Progetto FM- NUOVA DIRIGENZA IN CASA ROMA

Come ben sapete Tommaso Molin ha lasciato l’incarico di presidente della Roma, di conseguenza non sarà né allenatore, né direttore sportivo della squadra.

A rilevare la Roma sarà Luca Lucca (alias Luca Mandri), Roberto Indagati, Salvatore Casamento e Marco Fazzini. I ragazzi oltre a ad essere soci, sono anche molto amici.

Noi di Progetto X abbiamo incontrato i presidenti che dalla prossima stagione guiderà la squadra Romana.

Conosciamo i prossimi presidenti della Roma:

Luca è un giocatore molto conosciuto all’interno del Progetto, ha iniziato quest’anno la sua esperienza con la Ternana, e ora gioca nel Milan. Allena la Ternana, dove è riuscito a togliersi grandi soddisfazioni, portando la Ternana ai playoff. Inoltre è marketing manager della Reggiana. Il progetto lo coinvolge molto, tanto da aver preso il patentino da allenatore appena un mese dopo il suo ingresso nel gioco.

Roberto gioca nel Milan, è venuto a conoscenza del progetto grazie a Luca: questa della Roma sarà la sua prima esperienza all’interno di uno staff, si sente carico e determinato per intraprendere questa nuova avventura.

Salvatore gioca nella Ternana e ha conosciuto il progetto grazie a Luca. Presto vorrebbe prendere tutti i patentini, animato da un forte spirito da guerriero.

Marco Fazzini è terzino sinistro della Cremonese, in prestito al Bologna durante questa stagione. Entrato nel progetto in S2 al Modena, è stato subito acquistato dalla Cremonese con la quale è andato in A. Quest’anno per sua scelta ha optato per un prestito a Bologna, ma dalla prossima resterà in pianta stabile a Cremona.

Insieme ai neo presidenti abbiamo parlato un po’ delle loro motivazioni che hanno portato ad acquisire la Roma, soffermandoci sui loro obiettivi e considerazioni.

Per Salvatore acquisire e dirigere una società era diventato un desiderio da quando ha iniziato a capire le dinamiche del progetto. Così non appena si è presentata questa opportunità di poter diventare presidente della Roma, non se l’è fatto ripetere due volte! Non ha avuto nessun dubbio sulla scelta “Roma”, anzi ritiene che in un certo senso è stata la Roma a scegliere loro. Conclude illustrandoci che il suo obiettivo è quello di creare 11 gladiatori dentro e fuori il campo e di portare la Roma in serie A prima e alla conquista dell’Europa poi.

Invece Luca, molto preso dal progetto sin dal giorno 0, si definisce un luchador, sottolineando che loro tre hanno le capacità di dare quel tassello mancante alla Roma. Aggiunge che non hanno deciso di comprare una squadra, ma di comprare la grande Roma. Il suo più grande obiettivo è quello di dare alla Roma lo splendore che merita. Luca ritiene che la Roma abbia un fascino e un appeal fuori dal comune. L’obiettivo di Luca è di quello di creare un gruppo motivato e di raggiungere la promozione entro due stagioni.

Roberto, invece, ci rivela che, anche se da poco all’interno del progetto, è rimasto subito coinvolto. Lo trova innovativo e accattivante, infatti non appena gli hanno chiesto se volesse farne parte, ha subito accettato. Definisce la Roma una grande squadra e crede che potranno riuscire a portarla dove merita di stare. Il fascino della Roma è grande e il calore dei tifosi della lupa è unico, afferma Roberto. Il suo obbiettivo è quello di creare una squadra vincente e una dirigenza vincente. Infine conclude dicendo di Puntare alla serie a e alla Champions in futuro.

Infine Marco ci ha parlato non solo della sua nuova avventura, ma anche di quelle passate. Infatti Marco in passato è stato Direttore sportivo del Brescia e del Victoria Cittadella, ed ha anche allenato il Brescia. Attualmente è allenatore del Messina, ma continuerà ad esserlo fino a fine stagione, dato che a malincuore dovrà dimettersi. A questo punto della sua esperienza nel progetto, ci rivela che ha pensato fosse giusto fare un passo avanti dal punto di vista dirigenziale e, visto l’occasione appena presentatosi, ha deciso di entrare nella società della Roma come presidente. Definisce gli altri dirigenti fantastici e insieme hanno in programma di togliersi moltissime soddisfazioni, già a partire dal prossimo anno. Infine conclude dicendo che per il momento punterebbe ai play off.

I quattro nuovi presidenti stanno definendo ancora lo staff che comprenderà anche allenatore e DS, visionando alcuni profili interessanti. Inoltre hanno avuto modo di vedere i giocatori della Roma giocare e sono rimasti affascinanti.

La Stagione 5 è ormai a termine e siamo tutti curiosi di scoprire quale sarà l’approccio della nuova dirigenza, aspettando poi il verdetto del campo per valutare il lavoro svolto dai neo presidenti Luca-Roberto-Salvatore-Marco.

Cogliamo l’occasione per salutare i nostri lettori e raccomandiamo di continuare a seguirci, vi terremo in compagnia con le nostre notizie sul calciomercato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento