Manca sempre meno all’avvento della nuova generazione di console e tra voci di corridoio e improvvise notizie ufficiali si sta delineando sempre di più il futuro del mondo console. In questi giorni i riflettori sono tutti per Microsoft grazie all’annuncio di Xbox Series S. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Xbox Series S sarà più piccola del 60% rispetto alla sorella maggiore Series X, una considerevole diminuzione delle dimensioni che sicuramente farà felice chi ha uno spazio ridotto per la propria console in casa. A differenza di Series X, Series S viene presentata di colore bianco, con un vistoso cerchio nero in corrispondenza della griglia di areazione, unico elemento che la fa differire Da Xbox One S, molto simile nelle forme e presumibilmente nelle dimensioni. Un altro elemento molto importante che salta all’occhio è l’assenza di un lettore di dischi ottici. Proprio come Sony con PS5 anche Microsoft decide di offrire una soluzione all digital che, grazie alla forza di un servizio come Xbox Game Pass, rischia di risultare vincente in termini di vendite.

Durante l’annuncio Microsoft ha deciso di rivelare anche prezzi e data di uscita delle sue nuove console. Potremo mettere le mani  su Xbox Series X e Series S a partire dal prossimo 10 novembre. Series X costerà 499$ (molto probabile che il prezzo rimarrà invariato in euro) e Series S costerà 299$ (già confermato che il prezzo in euro sarà lo stesso). Prezzi molto interessanti che ingolosiranno molti potenziali acquirenti. La palla adesso passa a Sony, che nei prossimi giorni dovrebbe rispondere annunciando i prezzi delle due versioni di PS5.