Post partita Crotone-Inter 4-5:

Una partita da annali del calcio, fatta di emozioni uniche e colpi di scena fino all’ultimo respiro, lo scontro per l’Europa tra Crotone e Inter termina con un mirabolante 4-5. Partita che si sblocca nel primo tempo a favore del Crotone che dopo un cross da rivedere di Pizzi, riesce comunque a trovare il vantaggio con quest’ultimo che ritrovandosi la palla sui piedi non può sbagliare. Nel secondo tempo succede di tutto e al 50esimo è Thomas Rafaniello a trovare il pareggio con gol simile a quello di Pizzi, ma non è finita qui, perché due minuti più tardi è ancora Pizzi a segnare su assist del bomber Granata. Crotone che però dopo un minuto si vede ripreso da un gol meraviglioso di Rafaniello che sigla una doppietta con destro al volo bellissimo. E da qui la partita si infiamma, il Crotone torna avanti con un gol di Granata che sotto porta non fallisce, ma viene ancora una volta ripreso dai nerazzurri che guidati da Rafaniello, stavolta in versione assistman, trovano il pareggio con Albino Gencarelli. Al 90esimo a sorpresa l’Inter si porta in vantaggio con il gol di Luca Ciampaglia servito splendidamente da Gencarelli. La partita sembra agli sgoccioli e invece gli squali non demordono e segnano il 4-4 con Granata servito con un lancio millimetri di D’Auria, ma ecco che arriva la beffa. L’Inter riesce a trovare il vantaggio all’ultimo respiro con l’ennesimo gran gol di oggi da parte di Thomas Rafaniello che regala 3 punti fondamentali ai nerazzurri.

Cosi hanno parlato i due mister dopo questa meravigliosa partita:

INTERVISTA A PIETRO ALAIMO (INTER):

Giornalista: Una vittoria ottenuta contro una squadra sopra di voi in classifica. Come ci si sente dopo una vittoria del genere, ottenuta addirittura al 95esimo?

Alaimo: E’ stata una stagione decisamente particolare e continuerà ad esserlo fino alla fine. Abbiamo perso diversi punti negli ultimi minuti e guadagnati altrettanti. La pazza Inter è questa, una squadra con un altissimo potenziale che non sempre riesce nell’obbiettivo, ma porta sempre grande spettacolo, ci divertiamo e facciamo divertire. La difesa è sicuramente da sistemare, ma faremo le giuste valutazioni a stagione conclusa.

Giornalista: MVP di questa partita si può affermare che sia stato Thomas Rafaniello con all’attivo 3 gol e un assist, un parere in merito alla sua prestazione?

Alaimo: Thomas è da diverso tempo che non riusciva ad esprimersi al meglio. Son contento per lui, se lo merita.

Giornalista: Grazie del suo tempo mister.

INTERVISTA A WALTER D’AURIA (CROTONE):

Giornalista: Il gol di Rafaniello nel finale condanna il Crotone ad una sconfitta pesante in chiave Europa, può raccontarci un po’ come è andata?

D’Auria: Una sconfitta che brucia anche per come è arrivata dopo che siamo passati in vantaggio per ben 3 volte… ma ho provato, dopo il 4-4, il tutto per tutto e non ha pagato… Partita strana, ogni tiro che facevano entrava , ma abbaiamo giocato bene e non posso rimproverare nulla ai ragazzi anche perché ho fatto molto turnover in vista della partita di Coppa Italia.

Giornalista: Quante sono secondo lei le possibilità di raggiungere l’Europa più importante, ovvero la Champions League, dopo questa sconfitta?

D’Auria: Dopo questa sconfitta devo dire che le possibilità sono poche… La Juventus aveva pareggiato e il PG perso, potevamo recuperare qualcosa, ma oramai è andata così. Ora ci toccano 4 finali da giocare con cuore e grinta.

Giornalista: Grazie e in bocca al lupo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento