Progetto FM- “La matricola Latina”

Bentornati su the world of football, oggi parleremo di una delle realtà più interessanti della serie C in generale, ma più nello specifico del girone C/C. Un girone particolare che vede scontrarsi per la vittoria due grandi squadre come la Lupa Roma, guidata da Ivan Torcolini, e la oramai non più sorpresa Torres di Fabio Arcoleo, ma nelle retrovie ci sono diverse squadre interessanti che stanno facendo bene. Una su tutte è il Latina: squadra che, nonostante un distacco importante dalle pretendenti al titolo, lotta per ottenere un posto ai Playoff.

Attualmente il Latina si trova al settimo posto (+3 rispetto alla classifica ingame), in piena zona Playoff e ad un passo da tutte quelle davanti. Gran parte del merito va ai giocatori e all’ottimo lavoro svolto sul campo dal Mister Alessandro Gallo, anche mister del Bologna, che con tenacia e tanta voglia sta ottenendo un grande risultato come i Playoff, ma la strada, nonostante manchino 5 giornate, è ancora lunga e tortuosa.

Possiamo notare come il Latina non perda da 4 giornate consecutive, ed oggi a Cosenza potrebbe arrivare la quinta vittoria nelle ultime cinque. La strada verso i Play-off è ancora lunga, infatti, nelle ultime 5 giornate affronteranno 2 squadre fuffa come il Cosenza e il Chieti, ma le altre 3 partite rimanenti sono 3 delle compagini più ostiche di tutto il girone C/C: in ordine Catanzaro, Torres e Campobasso. 3 squadre che hanno dimostrato tanto in questo campionato, come ad esempio il Campobasso che è subito dietro alle due irraggiungibili capoliste, la Torres che sta stupendo tutti e che si giocherà una incredibile semifinale di Coppa Italia contro la Cremonese, e infine il Catanzaro che è stata una delle due squadre ad aver battuto la Torres quest’anno. Sarà un tour de force importante per il Latina che però non smette di sognare. Una volta ai Playoff? I Playoff si sa, sono strani, ma sicuramente mister Gallo li conosce bene dato che l’anno scorso li ha vinti sulla pachina dell’Americandy Siena. Il futuro è tutto da scoprire per i ragazzi del Latina, alcuni di loro hanno rilasciato delle dichiarazioni riguardo la propria squadra. Manuel Giovannetti si è espresso così sul fatto di essere il capitano di una squadra così promettente: “E’ una grande emozione e soprattutto un onore portare la fascia da capitano per questa squadra, con un grande gruppo e uno staff competente. E soprattutto con un bravissimo allenatore come Gallo!”

Altri due importantissimi giocatori del Latina come Marco Accalai, neo presidente del Benevento, e Luca Cirone hanno voluto raccontarci un po’ di come si vive all’interno dello spogliatoio e com’è stato il loro approccio al progetto grazie al Latina.

Marco: “Cominciare la carriera in una squadra come questa può solo dare benefici, vedere che siamo in lotta con squadre ben più esperte della nostra per un posto ai playoff sicuramente ci da una carica positiva che ci servirà a combattere per la promozione al nostro primo anno, cosa che non vedo impossibile viste le doti del nostro allenatore. Poi il gruppo è molto unito si scherza in maniera molto aperta tra di noi e questo aiuta a fare gruppo”

Luca: “Il fatto di aver iniziato la mia avventura in una squadra così attiva è sicuramente un grande vantaggio, ti spinge a restare attivo e a impegnarti anche per rispetto verso i compagni. In campionato non siamo messi affatto male dato che i pronostici iniziali ci davano abbondantemente fuori dalla zona playoff. Ammetto che il mio apporto durante le partite è assai ridotto, spero quindi di migliorare anche dal punto di vista personale con i potenziamenti.

Per concludere quest’analisi non possiamo non parlare anche del reciproco rapporto tra il Latina e la nazionale: sin dalle prime convocazioni i nero-azzurri hanno sempre visto i propri giocatori convocati dalle rispettive nazionali e così è stato anche negli ultimi giorni: Giovannetti sarà impegnato in U21, mentre Germani e Marini in U19.
Un gruppo molto attivo di cui sicuramente sentiremo ancora parlare ed ormai non è più una novità trovare il Latina tra le top10 squadre di ogni mese in live, risultati frutto di un grande lavoro e di una grande passione.

Articolo scritto da Alessandro Calchi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento