sushi war

Sushi War! – guerra di bacchette e dadi

Sushi War: direttamente dal Giappone il gioco che ha fatto impazzire i samurai di ogni epoca!

A dispetto di quello che dice la confezione stessa del gioco, Sushi War è un gioco completamente italiano, ma che abbia fatto impazzire i suoi giocatori non c’è dubbio.

La scatola si presenta bene: in cartoncino spesso ben colorato, con un bel design e con una finestrella per mostrare le cinque coppie di bacchette -l’elemento fondamentale del gioco- proprio come nelle confezioni pronte per preparare il sushi che si trovano nei supermercati.
scatola di Sushi War
Aprendo la scatola troviamo:
Le cinque coppie di bacchette
25 dadi divisi in 5 colori
5 postazioni sushi in cartoncino
5 fogli di adesivi per i dadi
27 carte sushi
libretto di istruzioni

scopo del gioco e vittoria

Lo scopo del gioco è molto semplice:
usando solamente le bacchette il giocatore dovrà comporre una pila di sushi (mostrata sulla carta sushi) prima che lo facciano gli avversari.
Ogni dado presenta infatti un diverso tipo di sushi (o accessorio) per ciascuna faccia:
nigiri di salmone
nigiri di gambero
nigiri di tonno
nigiri di pesce azzurro
guncan di uova di salmone
piattino in legno
Un giocatore a turno pesca una carta -ce ne sono tre tipi- e tutti devono cercare di completare l’azione richiesta nel minor tempo possibile.

Le carte disponibili sono:
sushi da 5 pezzi (vale cinque punti e si ottiene completando la torre di dadi)
sushi da 4 pezzi (vale quattro o otto punti se con il dado rimasto si butta giù la torre di sushi avversaria)
sfida sushi (vale cinque punti) cinque diverse sfide per variare il gioco.

Le sfide sushi sono:
sushi sky diving: fate un cerchio con i dadi e gettate (con le bacchette) il vostro dado da 1 metro di altezza. Se resta nel cerchio avete vinto!
sushi biliardo: dati due dadi a una distanza prefissata bisogna usando la bacchetta come una stecca da biliardo, farci passare in mezzo un proprio dado.
sushi bowling: penso che questa si commenti da se: si fa una piramide di dadi e bisogna buttarla giù con il proprio (ovviamente lanciato con le bacchette)
sushi golf: tre dadi in fondo al tavolo, e tre dadi propri da colpire con uno swing da perfetto golfista
sushi snake: Accompagnate con la bacchetta il vostro dado fino a fargli toccare il dado in centro al tavolo
Sushi War Booklet

Voto

Questo gioco l’ho comprato dopo che la mia negoziante di fiducia me l’ha mostrato -l’aveva gelosamente custodito per il mio arrivo, senza farlo vedere a nessuno prima di me- perchè pensava che mi sarebbe piaciuto. E aveva assolutamente ragione.
Per 19 euro mi ritrovo con un giochino leggero e ben fatto, curato nei minimi dettagli e perfetto per quelle giocate post-abbuffata dove le capacità cognitive e motorie dei giocatori sono messe in dubbio dal processo digestivo.
Con Sushi War risate assicurate sia per il bellissimo design delle carte (insomma, dei pesci in kimono che si sfidano a duello con del sushi ha il suo perchè) sia per la dinamica che si presta a far ridere amichevolmente dei fallimenti propri e altrui.
Voto 9/10

Per altri bellissimi giochi della stessa casa editrice consultate il sito di CosplaYou

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento