PROGETTO FM – COSTARELLA: ALLA LAZIO POSSO FARE BENE

Salve a tutti fan di Freekick
Oggi andiamo ad intervistare Davide Costarella, nuovo allenatore della Lazio per la Stagione 6
Salve Davide, allora, sei stato scelto come nuovo allenatore della Lazio, sicuramente non è una sfida semplice contando che è una squadra che per poco non ha vinto il campionato ed è riuscita a vincere la Champions, ti reputi all’altezza di questa squadra?

Costarella: Salve, grazie per l’invito. Sicuramente non è facile partire da una squadra forte come la Lazio, ma conosco bene l’ambiente e ho sentito subito la fiducia da parte della dirigenza. So di poter fare bene

Credi di riuscire ad eguagliare o magari superare il lavoro di chi ti ha preceduto?

Costarella: L’obiettivo è quello, punterò a vincere trofei da subito, i miei predecessori hanno fatto un lavoro straordinario ma sono sicuro di esserne all’altezza.

Ci sono dei giocatori già presenti in rosa, o magari qualche neo acquisto, su cui punti maggiormente e che speri facciano bene?

Costarella: Spero che tutti i giocatori facciano bene, per ora non ho puntato su qualcuno in particolare, un criterio fondamentale durante l’anno sarà ovviamente l’attività.

Pensi che ci sia bisogno di migliorare qualcosa nella rosa della Lazio?

Costarella: La Lazio ha una rosa molto forte e nelle ultime stagioni l’ha dimostrato, nonostante alcune partenze la rosa per la stagione 6 è molto competitiva e credo che servano solo un paio di giocatori per completarla.

Credi che la cessione di giocatori del calibro di Di Gloria (pallone d’oro secondo il server ndr. ) Gallarato e altri possa influire molto sul rendimento della squadra

Costarella: Sono due giocatori che farebbero la differenza in qualsiasi squadra, ma sono sicuro che chi li sostituirà non li farà rimpiangere

Per concludere, vuoi lasciare un messaggio ai tuoi giocatori o all’intero progetto?

Costarella: Ai miei giocatori (e compagni) prometto massimo impegno e che continueremo a puntare in alto, il messaggio al resto del progetto lo voglio dare sul campo, sia da allenatore che da giocatore.

Ti ringrazio per averci concesso questa intervista, alla prossima!

Costarella: Grazie a te!

Scritto da Salvo Crescimone, grafica di Marco Ternullo, revisionato da Giuseppe Staniscia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento