Articoli

Last day of June: gratis su Epic Games

Sviluppato da Ovosonico, una casa sviluppatrice nostrana che merita attenzione, è da oggi gratuito fino al 4 Luglio Last day of June, una storia profonda che spinge a domandarsi sull’amore, un’avventura grafica a enigmi accompagnata dalla colonna sonora di Steven Wilson dei Porcupine Tree, in grado di emozionare il videogiocatore.

Link al gioco:
https://www.epicgames.com/store/it/product/last-day-of-june/home?lang=it&fbclid=IwAR1BxavlHe47vC501g1MAIzMK5qfet4n7tX51VpdlxsGGlZL4IjYjrg4eXs

No Man’s Sky Visions: trailer della nuova espansione.

Un video uscito poche ore fa di No Man’s Sky Visions ha annunciato importanti novità riguardanti il prossimo update del titolo di casa Hello Games.

Buona visione:

Sea Of Thieves: novità sul prossimo aggiornamento!

È di poche ore fa l’annuncio di Microsoft sul prossimo aggiornamento che riguarderà Sea of Thieves.

La notizia è stata lanciata durante lo XO2018, l’evento esclusivo targato Xbox.

Il gioco piratesco per PC ed Xbox, infatti, subirà un upgrade che stravolgerà la vita dei milioni di utenti che quotidianamente si danno battaglia nei suoi fantastici mari caraibici.

Verrà introdotta l’Arena, un luogo in cui le varie ciurme potranno sfidarsi in PvP con duelli a terra e/o in mare aperto.

L’aggiornamento avverrà ad inizio 2019 e potrebbe riportare i moltissimi giocatori che, una volta finito le quest, hanno rivolto la loro attenzione altrove.

Intanto noi, per ingannare l’attesa, ci gustiamo il trailer ufficiale andato in rete pochi minuti fa!

 

Nike annuncia lo sponsor di “Uzi” Zihao

Nike , uno dei brand di abbigliamento sportivo più noti al mondo, ha appena ufficializzato la partnership con Jian “Uzi” Zihao, membro della Royal Never Give Up, team di primo piano di League of Legends.

Il player Zihao, l’attore cinese Bai Jingting e la star NBA LeBron James promuoveranno la campagna “Dribble & James” a sostegno della prossima serie di documentari “Shut Up and Dribble“.

Per la prima volta Nike stringe una partnership con un giocatore esport. Zihao è considerato uno dei migliori giocatori di League of Legends nel mondo e ha un’influenza non indifferente in madrepatria. Ai Giochi asiatici di Jakarta ha vinto la medaglia d’oro per la squadra nazionale di League of Legends, senza considerare poi la storica vittoria nel Mid Season Invitational di quest’anno.

Xbox Game Pass: novità per Halloween

Xbox ha deciso di rispondere all’ iniziativa di Playstation (Clickare qui per maggiori dettagli) regalando agli abbonati Xbox Game Pass quattro titoli a tema horror in vista di Halloween:

Dead Island: Riptide DE, Outlast, >observer_ ed Hello Neighbor.

Ricordiamo che acquistando con PayPal un abbonamento mensile al popolare servizio gli utenti otterranno altri 30 giorni di sottoscrizione gratuita.

La promozione è attiva sul Microsoft Store (Link) sino al 31 ottobre e il codice bonus sarà recapitato tramite messaggio su Xbox entro 2 settimane dalla data dell’acquisto.

Il servizio Game Pass, per chi non lo sapesse, ha un costo mensile di 9,99 euro, garantisce l’accesso ad un catalogo di oltre 100 giochi e uno sconto del 10% sull’acquisto di DLC inerenti ai titoli inclusi nel catalogo.

Per coloro che non si sono ancora abbonati al servizio è prevista inoltre una prova gratuita di 14 giorni: un’ottima occasione per testare Xbox Game Pass e festeggiare Halloween con i quattro titoli bonus a tema horror.

Playstation: saldi da brividi!

Con l’avvicinarsi di Halloween e relativo weekend lungo, Playstation ha deciso di fare un regalo ai suoi utenti, applicando degli sconti nel Playstation Store, che possono superare anche il 60%.

La promozione durerà fino al 2 Novembre, per cui è bene affrettarsi!

Ecco a voi la lista di alcuni titoli in saldo:

 

Esport Palace Bergamo: il nirvana di ogni gamer

Con colpevole ritardo (maledetto lavoro, a cosa serve? Boh!), eccoci qui a scrivere le nostre impressioni riguardo la visita avvenuta il 13 Ottobre scorso in quel di Bergamo, più precisamente al palazzetto Esport di Bergamo.

Cibo e videogame: accoppiata vincente

Partiamo dal fatto che, grazie alla vicinanza con stazione e casello autostradale, l’arena in questione gode di un’ottima posizione geografica. Non è difficile arrivarvi in treno, stazione a 10 minuti di cammino, e nemmeno in auto. Gode di un discreto parcheggio che, nella norma, dovrebbe garantire un agevole posteggio.

Il concept di questa attività è abbastanza semplice e, se bene in molti lo richiedano da anni, è l’unica realtà in Italia del suo genere.

In questo luogo i giocatori possono giocare con oltre 30 postazioni di pc gaming, 1 playstation 4, 2 postazioni da gare automobilistiche oltre a poter streammare direttamente sul proprio canale Twitch, grazie a 2 postazioni streaming dedicate e 1 pc adibito all’uso esclusivo dell’editing video.

Il tariffario non è proibitivo ed è sempre presente il personale dello sponsor hardware principale, Ak Informatica, per qualsiasi controversia tecnica e assistenza alla scelta della postazione migliore anche per i gamer più esigenti. Tutto questo si trova al primo piano, con relativo servizio bar e terrazzino fumatori.

Il piano terra è l’ambiente dedicata al ristoro. Quì infatti è possibile usufruire di pasti caldi, cocktail e vari servizi di bar e caffetteria, grazie soprattutto alla presenza di una cucina e dei barman che effettuano anche servizio al tavolo, sia dentro che nell’immediato esterno del locale.

L’unione fa la forza

Nello stesso locale troviamo lo shop di Ak informatica, società che utilizza principalmente componentistica MSI, Intel e Nvidia.

Proseguendo su, verso il secondo piano del palazzetto, troviamo la zona riservata dei MorningStars, il celebre team professionista di Overwatch, Hearthstone e Fortnite sponsorizzato da Samsung.

Vi starete chiedendo, che cavolo ci fanno tutte queste aziende, talvolta competitor tra loro, nella stessa struttura? Semplice, promuovono l’esport in Italia.

Pensate solo per un momento quanto sarebbe difficoltoso, per un singolo imprenditore, gestire i costi di un posto simile. Ecco che allora nascono delle partnership che hanno un ruolo fondamentale e creano un qualcosa di strabiliante per il giocatore e l’utente finale.

Prova sul campo

Cogliendo l’occasione della visita, abbiamo provato in anteprima il nuovo capitolo dell’immortale Lara Croft, Shadow of the Tomb Raider.

Inutile dirvi che, con dei pc veramente all’altezza (per l’esattezza QUESTO), il gameplay è risultato subito fluido e privo di intoppi.

Da segnalare il gran numero di adolescenti che hanno voluto provare il titolo, a testimoniare il fatto che dal 1996 ad oggi, dopo ben 22 anni, Lara Croft sa ancora come catturare l’attenzione dei giocatori, giovani o navigati che siano.

Conclusione

Concludo dicendo che questa realtà ha un ottimo potenziale, sia in termini di attrezzature, ma soprattutto in termini di competenza dello staff che ci lavora. Menzione speciale per le ragazze di Ak Informatica, Jessica e Alessandra, che hanno lavorato letteralmente senza sosta sulle postazioni per fare in modo che tutto andasse per il meglio durante l’evento. Di seguito potete trovare la galleria con gli scatti della giornata.

COD: Black Ops 4 – Requisiti di sistema

Man mano che ci avviciniamo al day one di COD: Black Ops 4, trapelano sempre maggiori informazioni da parte di Activision.

Quella sicuramente più importante riguarda i requisiti di sistema richiesti per chi vuole giocare da computer.

Requisiti Minimi:

  • OS: Windows 7 o superiore (64-bit)
  • CPU: Intel Core i3-4340 / AMD FX-6300
  • RAM: 8GB
  • Schede Video: GeForce GTX 660 2GB / GeForce GTX 1050 2GB o Radeon HD 7950 2GB

Requisiti Consigliati:

  • OS: Windows 10 (64-bit)
  • CPU: Intel i5-2500K / Ryzen R5 1600X
  • RAM: 12GB
  • Schede Video: GeForce GTX 970 4GB / GTX 1060 is 6GB or Radeon R9 390 / AMD RX 580

Requisiti Competitivi/High refresh rate monitor a 1080p:

  • OS: Windows 10 (64-bit)
  • CPU: Intel i7-8700K / AMD Ryzen 1800X
  • RAM: 16GB
  • Schede Video: GeForce GTX 1080 o Radeon RX Vega⁶⁴ Graphics

Requisiti Ultra 4K:

  • OS: Windows 10 (64-bit)
  • CPU: i7-8700K / AMD Ryzen 2700X
  • RAM: 16GB
  • Schede Video: GeForce GTX 1080Ti

Inoltre, aggiungiamo alle informazioni vitali per l’uso di COD, il fatto che il gioco peserà ben 50 gigabyte.

Questo susciterà sicuramente non poche lamentele, dato che per accedere a varie modalità di gioco come ad esempio Zombie, Multiplayer e Specialist Headquerters, il gioco dovrà essere installato completamente.

Ricordiamo che il gioco sarà disponibili in copia fisica e digitale dal 12 Ottobre 2018.

Switch: confermato fin da subito FM19

Il manageriale di calcio più famoso al mondo sarà giocabile, fin da subito, anche su Nintendo Switch.

Questo è quanto ha dichiarato Miles Jacobson, numero uno degli studio Sport Interactive:

Ovviamente non sarà fruibile in ogni minimo dettaglio, cosa che per gli “appassionati storici” del titolo è di vitale importanza.

Il titolo, infatti, sarà disponibile solo in versione Touch, come fu per il suo predecessore del 2018.

Già il fatto che però ci si voglia affacciare sul mercato delle consolle con maggiore insistenza, senza trascurare il solido mercato dei Pc, testimonia quanta ambizione c’è dietro il nuovo titolo della saga.

Noi di Progetto Gaming ci auguriamo che, oltre ad una maggiore accuratezza della simulazione, ci sia anche un lavoro di miglioramento delle prestazioni dei server.

Sì, perché fin quando si gioca in pochi (una decina di allenatori), non esistono problemi di sorta.

Ma se prendiamo ad esempio il nostro torneo di Diventa un calciatore su Football Manager!, la musica cambia.

Infatti si è costretti a dover accedere al server in non molti allenatori in contemporanea, anche a fronte di pc da gaming performanti.

Sperando che le nostre preghiere vengano esaudite, non ci resta che aspettare la fine di Novembre 2018 e vedere come si comporterà FM19 – Touch su Nintendo Switch.

Speriamo solo che la comunità dei manager continui a crescere sempre di più!

switch

CPIT2: Rho ospita il Campus Party Italia

Campus Party Global 2018

Si avvicina sempre più l’appuntamento con CPIT2, fiera del digitale attesa da tutti gli addetti ai lavori.

Un evento organizzato nell’ex area Expo2015, a due passi dalla Fieramilano.

Evento della durata di 5 giorni, dal 18 al 22 Luglio 2018, che dura 24 ore no stop.

Con le tende gratuite concesse ai visitatori, CPIT2 si presta ad essere uno dei maggiori geek camping d’Italia.

Un appuntamento in cui trovare ispirazione, aggiornarsi, conoscere il futuro e tutto ciò che il velocissimo mondo digitale ha da offrire.

“CPIT2 è innovazione e creatività allo stato puro perché attraverso la condivisione di passioni e interessi è l’occasione per far nascere quelle idee che cambieranno il futuro del mondo. Campus Party Italia vuole diventare l’appuntamento di riferimento dell’innovazione nel nostro Paese”.

Queste sono le parole di Carlo Cozza, Presidente di CPIT2.

Temi CPIT2

Ma cosa dobbiamo aspettarci da questa fiera, giunta alla sua seconda edizione?

Beh, da vedere c’è molto, come ad esempio l’area che forse subirà maggiore afflusso, ovvero la Games Area, Robots & Drones.

Al suo interno infati saranno organizzati tornei online, sarà possibile incontrare cosplayer, giocatori esperti di livello nazionale, maestri dell’entertainment e tutto ciò che ruota intorno all’esperienza videoludica.

Ma non è solo quello CPIT2.

Infatti a presenziare la fiera ci saranno numerosi esperti in criptovalute, tema sempre più caldo per chi vive nel digitale.

Ci saranno anche numerosi workshop che tratteranno di fotografia, blockchain, programmazione, animazioni 3D e tanto altro ancora.

Chi vuole divertirsi, invece, basta che si diriga verso uno dei numerosi palchi che ospiteranno speaker, concerti e dj-set vari.

Previsione CPIT2

I primi numeri parlano di 4 mila tende, 7 palchi, 20 mila visitatori attesi, 350 speaker provenienti da tutto il mondo, 450 ore di contenuti, centinaia di partner, tra aziende, istituzioni, community e università.

Cosa state aspettando per prendere i biglietti di questo fantastico evento?

cpit2-alt