Sea Of Thieves: le novità di Lost Treasures.

Il mondo pirata di Sea Of Thieves continua a fornire nuovi contenuti per gli amanti del sandbox lanciato da Rare nel 2018.

Pronti ad accogliere nuovi pirati con l’imminente lancio su Steam, le principali novità portate dall’ultimo DLC gratuito sono state le seguenti:

Checkpoint Tall Tales.

Sea Of Thieves è improntato solo sull’esperienza di gioco online, questo fattore può portarci ad incontrare pirati ben disposti ad aiutarci oppure, nella maggior parte dei casi, vecchi lupi di mare che non si faranno scrupoli ad affondare la nostra nave e privarci di tutto il nostro bottino. Una cosa che ci sta, nel Mare dei Ladri.
Quello che però è molto meno gradevole è il dover buttare ore di gioco per poi correre il rischio di non poter finire una Storia Assurda (Tall Tales).

Le Tall Tales sono una serie di missioni in chiave narrata che, nel corso delle nostre avventure, ci racconteranno una parte della lore di Sea Of Thieves. Enigmi, puzzle e trappole ci porteranno a compiere uno splendido viaggio, il tutto guarnito con delle colonne sonore e delle riprese in stile cinematografico.

Fino a ieri, intraprendere una Tall Tales e perdere qualche oggetto della missione oppure non avere il tempo materiale per completarla, equivaleva ad una totale perdita di tempo. Da oggi, invece, sarà possibile interrompere una Tall Tales e riprenderla successivamente, grazie ad una serie di checkpoint che terranno memoria dei progressi del giocatore di missione in missione.

sea of thieves seabound soul tall tales

Missioni giornaliere

Ogni giorno, nel menù principale del gioco oppure tramite l’hub del forum di Sea Of Thieves, sarà possibile dare un’occhiata su quelle che sono delle missioni a tempo limitato.
Questa aggiunta premierà chi, quotidianamente, salpa nei mari di Sea Of Thieves tra missioni di Cercatori d’Oro, Ordine delle Anime, Alleanza dei Mercanti, Compagnia dei Cacciatori, Lupi di Mare o Mietitori d’Ossa.

Completando queste missioni giornaliere si avrà diritto ad un pagamento extra degli item e a delle cosmetiche dedicate.

Armeria nel Traghetto dei Dannati

Altro aspetto che aiuterà la vita dei giocatori in Sea Of Thieves è la presenza dell’armeria nel Traghetto dei Dannati.

Spesso, in uno scontro, la chiave per avere il sopravvento è avere il giusto tipo di arma. Ricordando che la spada compie il 25% di danno a colpo, la pistola il 50%, il moschetto il 75% e l’archibugio il 100% (solo se si spara attaccati al nemico), molti giocatori lamentavano il fatto di non poter cambiare set d’armi per variare la strategia nel pvp. Da adesso sarà possibile e la supremazia in uno scontro non sarà più così scontata.

Bugfix

Con l’introduzione di questo aggiornamento, sono stati sistemati molti bug che nelle ultime settimane affliggevano il mondo pirata. Tra questi segnaliamo, finalmente, la velocità di comparsa del tritone in mare quando siamo lontani dalla nostra nave.

Spesso, infatti, se si cadeva in mare passavano diversi secondi prima dell’apparizione del tritone; tempo prezioso che spesso si trasformava in autentiche scene di impotenza dove la nostra nave continuava a prendere danni mentre noi rimanevamo in acqua ad osservare la triste scena con gli squali che ci giravano intorno.

Adesso, se si cade in acqua, lo spawn è quasi immediato e ci consente di ritornare quasi subito in nave, dandoci qualche possibilità in più di difenderci.

Per approfondire ulteriormente, vi lasciamo al video tradotto e pubblicato dai ragazzi di Sea Of Thieves Italia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento