Rumors su Pokémon Switch

Quello di cui parleremo ora sono delle voci che circolano riguardo al futuro titolo della saga pokémon. Sappiate dunque che se nessuna di queste informazioni si rivelerà esatta non c’è da biasimare nessuno, ma intanto ne discutiamo e analizziamole. Le voci vengono comunque da fonti che molti ritengono abbastanza sicure, in quanto hanno già predetto con mesi di anticipo alcune cose importanti, come il ritorno di Giovanni in Pokémon Ultra Sole/Luna. Questa volta le voci circolano riguardo al gioco pokémon in programma per la nintendo switch, cosa già nota da diversi mesi. Sembrerà infatti che avremo a che fare con un gioco quasi totalmente diverso, che offrirà alcune novità importanti.

La prima cosa che viene rivelato è che non ci saranno nuove mega evoluzioni, ma faranno ritorno le mosse z. Quest’ultime con molta probabilità si attiverebbero in base al movimento dei joypad, invitando quindi il giocatore a svolgere l’animazione come il personaggio. Il cambiamento più grosso però, che sarebbe una mossa molto azzardata da parte della nintendo, è cambiare il sistema di combattimento. Quello che è la base di tutti i giochi pokémon, la certezza che mai è cambiata, solo evoluta, forse potrebbe subire un cambiamento. In particolare sembra che cercheranno di adottare un sistema semplificato come quello di Digimon World, dove le opzioni sono “attacca” e “schiva”.

In pratica, se sarà vero, non si deciderà più la specifica mossa in un sistema a turni, ma sarà un combattimento in tempo reale dove si darà comandi generici automatici. Per quanto interessante l’idea di avvicinare il gioco all’anime, dove i pokémon potevano effettivamente schivare in maniera attiva e voluta, rimane un sistema diverso. Si perderebbe quella tranquilla strategia che ha dato vita alla saga, una cosa rischiosa. Può essere che passando a un sistema in tempo reale il gioco non cambi, oppure migliori, ma l’incertezza fin quando non usciranno notizie ufficiali o il gioco da provare sarà difficile da cancellare.

Infine, l’ambientazione e la storia. Secondo le voci il nuovo gioco pokémon sarà ambientato in una località mediterranea, forse Italia o Spagna. Quest’ultima sembra essere però il candidato più verosimile, in quanto Junichi Masuda, direttore della Game Freak, sta facendo parecchi viaggi nella zona. La storia si incentrerebbe comunque su un conflitto morale tra tradizione e innovazione, dovendo così dunque trovare un bilancio tra le due. La data di uscita potrebbe essere tendente verso il fine 2018 oppure i primi mesi del 2019. Sono tutti rumor ripeto, infatti attendiamo di sapere notizie ufficiali dalla Nintendo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento