca d’altronde.

Riscatta qui la tua copia di Elite Dangerous!


The World Next Door

Epic Store ( 19 – 26 Novembre)

Avventura – Puzzle – Visual Novel

Un po’ sui generis il nostro secondo gioco della giornata. In The World Next Door ci caleremo nei panni di Jen, una teenager umana che vince una lotteria per poter… Visitare un pianeta parallelo. Abitato da mostri malvagi e creature magiche. Oh, e chiaramente una sua amica conosciuta via Internet e che appartiene a questo stesso mondo. Sempre detto che conoscere la gente online è rischioso.

Mix di più generi, dalla visual novel all’avventura, dall’azione al puzzle, The World Next Door è sicuramente un esperimento Indie piuttosto interessante. Viene presentato come un’esperienza emotiva e fortemente improntata sulla storia, e non ho particolare motivo di dubitarne. Sicuramente l’aspetto visivo è ottimamente curato e gradevole, mentre poco sono riuscito a capire (non avendolo ancora giocato) dell’effettivo gameplay.

In linea di massima, comunque, avremo a che fare con le tematiche tipiche dei teen drama: una ragazzina ribelle scappa da casa, finisce in un mondo fantastico, incontra l’amore/amicizia/esperienza della sua vita e deve tornare a casa prima che sia troppo tardi. Nulla di eccezionalmente nuovo da questo punto di vista. Buona la varietà nei personaggi e nelle scelte d’interazione: a seconda di come ci comporteremo, otterremo ad esempio reputazione con questo o quel gruppo. Od antipatie.

Interessante è il sistema di combattimento, che ci vedrà impegnati a combattere usando combinazioni di simboli e rune, disegnate sul terreno dell’arena di turno. Se vogliamo, potremmo dire che ricorda un Bejeweled ma decisamente più dinamico.

VALE LA PENA SCARICARLO?

In piena sincerità non saprei davvero dire quale sia il pubblico adatto a questo gioco. Se da un lato presenta degli elementi piuttosto interessanti in termini di giocabilità, ed un aspetto grafico piuttosto convincente, è il fatto di essere un gioco tanto basato sulla storia a rendere la scelta aleatoria. Con all’attivo una modalità che di fatto bypassa i combattimenti, tutto rimane nei gusti del giocatore.

Se pensate di poter apprezzare una storia di questo tipo, o magari siete dei veri e propri appassionati di Indie e non volete perdere l’occasione di provarne uno, prego. Sono più che convinto troverete di che soddisfarvi. D’altra parte, se cercate un passatempo più classico, potreste voler prendere in considerazione altre opzioni. Certo è che, avendo la possibilità di giocarlo gratuitamente, può valere la pena di buttarci un occhio. Non fosse altro, per curiosità.

Riscatta qui la tua copia di The World Next Door!


Bus Simulator 18

Epic Store

Simulazione

Finalmente eccoci a scrivere del titolo che tutti stavamo aspettando: l’elettrizzante Bus Simulator 18! So già cosa state pensando: “Pippo, ma stai seriamente dicendo che potrò finalmente realizzare il mio sogno? Potrò guidare un vero autobus e gestire le mie linee di trasporto pubblico in un mondo interattivo in splendido 3D?“. Sì amici miei. Sì. Avete capito bene. Le vostre preghiere sono state finalmente esaudite, e Bus Simulator è qui per voi.

Come voi ho pianto di gioia, sapendo di poter finalmente prendere posto al volante di un pullman Gran Turismo per scarrozzare persone in giro per il mondo. Come voi ho singhiozzato, ripensando a quei bui e tristi giorni in cui non avrei potuto aprire le porte del mio autobus di linea. Fedele fin nei più piccoli dettagli alla realtà, potremo persino realizzare le nostre mappe e condividerle con altri fortunati utenti. O potremmo, se fossimo su Steam ed avessimo uno Workshop dove inserirle.

Non importa, tuttavia, perché potremo vivere l’intera esperienza in prima persona. Vendere e controllare i biglietti, litigare con chi sporca il mezzo o blocca le porte, richiamare all’ordine gli indisciplinati… Insomma, tutte le amenità con cui un autista di bus deve confrontarsi quotidianamente e di cui, talvolta, siamo anche stati in prima persona testimoni.

A questo punto potreste pensare che io sia ironico. Persino sarcastico. Avreste ragione, ma davvero questo titolo rischia di essere una gemma nascosta nel mare dei giochi più blasonati presenti sul mercato. Certamente è un titolo non per tutti, ma nel suo essere così peculiare non può che meritare una menzione. Ad essere del tutto onesti, conosco persone che potrebbero giovare dal farci un paio di partite.

VALE LA PENA SCARICARLO?

Sarà perché tifo sempre per i giochi improbabili, sarà perché effettivamente è strano a sufficienza da meritarlo, ma del trittico di giochi offerto oggi da Epic questo è quello che più raccomando. Al netto della facile ironia su una simulazione molto, molto di nicchia, graficamente ed a livello di giocabilità parliamo di un lavoro assolutamente pregevole. Certo non è esente da bug, ma cosa non lo è?

Oltre agli appassionati di giochi di guida ed a chi cerca un’esperienza rilassante al volante, credo di sentirmi in dovere di consigliarlo ai tanti utenti di bus, autobus e pullman. Che sia per provare l’ebrezza di un servizio funzionante, o per provare cosa significhi stare dall’altra parte della cabina, Bus Simulator 18 può aver tanto da dire. Con un prezzo di listino che si aggira sui 30€, vederlo gratis è sicuramente una buona occasione.

Riscatta qui la tua copia di Bus Simulator 18!


Off-Road Drive

IndieGala

Simulazione – Guida

Se nella vostra testa risuonano ancora i jingle della Cayonero dei Simpson o delle Jeep della Peg Perego, siete fortunati. Questo gioco non c’entra assolutamente nulla con nessuna delle due cose. Off-Road Drive, infatti, ci metterà sì alla guida di possenti macchine fuoristrada, ma a lottare solo contro impantanamenti e terreni scoscesi. Un titolo molto poco conosciuto, ma che potrebbe risultare interessante per gli appassionati del genere.

Il gioco è dotato sia di un motore grafico più che dignitoso che di una fisica realistica, ma nessuna delle due cose cotribuisce a renderlo un prodotto particolarmente accattivante. Questo posto non sia il vostro sogno liberare la vostra costosissima auto dal fango, o scavalcare fossati e terreni che distruggerebbero una macchina normale in tempo 0.

La possibilità di scegliere, modificare e personalizzare le auto rende sicuramente più longevo il gioco, e preso come un rompicapo potrebbe anche essere divernte. Il problema di fondo sta nel fatto che non vi sia alcuna modalità di competizione se non con il tempo, per cui… Tende a perdersi un po’ il senso generale della sfida. Il che è un peccato, considerata anche l’ampia varietà di situazioni e luoghi che potremo visitare.

VALE LA PENA SCARICARLO?

Gli appassionati del genere potrebbero volerci dare un’occhiata, ma chiaramente non parliamo di un gioco per tutti. Il potenziale c’è, ma stiamo parlando più di un simulatore che di un vero e proprio videogioco. Certo, in tempo di lockdown un appassionato di off-road potrebbe ripiegare su questo titolo per saziare, almeno in parte, la propria fame di avventura.

IndieGala ha recentemente cambiato le modalità di riscatto: sarà necessario cercare sempre il pulsante “Add to library” nel link fornito, ma lo troveremo molto più in basso nello schermo e seminascosto tra pubblicità ed ammennicoli vari. Una scelta comprensibile, ma forse non eccezionalmente avveduta.

Link Alla Pagina Del Gioco!


Ed anche per oggi termina la disamina dei titoli gratuiti da poter mettere nel borsello. Vi ricordiamo che a breve ci saranno gli sconti del Black Friday, per cui continuate a seguirci: potremmo avedere delle belle sorprese in serbo per voi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento