Progetto FM – Verdetti di fine stagione, Serie B

Eccoci qui, gentili lettori, nel recap di fine stagione della Serie B. Stagione che è stata molto combattuta fino all’ultima giornata, con verdetti che sicuramente avranno lasciato sbalorditi i bookmakers.

Pronostici di Football Manager. Posizioni 1-11 della S5, Serie B Progetto Gaming
Pronostici di Football Manager. Posizioni 12-22 della S5, Serie B Progetto Gaming

Analizzando questa “classifica” e vedere quella effettiva alla fine della stagione, si notano tantissime differenze. Partiamo però da quelle poche conferme: Parma campione in primis. Stagione da incorniciare per mister Gallarato che è sempre stato saldamente tra le prime due posizioni del campionato. Altra squadra che ha rispettato i pronostici è il Palermo: hanno lottato per tutta la stagione per un posto ai play-off e lo hanno ottenuto. La dirigenza sarà sicuramente contenta dell’operato di Leo Vecchio. Altre due squadre che hanno rispettato i pronostici sono Azeta Trapani e Salernitana: zone basse della classifica, ma retrocessione diretta evitata. La prima non giocherà nemmeno i play-out, mentre la seconda ha affrontato il Brescia ai play-out, uscendone vincitrice. Infine, purtroppo, posizione in linea con i pronostici anche per la Fiorentina, che non riesce a oltrepassare la ventesima posizione e quindi la prossima stagione per i gigliati sarà Serie C.

Analizziamo ora le sorprese del campionato. Sicuramente grandissima cavalcata dell’Empoli, che è andata oltre ben 8 posizioni rispetto ai pronostici. Doppio salto e grandi soddisfazioni per Davide D’Alessandro, che ha avuto modo di ottenere anche la promozione in Serie B con il Pordenone. Buon campionato anche per il Cagliari, che fino alla penultima giornata ha sperato in una storica qualificazione ai play-off. Bene anche l’Ancona, che va 4 posizioni sopra i pronostici e si giocherà i play-off dal secondo turno. Infine, bene anche la Juve Domo che evita tranquillamente la lotta per la salvezza. Campionato in linea con le aspettative invece per molte squadre. Lucchese ed Entella centrano i play-off e faranno di tutto per ottenere la loro prima promozione. Bene anche il Genoa e il Frosinone. Campionato anonimo e tranquillo per Vicenza, Roma e Novara, con le ultime due che sono sempre state in lotta per ottenere un posto ai play-off.

Vediamo ora le squadre che secondo i pronostici dovevano trovarsi in alto ma hanno deluso le aspettative. Il Cittadella, dato quinto ai pronostici, conclude il campionato in sedicesima posizione. Dieci punti in più dalla zona play-out, ma forse, secondo il gioco, si doveva puntare più in alto di una salvezza. Stesso discorso per il Brescia. Sarebbe dovuto terminare nella prima metà della classifica, ma tuttavia ha disatteso in pieno i pronostici ed eccolo quindi a lottare per non scendere in Serie C nella sfida play-out contro la Salernitana. Anche il Foggia, che sarebbe dovuto terminare settimo, ha lottato per buona parte del campionato per salvarsi solo nelle ultime giornate, grazie al mister Gabriele Marchi che ha fatto una grande risalita nella seconda metà del campionato.

Classifica Finale S5, Serie B Progetto Gaming

Play-off: deludente crollo del Palermo che viene superato dall’Entella di misura. Finisce 1-0 e siciliani rimandati alla prossima stagione. Frosinone tenta il miracolo contro la Lucchese, pareggiando all’ultimo secondo una partita molto combattuta. Lucchese che conferma il suo buon stato di forma andando a vincere la partita ai supplementari per 3-2. Secondo turno che vede l’eliminazione dell’Entella per mano dell’Ancona, mentre l’altra semifinale vede uscire vincirore la Lucchese, che condanna il Genoa a un altro anno di Serie B. La finale Ancona-Lucchese viene vinta dalla squadra ospite, che quindi è la terza squadra che parteciperà alla Serie A durante la S6. Grandissimo risultato per Deidda, mentre pessimo risultato per Franco che dovrà giocare un altro anno in Serie B nonostante la forza e l’attività della rosa.

Play-out: partita entusiasmante che finisce sul 2-2. Dopo i supplementari, finisce la partita, che vede condannato il Brescia in Serie C a causa della peggiore posizione in classifica. Aruta & Co possono tirare un sospiro di sollievo e riscattarsi la prossima stagione.

Eccoci quindi arrivati alla fine della stagione, con molti verdetti sorprendenti. Una cosa è sicura: la prossima stagione sarà ancora più combattuta, con campionati sempre più competitivi. Riusciranno Parma Empoli e Lucchese a rimanere in Serie A? Mentre il Brescia riuscirà a ritornare subito in Serie B?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento