Progetto FM – Il Fanta PG ai blocchi di partenza

Prende il via la seconda edizione del Fanta PG, un format ripreso e che sta riscuotendo un discreto successo. Questo particolare fantacalcio ha, dietro di sé, un lavoro non indifferente e ciò ci spinge a chiedere: Cosa c’è dietro tutto questo?
Abbiamo quindi deciso d’intervistare alcuni membri dello staff del Fanta PG insieme agli utenti che, nella scorsa edizione, sono stati protagonisti con dei grandi risultati. Parliamo di Alessandro Gallo, Edoardo Pessano, Lorenzo Savini e Luca Cirone.

Innanzitutto benvenuti a questa intervista e grazie per la disponibilità. Partiamo dal principio: Il Fanta PG è ritornato ed è attualmente alla sua seconda edizione, cosa vi ha spinto a far tornare in auge questo format?

A: “Per quanto mi riguarda io inizialmente non facevo parte dello staff ma sono entrato a stagione in corso, non so di preciso come si sia arrivati a far partire questo grosso movimento che oggi c’è dietro al Fanta PG, ma credo sia partito tutto da una proposta di un utente che ha fatto riaffiorare la voglia per un gioco che anche nel calcio fuffa è molto popolare.”
E: “A dicembre 2019 Pasqualino Beccu (se non ricordo male) aveva scritto un post circa il desiderio di creare il fantacalcio con gli utenti del progetto. Aveva colto la mia attenzione poichè nello stesso periodo avevo iniziato a pensare alla stessa cosa ma non trovavo una soluzione. Messi insieme poi quattro o cinque volenterosi da Michelini, tra cui Mariano Pizzuti senza il quale tutto questo non esisterebbe, siamo riusciti a mettere in piedi la prima edizione del Fanta PG.”
Lo: ” L’idea nacque da un utente, che propose di fare il fantacalcio con i calciatori di Progetto FM. Una volta che Nicholas Michelini e Mariano Pizzuti capirono che si poteva fare, mi misi al lavoro per aiutarli. Con Mariano lavorai qualche notte affinché tutto fosse fatto bene, e così è nato Fantasy PG.”
Lu: ” Premetto che non facendo parte dello staff organizzativo del Fanta PG, non conosco tutte le motivazioni che ci sono dietro al suo ritorno. So solo che è un format che si era già provato a portare prima della mia iscrizione al progetto e che non era andato benissimo. Approfitto quindi della domanda per ringraziare tutti i membri dello staff del Fantacalcio per l’immenso lavoro che hanno fatto, per farlo tornare, e che stanno facendo, per continuare a portarlo e a migliorarlo.”

Subito messo in piedi possiamo dire che il format ha riscosso molto successo. Alessandro, tu sei stato il primo vincitore del Fanta PG: quali sono stati i tuoi “segreti” e quali consiglieresti per i partecipanti di questa edizione?

A: “Beh principalmente culo [ride]. Conoscevo diversi giocatori ed essendo quasi sempre in live sapevo anche su chi puntare per il bonus Top Live. Per quanto riguarda la nuova edizione invece bisogna dire che sono cambiati alcune modalità nei conteggi che dovrebbero garantire un maggior equilibrio tra tutti i partecipanti. Per quanto riguarda i consigli direi che la cosa fondamentale quest’anno sarà avere una rosa molto attiva, perché il bonus sulla presenza in top live rimane l’unico che si aggiungerà dopo il calcolo della media voto.”

Il Fanta PG ha un regolamento molto dettagliato e che tiene conto di ogni eventuale casistica. Come siete arrivati alla decisione di tutti i punti del regolamento? Quali sono secondo voi le caratteristiche di questo format, attraverso il regolamento, che rendono il Fanta PG unico nel suo genere?

E: ” Il regolamento è stato mutuato su quello ufficiale del calcio fuffa con alcune leggere modifiche. Ciò che però lo rendeva troppo squilibrato erano in bonus e i malus calcolati fuori dalla media di ogni giocatore, motivo per cui abbiamo deciso d’integrarli dentro il conteggio delle medie voto di ogni giocatore. Quest’anno non si vedranno più attaccanti con 30 come voto così non ci saranno i portieri con -10. Inoltre abbiamo deciso di aumentare il budget a 400 crediti sia per un motivo di miglioramento della CA dovute ai potenziamenti sia per aiutare chi non conosce in maniera approfondita molti giocatori. Così facendo è più facile per tutti arrivare a costruire rose di buon livello.”
A: ” Credo che quest’anno il regolamento sia frutto di un duro lavoro tra tutto il team e di questo ne vado orgoglioso, non che quello precedente fosse sbagliato o altro, semplicemente avendo vissuto in prima persona le discussioni produttive sui cambi da adottare direi che quello di quest’anno porta delle modifiche importanti che possono rendere ancora più piacevole l’esperienza di gioco. Il punto fondamentale credo che sia stato l’esser riusciti, attraverso un cambio del sistema punteggi, a rendere il tutto più equilibrato, senza dover più vedere attaccanti che hanno fantamedie superiori ai 40/50 punti e portieri con voti negativi.”
Lu: ” Premetto che il regolamento e la struttura del Fanta PG in generale, favoriscono i fantallenatori che sono informati sulla maggior parte dei giocatori del progetto, specialmente per quanto riguarda i bonus della live. Essendo infatti un nuovo utente lo scorso anno mi sono dovuto andare a sfogliare un po’ di roba tra classifiche live recenti e statistiche dei giocatori dai post di Filippo post giornata.
Speriamo quest’anno con questo cambio di regolamento di vedere un fanta ancora più avvincente ed equilibrato dell’anno scorso, grazie a questa sorta di “equilibratura” dei punteggi.”
Lo: ” A differenza della scorsa stagione, dove presi parte alla nascita e allo svolgimento di Fantasy PG questa stagione do più una mano a livello di gestione. Tapperó i buchi e darò una mano a Edo a tenere a bada il tutto. Il regolamento è frutto del lavoro di tutti gli altri membri dello staff, ai quali faccio i miei sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto.”

L’esperienza e la conoscenza dei giocatori quindi favorisce l’utente secondo voi. Bene, a maggior ragione vi chiedo, soprattutto ai due primi classificati, quali sono stati i vostri cavalli di battaglia della passata stagione? Eravate davvero convinti che vi avrebbero dato tante soddisfazioni?

Lu: ” Come il buon Gallo devo dire di avere avuto anche io una bella fetta di culo nella scelta della squadra a gennaio. Ho quindi principalmente costruito una squadra di giocatori della mia squadra (Latina) e di giocatori che eccellevano nelle statistiche in stagione fino a quel momento. Il tridente Libonati-Massessi-Zefilippo mi ha regalato un’annata oltre ogni aspettativa, così come centrocampisti come Adanti e Merlo (presi in base alle stats). Sulla difesa, considerati i pochi bonus, ho puntato su giocatori attivi in live e posso consigliare (preso anche l’anno scorso) il buon Bucci, terzino destro del Latina, attivo in live e giocatore da molti bonus: Alessandro, che l’ha preso al fanta e lo ha allenato a Latina, può confermare il suo rendimento (a 15 poi quest’anno un affarone).”
A: ” Ci sono stati alcuni giocatori che erano veramente tanto al di sopra rispetto al campionato in cui giocavano, un attacco con Libonati – Massessi – Di Gloria ti garantiva praticamente 150 punti con soli 3 giocatori e per il resto le scelte erano spesse le stesse, difesa a 4 prendendo giocatori top live in modo da arrivare al modificatore di difesa che dava altri punti extra.”

Passiamo a domande prettamente tecniche: Chi saranno secondo voi i giocatori top e flop che daranno gioie e dolori ai partecipanti del Fanta PG?

A: “Per quanto riguarda i Top direi praticamente chiunque arrivi quasi sempre in TopLive, con maggior riguardo ai terzini, trequartisti e punte, che hanno solitamente più chance di prendere bonus. Ti direi sicuramente Mattia come attaccante, a centrocampo uno come Marchi fa sempre comodo, in difesa scommetterei su giocatore di Serie C, in cui solitamente si segnano più gol, mentre riguardo il portiere io punterò forte su Aloi, è lui la mia scommessa.I flop onestamente è difficile dirlo ora, ci saranno sicuramente giocatori forti ma che deluderanno se la loro squadra non andrà bene, vedendo questo inizio di campionato mi verrebbe da dirti Di Gloria, ma onestamente è ancora troppo presto e le cose potrebbero velocemente cambiare.”
E: “Ti direi tra le sorprese in positivo Gubbioli dell’Alto Adige, listato come difensore poiché è il suo ruolo naturale ma che quest’anno giocherà spesso alto a centrocampo, a centrocampo Stefano Cotta del Bologna e in attacco un ringalluzzato Pessano. Tra i flop mi viene difficile fare dei nomi, non perché abbia paura di risultare antipatico, ma perché è sempre complicato individuare una squadra che possa far male nonostante le buone aspettative. Di sicuro non prenderei Stefano Santoro, eterna promessa che ormai a 29 anni ha ben poco da dire!”
Lo: “Domanda molto difficile. Più che mai questa stagione è difficile a livello di pronostici, sarà molto combattuta, in tutte le divisioni. Tra i top consiglio Ricci: scheda tra le migliori e sempre in bonus live. Vale il costo elevato del suo cartellino. In difesa, sarò di parte, ma consiglio il mio Lorenzo Tosi. Fa sempre ottime partite e da terzino sforna anche numerosi gol e assist (ha già segnato al Genoa in Coppa Italia). A centrocampo mi sento di consigliare Giovanni Gallo. Scheda mostruosa, farà sicuramente la differenza, anche grazie ai suoi bonus in live. In attacco sono molto indeciso, ma punterei su Massessi: la scorsa stagione ha sfornato gol a profusione e lo troviamo spesso e volentieri in live. Tra gli sconsigliati inserisco sicuramente buona parte dei portieri di Serie B: in 5 giornate abbiamo visto goleade a cui non avevamo mai assistito in 5 stagioni. In difesa sono molto titubante su un giocatore fortissimo, che costa tanto ma temo non possa dare quello che serve al fantacalcio: Costantino. A centrocampo sicuramente vanno evitati i centrocampisti prettamente difensivi, che spesso si prendono il cartellino: tiro in mezzo il mio D’Artibale. Giocatore fenomenale, ma che in ottica fantacalcio non so quanto possa essere utile. Infine in attacco temo che per il suo costo, Tomassetti potrebbe essere un grosso rischio. Soprattutto nell’ombra di Di Gloria e Mandaglio, potrebbe fare meno gol questa stagione e vanificare tutti i soldi spesi per lui”
Lu: ” Domanda assai scomoda per uno relativamente nuovo come me. Partendo dai top, e prendendo col le pinze quello che dico, dico Zefilippo come attaccante, bassa quotazione, l’anno scorso ha fatto molto bene e quest’anno ci sarà meno concorrenza in termini di squadre forti in campionato. A cc dico il mister di U-19 Grassadonia, vista la scorsa stagione stellare della Torres. In difesa va bene chiunque vada bene in live, ho consigliato Bucci prima e ora direi Calchi (anche se a Bologna non ne parlano benissimo [ride]) e in porta ho preso Nencioni della Fiorentina. Sui Flop la situazione si fa drammatica, farei attenzione soprattutto ad attaccanti di squadre big quotati molto ma che non hanno la titolarità fissa. Da cc in giù occhio ai giocatori dal cartellino facile, parlando da giocatore del Latina sconsiglierei giocatori come Maffezzoni a centrocampo e mi sconsiglio da solo in difesa per le prestazioni poco esaltanti. In porta direi qualunque portiere da bassa classifica in C, il rischio di goleade ad ogni giornata è molto elevato.”

Bene passando ai partecipanti veri e propri, chi secondo voi sarà la sorpresa di questa edizione?

E: “Difficile prevederlo. Sicuramente il favorito rimane Alessandro Gallo vincitore uscente”
Lu: “E qui stiamo messi peggio che sui giocatori. Non conoscendo le squadre degli altri non saprei fare nomi molto precisi. Come positivo punto sulla riconferma di Ale Gallo, fidandomi delle sue doti da fantallenatore penso possa piazzarsi in posizioni alte nuovamente, difficile che vinca un’altra volta comunque. In negativo non mi viene in mente nessuno ma ne approfitto per fare il nome di Marco Accalai che anche quest’anno può star dietro a mangiare la polvere”
A: “Tralasciando i gufi qui sopra credo che quest’anno avremo una grande battaglia tra molti utenti fino all’ultimo mese, la differenza sarà veramente minima e sicuramente chi ha molte conoscenze all’interno del progetto parte favorito perché sicuramente avrà un blocco di giocatori su cui puntare già dall’inizio, sarà interessante vedere i vari cambi ogni mese per vedere come si evolveranno le varie formazioni, all’inizio mi aspetto di vedere molti puntare su un 11 titolare molto forte e delle riserve economiche, per cui credo fortemente che l’esperienza nel progetto può essere un fattore importante sulle proprie scelte. Detto questo però, non avendo visto le rose già composte, mi viene difficili fare previsioni.Discorso diverso invece per i flop, credo che tutti i nuovi utenti iscritti al fantacalcio sulle ali dell’entusiasmo partano leggermente sfavoriti a meno che qualcuno non li aiuti dando loro dei consigli e indirizzandoli su determinati calciatori.”

Vi lascio con un’ultima domanda: pensate che il Fanta PG possa svilupparsi nel futuro, possa proseguire con gli ottimi risultati fin’ora ottenuti?

Lu: ” Penso e spero vivamente che possa continuare così e migliorarsi ogni anno e faccio ancora i complimenti allo staff di questo format.”
A: “L’intenzione di migliorarsi c’è sempre, prenderemo spunto dall’esperienza che ci stiamo facendo per cercare di trovare regolamenti e modalità che possano interessare e piacere alla comunità di Progetto Fm, già da quest’anno infatti stiamo valutando come poter inserire, più avanti nella Fantasy Cup, una fase ad eliminazione diretta utente contro utente.”
E: “Ogni anno cerchiamo di fare un passo in avanti per qualità e soprattutto credibilità. Mi piacerebbe che lo staff possa allargarsi sempre più e fornire non solo conteggi e classifiche ma anche del contorno. Ne approfitto per ribadire che chiunque voglia entrare in questo gruppo davvero affiatato può scrivermi tranquillamente. Non per forza deve avere il gioco o accesso al server per poter fare i conteggi, ma chiunque volesse creare con continuità e qualità contenuti audiovisivi o grafici è assolutamente ben venuto!”

Grazie a tutti voi per la disponibilità e un augurio di buon lavoro!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento