Battlefield 1: L’Apocalisse sta arrivando

 

Oggi condividiamo con voi uno dei giochi che recentemente ha trattato un periodo storico non molto rappresentato nei videogame, tanto meno nel genere degli FPS. Stiamo parlando di Battlefield 1. Finalmente è in arrivo la terza espansione dopo They shall not pass e In the Name of the Tzar.

Apocalypse, un nome una garanzia, arriverà a febbraio su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Conterrà molteplici nuovi contenuti, tra cui, come riportato dal Sito Ufficiale:

Nuove mappe

Passchendaele

“La tranquilla campagna del Belgio si trasforma in un incubo di fango e sangue”. Combattuta durante la prima guerra mondiale, tra i britannici e i loro alleati contro l’Impero tedesco. Avvenne sul fronte occidentale tra il 31 luglio e il 6 novembre 1917. L’obiettivo consisteva nel prendere possesso dei crinali meridionali e orientali nei pressi della città belga di Ypres nelle Fiandre Occidentali.

Caporetto

“Combatti in trincee di montagna vicino al fiume Isonzo”.  Venne combattuta durante la prima guerra mondiale tra il Regio Esercito italiano e le forze austro-ungariche e tedesche.

Lo scontro, che cominciò alle ore 2:00 del 24 ottobre 1917, rappresenta la più grave disfatta nella storia dell’esercito italiano, tanto che, non solo nella lingua italiana, ancora oggi il termine Caporetto viene utilizzato come sinonimo di sconfitta disastrosa.

Fiume Somme

“Le salve dell’artiglieria trasformano gli splendidi campi di grano del fiume Somme in un inferno”. Sulla Somme ci fu un’imponente serie di offensive lanciate dagli anglo-francesi sul fronte occidentale della prima guerra mondiale a partire dal 1º luglio 1916, nel tentativo di sfondare le linee tedesche.

Lama di Rasoio e Londra Chiama:

Insieme agli altri giocatori, sarà possibile partecipare agli scontri aerei sui cieli della capitale britannica tra i picchi innevati nella nuova modalità di gioco Assalto Aereo.

Credits immagine

Inoltre ci saranno:

Nuove armi corpo a corpo:

A mali estremi, estremi rimedi. Useremo armi da corpo a corpo come una brutale mannaia da macellaio, o un

piede di porco quando l’azione si fa ravvicinata.

Sei nuove armi da fuoco:

Imbraccieremo armi da fuoco come il mitra Chauchat-Ribeyrolles SMG e altre cinque armi esclusive.

Nuovi gadget:

Domineremo gli avversari con gadget come il lanciarazzi AA per la classe Assalto e aiuteremo i compagni in volo infliggendo ingenti danni ai velivoli nemici.

 

Nuovo velivolo:

Piloteremo due bombardieri sulla mappa Caporetto: l’Hansa-Brandenburg GI e l’Airco DH.10.

Nuova arma fissa:

Utilizzeremo le tattiche della battaglia di Caporetto, soffocando il nemico in una nuvola di gas velenoso con il

nuovo proiettore Livens.

Credits immagine

Nuovi incarichi:

Metteremo alla prova le nostre abilità in una serie di sfide. Sbloccando nuove armi con le assegnazioni arma e completando

gli incarichi di servizio per ottenere specializzazioni.

Nuova specializzazione: Limitazioni

Per i giocatori esperti che vogliono mostrare le proprie abilità in ogni situazione, le limitazioni

ostacoleranno il nostro soldato in vari modi. Attivando “Mortale” per perdere 500 punti per ogni rientro, mettendosi alla prova con “Paranoia” giocando con indosso sempre la maschera antigas.

Nuovi sbloccabili:

Sarà ancora necessario dare il massimo sul campo di battaglia per conquistare piastrine, stelle di servizio, voci del codice, medaglie e

nastri da aggiungere alla collezione.

Credits immagine di copertina

 

E mentre l’hype cresce, attendendo la nuova espansione in uscita a febbraio, non perdetevi il nuovo format di Progetto Gaming: Tell Me a Story.  Insieme riviviamo e raccontiamo gli avvenimenti storici realmente accaduti da cui sono ispirati i videogiochi. Qui sotto il primo video sulla battaglia di Verdun.

https://www.youtube.com/watch?v=cMoO_bWMvd4&t=141s

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento