Progetto FM: Inception di eSports – Intervista a Edoardo Sbroggiò

Se c’è qualcosa che può aver ottenuto una certa attenzione durante l’ormai conclusosi mercato di Gennaio del Progetto, è probabilmente la messa in vendita di alcuni giocatori della Cremonese. Tra questi c’è Edoardo Sbroggiò, centrocampista centrale e giocatore professionista di Pro Evolution Soccer 2020.

Benvenuto Edoardo ai Microfoni del Progetto Mk-Ultra!

Ciao! Grazie Mille per questa opportunità!

Iniziamo subito con le presentazioni, chi è Edoardo Sbroggiò all’interno del Progetto?

Edoardo Sbroggiò è un centrocampista fisico, di quantità, tanta quantità, pronto a mordere ogni pallone! È facile immaginarsi il centrocampista tecnico, ma personalmente mi affascina molto colui che lotta in mezzo al campo senza mai mollare.

E invece chi è Edoardo Sbroggiò fuori dai campi del Progetto?

Un semplice ragazzo. Ho venticinque anni, sto chiudendo il mio percorso di studi relativo alla seconda laurea, più precisamente in “Economia e Gestione delle Aziende”, Laurea Magistrale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ho diverse passioni, dallo sport, ai videogames, agli animali, e in questi giorni molto bui mi sto dedicando ad attività di volontariato per aiutare chi ha bisogno.

Sappiamo anche che sei un Giocatore Professionista di Pro Evolution Soccer 2020, potresti raccontarci un po’ com’è il Mondo degli eSport?

Il mondo degli eSports sarà sicuramente un punto cardine della società del futuro. Tale è settore è destinato a crescere sotto tantissimi punti da vista, dall’interesse delle persone e dai media, dal lato economico e tanti altri. In Italia siamo più “indietro” rispetto ad altre realtà Europee quali possono essere la Germania con Schalke, la Francia con Monaco o la Spagna con il Barcellona. Quest’anno in Italia è entrata prepotentemente la Juventus nel mondo degli eSports, più precisamente con Pro Evolution Soccer. Speriamo appunto sia di buon auspicio, e che apra le porte a tante altre possibilità. Purtroppo questa guerra che stiamo vivendo in questi mesi ha bloccato tanti eventi molto interessanti come la prima eSerie A, la quale si svolgerà sia su Fifa che su Pes. Sono sicuro però che appena si sbloccherà la situazione, se riusciremo a svolgere tali eventi, ci sarà un gran seguito.

Per quale Squadra Giochi? Potresti raccontarci il suo Progetto?

Io rappresenterò l’Udinese eSports per la eSerie A in Pro Evolution Soccer. Una società storica, di grande tradizione, esempio per molti. Il progetto che c’è dietro è serio e mira alla costruzione di un team eSports. Come ogni progetto ben strutturato però ci vuole tempo, non è sicuramente una cosa facile da realizzare nell’immediato. Io però sono felicissimo di poter vivere un’esperienza del genere e spero di riuscire a farlo il più presto possibile.

Bene, adesso iniziamo a parlare del Progetto FM. Recentemente hai fatto parlare di te quando sei stato messo ufficialmente in vendita dalla Cremonese, qual è il tuo rapporto col Mister Salvatore Campagna?

Spalletti-Icardi. Conte-Diego Costa. Cuper-Ronaldo. Stramaccioni-Cassano. Sarri-Allegri. Credo che alcuni esempi possano rendere meglio l’idea.

Quali sono invece i motivi dietro la tua richiesta di cessione?

Purtroppo non è stata rispettata una clausola inserita “formalmente” durante la trattativa che mi ha portato dall’Albese alla Cremonese. Nonostante avessi esplicitamente ammesso più volte che l’avrei ritenuta essenziale, inizialmente mi è stata confermato che sarebbe accaduto, per poi cambiare le carte in tavola una volta fatto il trasferimento. Ci sarebbero stati anche gli estremi per la risoluzione del contratto, però ho preferito non arrivare a tal punto.

Hai ricevuto qualche offerta interessante?

Sinceramente non mi sono state riferite di eventuali offerte. Non so se se sia normale o che, si sa che quando c’è di mezzo Campagna, HA SEGNATO PER NOI KEVIN LASAGNA! Scusa ma la rima ci stava. Sinceramente sono felice alla Cremonese.

Quindi il Pericolo è rientrato o la possibile sorpresa è ancora dietro l’angolo?

Non sappiamo cosa succederà, per ora non ci sono pericoli. Però basta un malinteso nel futuro che…

Autoesplicativo insomma. Prima di terminare l’Intervista, hai qualcosa da dire?

Ringrazio Damiano per l’invito e il tempo dedicatomi. Forza Cremonese! SEGUITE LA PAGINA INSTAGRAM UDINESE ESPORTS!

Grazie Mille per l’Intervista, alla Prossima!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento