Articoli

#sigiocapoveriFLASH: Tomb Raider Gratis!

Attenzione: per aiutarci a passare questo periodo forzato, Square-Enix ci dona in regalo un bel pezzo da 90, ovvero il primo capitolo della nuova saga dedicata a Lara Croft: Tomb Raider. In questo titolo vivremo le origini del mito di questa famosa archeologa che ha letteralmente segnato la storia del videogioco. Per farlo vostro non dovrete fare altro che connettervi con il vostro account Steam ed effettuare ” l’acquisto “, che avendo un 100% di sconto potrete completare senza spendere un solo euro. E poi sarà vostro, per sempre, senza limiti di tempo.

L’offerta è valida fino alle ore 8:00 del 24 Marzo, con alcune limitazioni legate al numero di copie massime distribuite in digitale da Square Enix.

Sempre entro questo termine, e con le medesime meccaniche, potrete scaricare anche Lara Croft and the Temple Of Osiris, action ruolistico con visuale isometrica legato al mondo di Tomb Raider.

Sbrigatevi!

#sigiocapoveriFLASH: FM 2020 in prova gratuita!

Una bella sorpresa per tutti gli amanti del calcio e di questo grande simulatore calcistico che su questa piattaforma conosciamo molto bene. A partire da ieri 18 Marzo 2020 fino alle 16:00 del 25 Marzo, sarà possibile giocare a Football Manager 2020 in maniera totalmente gratuita. Per farlo dovrete soltanto collegarvi attraverso il vostro account Steam e scaricare il gioco. Una bella opportunità per tutti coloro vogliano provare la nuova versione di questo prodotto manageriale o semplicemente saggiarne le qualità.

Non dite che non vi avevamo avvisati !

#sigiocapoveri: Anodyne 2, A Short Hike, Mutazione

Tripletta! Questa settimana i nostri cari amici di Epic hanno deciso di regalarci ben tre titoli dal loro infinito catalogo. E considerato il periodo di quarantena che siamo tutti giustamente chiamati a osservare, non possiamo che gioire per l’opportunità che ci viene data. Questa rubrica, sempre leggera e a contenuto videoludico, vi raccomanda comunque di seguire le regole attualmente vigenti, per far che si che il domani nel quale potremmo tornare ad essere liberi di girare senza ledere noi stessi e gli altri, possa essere sempre più vicino, sempre più vero.

Ma passiamo al gioco, anzi no, passiamo al #sigiocapoveri!

Anodyne 2: Return To Dust

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Action RpG

Il primo titolo della settimana è il seguito di un gioco in pixel art pubblicato nel 2013, dal quale però si distacca cambiando forma e sostanza. Il gioco ci parla di un mondo afflitto dalla ” polvere “( Dust ), una maledizione che sta portando il mondo di New Thelander a decadere e i suoi abiti a immergersi in uno stato di ansia e depressione. In questo scenario ecco che fa la comparsa Nova, ovvero il personaggio che saremo chiamati a guidare. Evocati dal ” Centro “, la forza creatrice del mondo, ci sarà affidata la salvezza del mondo e dei suoi abitati. Per affrontare l’impresa avremo bisogno del nostro potere, ovvero rimpicciolirsi fino al punto da entrare nell’animo delle persone, e della ” Vacuum Gun “, un’aspirapolvere capace di aspirare la polvere dal mondo interiore dei Thelander. Ed è da questo canovaccio che si sviluppa tutto il gameplay del gioco, che si alternerà tra momenti in 3D, quelli svolti nel mondo di gioco, e altri in 2D, ovvero i dungeon che ci troveremo a percorrere una volta entrati in contatti con l’abitante di turno. Ma accedere all’animo di uno di questi ultimi non sarà gratuito: dovremo infatti risolvere una piccola sequenza da Rhytm-Game, utile a sincronizzarci con la persona che vorremo salvare. Ricco di altri elementi tutti da scoprire, il gioco è figlio degli anni ’90, permeato da quell’incedere tipico delle esperienza di quell’epoca. Una storia di crescita, solidarietà e guarigione che mai come adesso può farci del bene scoprire.

A Short Hike

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Adventure

Se avete bisogno di un’esperienza che rappresenti un’evasione, un piccolo viaggio, un percorso che sia leggero e rilassante, A Short Hike fa al caso vostro. Claire, una giovane uccellina partita con la zia per un weekend, si ritrova suo malgrado coinvolta in una gita fuori porta. Accorgendosi di non avere alcun segnale sul cellulare, e in attesa di una importante e misteriosa chiamata, si convincerà ad esplorare l’isolotto sul quale si trova per raggiungere l’unico punto in cui sembra poter trovare nuovamente rete: Hawk Peak. Solo questa la premessa narrativa, che lascerà totale spazio ad un gameplay che potrà permetterci di perdere poco tempo o infinite ore nell’esplorare dell’isolotto sul quale è ambientata la vicenda. Su di esso avremo modo di incontrare molti NPC, che potremo aiutare o sfidare in alcuni minigiochi, così come trovare delle piume dorate in grado di migliorare la nostra abilità nel volo o nella scalata. Fantastica la messa in scena, sognante e brillante sia nell’aspetto visivo, sempre molto colorato e vibrante, che sotto il profilo sonoro. Una piccola perla, un piccolo viaggio con il quale ” uscire “ da questi giorni ” monotoni “.

Mutazione

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Adventure/rpg

Conclude il terzetto, ma non per importanza, l’avventura Mutazione, sviluppata dallo studio indipendente danese Die Gute Fabrik. La nostra storia, o meglio, quella di Kai, giovane protagonista del gioco, ha inizio quando la stessa prenderà il largo su di una piccola imbarcazione in direzione dell’isola Mutazione. Salutata la madre, Gaia, la nostra controparte avrà modo, durante il viaggio, di rileggere la lettera di una certa Mori, nella quale verremo informati circa le precarie condizioni di salute di una persona che presto scopriremo essere nostro nonno. L’isola, ormai isolata dal resto del mondo, ha subito l’impatto di un meteorite, ” Drago Lunare “. L’evento ha causa la decimazione della stessa e delle piccole mutazioni agli sopravvissuti, che ne hanno modificato colore e aspetto. Arrivati dunque in questa comunità e in questo ecosistema autosufficiente, Kai si ritroverà a interagire con tutti i personaggi che lo compongono, scoprendone i lati personali e umani. Avremo modo di parlare con molti di loro, con un sistema di risposte che andrà a rispecchiare vari tipi di ” emotività “. Oltre a questo, ci verrà consegnato da nostro nonno un particolare tamburello con il quale far crescere rapidamente piante e arbusti. Questa meccanica aprirà tutto un sistema ” botanico “ nel quale trovare e decidere, durante le fasi di esplorazione, quali sementi coltivare in base al tipo di terreno trovato. Un sistema che, a dispetto delle prime impressioni, sarà infine fondamentale per la sopravvivenza di Mutazione. Composto da otto capitoli, anche questo gioco rappresenta un viaggio, un percorso umano di crescita e apertura, che ci porterà ad empatizzare con Kai e i personaggi di questa particolare avventura.

#sigiocapoveri: Offworld Tradin Co. & Gonner

Purtroppo la situazione nazionale non è migliorata e anzi, sembra lungi dal farlo nel breve periodo. E date le nuove misure messe in campo per evitare l’espandersi di questa epidemia che sta colpendo il nostro paese, molti di noi si ritrovano fermi in casa, magari annoiati per aver dovuto rinunciare a impegni ricreativi o lavorativi. E’ allora importante fare di necessità virtù, ed Epic può aiutarci in questo intento. Anche questa settimana due nuovi titoli che andranno a rimpolpare la nostra sconfinata libreria videoludica e che ci permetteranno di esplorare nuovi gradi di sfida. E la cosa bella è che potremmo farlo senza nemmeno inserire il codice della carta di credito! #sigiocapoveri.

Offworld Trading Company

Epic Games Store ( 5/12 Marzo )

RTS

Siete stati nominati CEO di un’azienda incaricata di colonizzare Marte. Quali saranno le vostre scelte in questa veste? Offworld Trading Company vi da questo compito e questa possibilità, in un gioco strategico di stampo economico dove dovremmo decidere come gestire lo sviluppo di una nuova colonia planetaria. Ed è dunque in questo mercato libero ambientato nel 2063 che ci ritroveremo invischiati, dovendoci rimboccare le maniche per gestire i vari livelli economici del quale il gioco è composto. Dalla sussistenza alla ricerca degli elementi necessari per la stessa, o delle risorse per sostenere le nostre industrie e il nostro sviluppo, tutto sarà nelle nostre mani. C’è un ma: il nostro operato sarà giudicato da un vero e proprio mercato finanziario, che ci assegnerà degli indici di affidabilità e ci sottoporrà a tutti quei meccanismi di tipici del mercato. Durante le nostre sessioni dunque, dovremmo confrontarci con altre aziende rivali, da tenere sott’occhio ed eventualmente danneggiare nelle maniere più disparate, così come far fronte agli eventuali attacchi che subiremo dai nostri avversari.

Gonner

Epic Games Store ( 5/12 Marzo )

Platform/roguelike

Questo non è un gioco per i deboli di cuore. No, non è per via di jumpscare infilati a caso, ma per il grado di sfida e la natura procedurale e rogue-like del titolo. Se deciderete di provare il gioco di Ditto, giovane sviluppatore svedese del team Art In Heart, preparatevi ad una sequela interminabile di Game Over, ad una sequela infinita di crisi di nervi, ad una importante dose di probabili bestemmie e di sconforto, e forse, alla fine, alla soddisfazione di una partita ben riuscita. Accompagnata dalla Morte in persona, noi, piccola gocciolina azzurra, dovremo muoverci all’interno di dungeon procedurali dove affrontare un grande quantitativo di mostri, alla ricerca del Boss a guardia dell’area, tentando di migliorare la nostra performance morte dopo morte. Ma è solo l’inizio, perché dopo ogni decesso ci sarà la possibilità di spendere i punti accumulati per dotarci di nuove armi, gustosi power up ed un equipaggiamento che ci permetterà di affrontare al meglio la partita subito successiva. Un prodotto hardcore ricco di stile e fascino.

#sigiocapoveri: AC Syndicate & Faeria

Una settimana senza dubbio movimentata questa quasi conclusa, con innumerevoli eventi che hanno turbato la quiete pubblica nazionale. Ma in risposta alle molte preoccupazione rispetto a situazioni serie e che fortunatamente non verranno sottovalutate, ecco per noi due bei giochi che ci permetteranno di scaricare un po’ le eventuali tensioni, permettendoci di vivere mondi avventurosi nel quale rifuggire. Ovviamente, come sempre, senza spendere un solo euro, perché noi #sigiocapoveri!

Assassin’s Creed Syndicate

Epic Games Store ( 20/27 Febbraio )

Action

Una delle saghe più importanti della precedente generazione, che con il suo stile e le sue meccaniche è entrata di diritto nella storia del videogiochi e della cultura popolare. Partita da primo capitolo tanto sorprendente quanto afflitto da qualche leggerezza di troppo, oggi questo titolo rappresenta una delle colonne portanti dell’industria, forte anche della sua meticolosa ricostruzione scenica profusa ogni volta in ogni suo episodio. Syndicate nello specifico è ambientato nella Londra del 1868, da vivere nei panni dei gemelli Frye. I due, fratello e sorella, già assassini, ci guideranno all’interno della criminalità organizzata dell’epoca Vittoriana, qui impegnata nella lotta contro il potere politico templare. Come sempre il gioco ci fornirà un colpo d’occhio e una caratterizzazione degli ambienti notevole, facendoci così assaporare le contraddizioni di una società scossa dalle innovazioni tecnologiche e le divisioni sociali. Molti i personaggi storici che avremo modo di incontrare lungo la nostra avventura, alcuni dei quali particolarmente iconici, come Dickens, Darwin e Marx. Dal punto di vista del gameplay il gioco ripropone i suoi pezzi forti, arricchiti però da alcune innovazioni che all’epoca fecero del titolo un ottimo ponte per quello in cui si sarebbe poi evoluta la serie.

Faeria

Epic Games Store ( 20/27 Febbraio )

card-game

Alzi la mano chi, almeno una volta nella propria vita, ha giocato ad un gioco di carte collezionabili. Probabilmente molti di noi, se non quasi tutti. Negli anni, oltre al famosissimo ” Magic: The Gathering “, molte sono state le proposte ludiche e videoludiche ad arricchire questa già vasta categoria. Faeria è uno di questi, un titolo free to play che con la sua grafica e la sua atmosfera fiabesca ci porta un approccio diverso nel novero dei ” card-game “. Sebbene molte delle attività eseguibili nel gioco ricalchino ovviamente quelle di altri esponenti del genere, è sul campo di battaglia che il titolo mostra le armi migliori. Niente visuale classica, bensì una griglia isometrica composta da poco meno di una quarantina di esagoni sui quali si muoveranno le creature da noi evocate. Oltre a questo i giocatori potranno contare sulle ” terre “, uno dei richiami al già sopracitato ” Magic “, che in questo caso non serviranno solo a produrre mana ma anche a formare il vero e proprio tabellone di gioco, da tenere d’occhio attentamente per poter arrivare ad evocare i mostri di livello più avanzato. Solo rispettando gli attributi e la presenza delle terre potremo perciò schierare le nostre truppe, in un escalation tattica che ci porterà ad una vera e propria ” partita di scacchi “. Ma il gioco è dotato di molte altre meccaniche renderanno l’esperienza ancora più ricca e sfidante, che scoprirete mano a mano durante le sessioni di gioco. Qualcosa da provare e ” toccare ” con mano, adatta a tutti coloro, appassionati e non, che vorranno provare questa nuova voce nel coro dei giochi con le carte.

#sigiocapoveri: Kingdom Come & Aztez

Vedete quale splendida coincidenza? Siamo nella settimana del famigerato ” San Valentino ” e Epic tira fuori due bombe che sapranno intrattenere chi, come me, si accompagnerà questo Sabato 15, questo ” San Faustino “, con videogame, cibo e magari fiumi di alcool. Dunque dopo questo quadretto di malinconia mista ad una certa egocentrica libertà, andiamo a vedere quali titoli possiamo riscattare senza spendere un solo euro e tenere così fede al nostro grido: #sigiocapoveri!

Kingdom Come: Deliverance

Epic Games Store ( 13/20 Febbraio )

GDR

Gioco di ruolo. Ambientazione medievale ma non fantasy. Approccio al tutto in maniera realistica. Questi sono alcuni dei  pilastri che compongono il titolo di Warhorse, ambientato nella Boemia del XV secolo e avente come protagonista Henry, giovane figlio di un fabbro con l’ambizione e la voglia di far parte di qualcosa di più grande. Suo malgrado la richiesta verrà esaudita da un feroce attacco militare nel quale il nostro alter-ego perderà tutta la propria famiglia, scatenando in lui un grande sentimento di vendetta verso i reggenti colpevoli dell’azione bellica. Da qui parte la nostra storia, fatta di intrighi e intrecci ma senza sfociare nell’eroismo fine a se stesso. Il gameplay, come detto in precedenza, punta su una struttura ruolistica molto profonda, dove sono assenti rami di abilità e classi predefinite: la crescita del personaggio infatti è legata alle azioni che faremo, così come agli oggetti che indosseremo e all’equipaggiamento in generale. Molte sono le variabili che andranno a comporre l’essenza del nostro Henry e sarà nostra la responsabilità di formarlo passo dopo passo all’interno della storia. E non pensate assolutamente di farlo divenire soltanto il migliore dei guerrieri. Il gioco ci mette di fronte a innumerevoli situazioni in cui la spada potrebbe non servire affatto, dove magari sfruttare abilità di concetto che, ovviamente, il protagonista non avrà innate. Ma non solo questo contribuirà a farci immergere nello stratificato mondo creato da Warhouse, bensì anche l’impianto narrativo, di livello e con alcuni momenti memorabili. Buono il comparto tecnico, che sebbene mostri il fianco a qualche tentennamento e imprecisione, cerca di ricreare fedelmente uno scenario realistico e credibile, supportato da musiche in linea con l’epicità di cui è intessuto il titolo.

Aztez

Epic Games Store ( 13/20 Febbraio )

Indie/Strategia/Picchiaduro

Dalla Boemia del XV secolo agli Aztechi, per un titolo indie dalle caratteristiche molto particolari. Aztez è un gioco dalle molteplici anime, formato in particolare da una parte Picchiaduro e una più Strategica. Ambientato nel 1428 il gioco ci mette alla guida dell’impero azteco, il tutto 20 anni prima dell’arrivo dei Conquistadores spagnoli. Il nostro compito sarà quello di respingere ogni sorta di minaccia esterna ed interna, mantenendo e facendo crescere il nostro potere e la nostra popolazione. Per farlo dovremo padroneggiare le due fasi di cui è composto il titolo. Nella prima ci troveremo davanti alla mappa  dell’impero dove osservare le città in nostro possesso e quelle da provare eventualmente a sottomettere. Suddivisa in blocchi esagonali, ad ogni turno, su di essa appariranno degli eventi in cui decidere il da farsi, tutti diversi tra loro e con conseguenze nette sia in un senso che nell’altro. La seconda fase invece è quella legata al combattimento vero e proprio, in cui controlleremo uno dei nostri ” Aztez “ in un picchiaduro a scorrimento nel quale  usare un massimo di quattro armi intercambiabili, con la possibilità anche di schivare o parare i diversi colpi che ci verranno diretti contro. Un titolo curioso, dalla forte longevità e altamente rigiocabile.

#sigiocapoveri: Carcassone & Ticket To Ride

Settimana ricca per chi è appassionato di Board Game, con due titoli trasposti in versione videoludica e gentilmente offerti da Epic e Asmodee Digital attraverso il proprio store. Il modo perfetto per scoprire o riapprezzare dei giochi che sicuramente ci potranno intrattenere per diverse ore. E poi gratis, per questo si chiama #sigiocapoveri.

Carcassone

Epic Game Store ( 6/13 Febbraio )

Strategia

Molto famoso in tutto il mondo e vincitore del premio ” Spiel Des Jahres “, Carcassone è un  gioco da tavolo basato su tessere e progettato nel 2000 da Klaus-Jurgen Wrede. Lo scopo dello stesso è quello di creare, posizionando e accostando tra loro diversi tipi di tessere, un paesaggio medievale, edificando così città, strade e tanti altri tipi di elementi. Vince il giocatore con più punti accumulati costruendo le varie strutture presenti nel gioco. Molte le espansioni che nel tempo hanno approfondito e reso ancora più tattico il gioco, acquistabili ovviamente attraverso lo store. In questa versione digitale, sviluppata da Asmodee Digital , potremo affrontare il tutto attraverso il confronto con un’IA responsiva e ben sviluppata, con una grafica in 3D che ci permetterà di godere degli scenari insiste nelle tessere del gioco. Ovviamente presente una modalità multiplayer, con la quale sfidare altri giocatori sparsi nel mondo, ognuno con la propria tattica e la propria strategia.

Ticket To Ride

Epic Game Store ( 6/13 Febbraio )

Strategico

Altro pezzo da novante del vasto mondo dei giochi da tavola. Vincitore del premio Spiel des Jahres e dell’ Origins Award nel 2004 e dei premi Diana Jones Award, As d’Or e l’International Gamers Award nel 2005. Un titolo capace di vendere 7.000.000 di copie in tutto il mondo, con una fan base forte e radicata.  Lo scopo è semplice: i giocatori devono costruire una rete ferroviaria andando a collegare le città presenti sul tabellone secondo gli obiettivi forniti dalle carte. Un compito che per quanto semplice dovrà essere svolto con attenzione e strategia, cercando di collegare le tratte più lunghe per poter accumulare il maggior numero di punti possibili. Per farlo ogni giocatore avrà a disposizione delle carte ” vagone ferroviario ” di diversi colori, così come delle destinazioni supplementari. Il gioco termina quando un giocatore ha esaurito la sua fornitura di vagoni colorati, avviando così un ultimo turno al quale segue il conteggio finale del punteggio. Anche qui innumerevoli le espansioni uscite nel corso degli anni.  In questa incarnazione sviluppata dal team Days Of Wonder, disponibili le modalità solo, locale e online.

Chiudiamo annunciandovi già il gioco della prossima settimana, che sarà Kingdom Come: Deliverance!

#sigiocapoveri: Farming Simulator 19

Vi prego ditemi che anche voi, come me, non trovate il tempo di giocare a tutti i giochi che ci sta regalando Epic da un po’ di tempo a questa parte. Prego che un giorno si formi una sorta di bolla temporale che mi permetta di gustare ogni singolo titolo riscattato, ma in prospettiva credo sia difficile che si realizzi. Stop ai deliri comunque: c’è di che parlare anche questa settimana, con una nuova e particolare proposta per noi che #sigiocapoveri.

Farming Simulator 19

Epic Games Store ( 30/06 Febbraio )

Simulazione

Tante volte mi sono detto: ” quanto mi piacerebbe fare un orto o avere una fattoria “. L’ho fatto tante volte e sempre il pensiero è caduto nel dimenticatoio, nel cassetto dei progetti inattuabili. Se anche voi come me vorreste però provare a cimentarvi nel settore primario, ecco in nostro soccorso Farming Simulator 19. Partendo da tre principali attività di base, ovvero coltivazione, allevamento e silvicoltura, potremmo scegliere di intraprendere tutta una serie di strategie atte a far crescere e consolidare il nostro lavoro. Potremmo per esempio decidere di acquistare degli ulteriori terreni oltre a quello già in nostro possesso, oppure investire su qualche nuovo mezzo o strumento. E i nostri compiti non si limiteranno a dover essere espletati solo all’inizio e alla fine di un processo di coltivazione, per esempio, ma andranno eseguiti in maniera costante prestando attenzione anche alle fasi intermedie. Come dal titolo, il gioco si prospetta come una simulazione molto realistica, dove tanti saranno i fattori da prendere in considerazione durante la nostra carriera. Infatti, soprattutto all’inizio della partita, potremmo dover pensare di dedicarci soltanto all’affitto dei mezzi necessari, oppure di accettare degli incarichi terzi capaci di donarci una percentuale di guadagno rispetto al lavoro complessivo. Presenti nel gioco molti marchi reali del mondo agricolo, alcuni aggiunti proprio in quest’ultima versione grazie alle continue richieste della community. In virtù della propria natura simulativa, il gioco non è dotato di una ” storia ” o di una narrazione: non è questo il suo scopo. Starà dunque a noi creare il nostro successo o il nostro fallimento.

Requisiti
SO: Windows 7 64 bit, Windows 8, Windows 10
Processore:Intel Core i3 2100T a 2,5 Ghz o AMD FX-4100 a 3,6 Ghz
Grafica:Scheda grafica Nvidia Geforce GTX 650, AMD Radeon HD 7770 o superiore (min. 2 GB VRAM con supporto DX11)
Memoria:4 GB di RAM
Archiviazione:20 GB di spazio libero sul disco rigido

Lingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco, Spagnolo (Spagna), Ceco, Olandese, Ungherese, Giapponese, Coreano, Polacco, Portoghese, Portoghese (Brasile), Rumeno, Russo, Cinese semplificato, Cinese tradizionale, Turco.

Si chiude qui l’appuntamento di questa settimana. Nel prossimo parleremo dei tre giochi già annunciati da Epic, ovvero Ticket to ride, Carcassonne e Pandemic. See You!

#sigiocapoveri: The Bridge & Half-Life

Grande è la fortuna di chi segue questa rubrica, perché mai perderà l’opportunità di giocare senza spendere un solo euro. Dite Halleluja! In questa settimana abbiamo un nuovo titolo sul generoso Epic Games Store e una bomba a tempo targata Steam. Andiamo a vedere nel dettaglio in questo nuovo appuntamento con il #sigiocapoveri.

The Bridge

Epic Game Store ( 23/30 Gennaio )


Puzzle/Platform

Avete presente Escher? No? Non è possibile. Chiunque ha incontrato, almeno di sfuggita, un’opera di questo artista che con le sue geometrie interconnesse e le sue costruzioni infinite ha disegnato e ispirato tanti concetti grafici del ‘900. Molti potrebbero essere gli esempi, non ultimo questo The Bridge, indie puzzle-platform dallo stile personale e inconfondibile. All’inizio del gioco ci troveremo nei panni di uno scienziato dormiente all’ombra di un albero, svegliato dalla caduta di una mela, come Newton. Avremo così modo di familiarizzare subito con le meccaniche principali del titolo, relative alla rotazione dello schermo e al movimento del personaggio. Non saremo in grado infatti di saltare o muoverci agilmente su delle pendenze e ogni livello andrà risolto sfruttando il ragionamento e unificando l’azione del protagonista e la geometria, tenendo a mente l’esistenza della gravità. E’ cambiando la prospettiva degli scenari che riusciremo dunque a raggiungere la fine del livello e avanzare a quello successivo. Potrebbe capitare, e capiterà, di cadere nel vuoto: in quel caso potremmo riavvolgere il tempo, riportando il personaggio all’ultima posizione acquisita. Dal game design ispiratissimo e dalla proposta particolare, il gioco rappresenta uno dei migliori indie-game degli ultimi anni e non possiamo che consigliarvi caldamente di riscattarlo e provarlo.

La Serie Half-Life

Steam ( fino a Marzo 2020 )

Shooter

La bomba a tempo di cui vi parlavamo all’inizio dell’articolo è la seguente: Valve ci permetterà di giocare gratuitamente, attraverso il suo famoso cliente Steam, a questa leggendaria serie fino all’uscita del nuovo capitolo, quel ” Half-Life: Alyx “ annunciato poco tempo fa e già sotto ai riflettori per la sua natura VR. Per quei pochi che non lo conoscessero, Half-Life rappresenta uno dei titoli più importanti della storia videoludica, uno sparatutto che in ogni sua incarnazione ha saputo trasformare il mercato e la visione stessa del medium. Ancora oggi molti sono i giocatori impegnati nell’avventura di Gordon Freeman, protagonista della storia, e viva è la community che si spende per il miglioramento o la riproposizione del titolo. A tutti coloro che mai hanno avuto l’opportunità di giocarvi noi diciamo: APPROFITTATENE. Scoprirete una saga coinvolgente e incredibile!

#sigiocapoveri: Horace

Per tutto il 2020 Epic Games ci rifornirà di un titolo gratuito a settimana. La notizia è dunque ufficiale e farà contenti tutti quelli come noi che hanno sempre voglia di sperimentare nuovi giochi, senza che questo comporti il continuo sanguinamento delle nostre finanze. Perché in tanti modi è possibile giocare, e noi, mai per tirchieria, #sigiocapoveri.

Horace

Epic Games Store ( 16/23 Gennaio )

Platform

Che ne dite di intraprendere un viaggio di esperienza e crescita nei panni di un robottino di nome Horace ? E di attraversare svariati livelli intraprendendo compiti diversi e affrontando diversi stili di gioco? E se a questo aggiungiamo una narrativa ben definita e con un ricco messaggio a cardine dell’esperienza? Se durante la lettura avete pensato ” Oh Si “, allora questo è il gioco che fa per voi. Ambientato in un Regno Unito post bellico, il gioco ci narra delle peripezie di questa intelligenza artificiale in quella che è una storia di formazione, riflessione, scoperta e vita. Sviluppato da Paul Helman e distribuito da 505 Games, ” Horace “ impianta un gameplay molto eterogeneo, diversificato, in cui trovarsi a volte spaesati tanta è la differenza dei compiti che dovremmo affrontare, in una storia condita da vere e proprie cutscene e personaggi che da subito sapranno entrare nel nostro cuore. Il tutto gestito con sapienza e una direzione artistica ispirata, ricca di originalità e attenzione nei dettagli. Non mancheranno livelli in stile ” metroid “, con tanto di backtracking e potenziamenti meccanici da sviluppare. Azzeccata anche la colonna sonora che, come tutto il gioco, si muove attraverso generi e stili in maniera fluida ed eterogenea. Un gioco che è racconto, un racconto che si dispiega lungo un andamento ” cinematografico “ e che saprà regalarci qualità e divertimento.

Requisiti

MinimeConsigliati
SO:Windows 7SO: Windows 10
CPU:Intel i5CPU:Intel i7
GPU:Ogni scheda grafica DX12GPU:Ogni scheda grafica DX12
RAM:4 GBRAM:8 GB
DirectX: DirectX 12DirectX: 12
Archiviazione: 12 GBArchiviazione: 12 GB

Lingue supportate

  • Audio: Inglese
  • Testo: Francese, tedesco, italiano, spagnolo (Spagna), inglese