Cremonese Markappa

La cremonese markappa nasce da un’idea di Gianluca, fino a quel momento allenatore e giocatore del Crotone che aveva sentito l’esigenza di voler fare uno step in più nel progetto, avvertendone le potenzialità e volendo collocare markappa, sua agenzia di marketing tutta under30, nel mondo degli esports. Porta subito dentro i suoi colleghi, tra cui spicca Andrea, da subito entusiasta dell’idea e Presidente della squadra, e dà vita a una completa rivoluzione della rosa. La squadra viene affidata subito a mister Piu che però dopo solo poche giornate viene esonerato per una totale incomprensione e differenza di vedute con la società. Questo esonero fa scalpore all’interno del progetto e la società viene tempestata di critiche. Ma il sostituto non tarda ad arrivare, un inesperto Salvatore Campagna,che dopo sole poche chiacchiere con la dirigenza l’aveva già conquistata. Da lì cambia tutto in campionato quasi sempre al vertice ma poi concluso con una brutta sconfitta ai play-off. Superata la delusione della mancata promozione durante il miracolo del primo anno la dirigenza non molla mettendo in campo la squadra molto giovane ripartendo alla conquista della serie a. Attualmente la squadra prima in classifica in B sta battendo ogni record

 

 

Segni particolari: aveva chiaro cosa voleva fare nella vita già da piccolo… quando gli altri ragazzini giocavano a calcetto lui già provava ad essere il loro manager e a trovare sponsor… tutta colpa di Football Manager. Piatto preferito: dice di fare una dieta equilibrata, si nutre di pane e social network!
Segni Particolari: la fame lo precede, infatti sin da bambino era chiara la sua aspirazione a seguire le orme di Antonino Cannavacciuolo…in tutti i suoi sensi! Adesso la sua fama (o per meglio dire, fame) si è trasformata in quella di “Grande mangiatore di Dati” e di “ Propagandista delle piattaforme online”. Sport Preferito: tutti… Così può estrapolare una grande mole di statistiche!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inizia la carriera da Ds a Bergamo affiancando Baiardi. La sua esperienza in nerazzurro dura qualche settimana. Passa alla Cremonese Markappa dapprima come Ds e successivamente come Manager. Uno dei Ds più prolifici, prende una squadra con 7 elementi e la trasforma in un gruppo di 20 amici che risulta essere uno dei più attivi dell’intero progetto nonché la più attiva della serie B. Costruisce una rosa competitiva per ogni competizione. Degni di nota i colpi Sirigu dal Cesena, Tirelli dall’Avellino e Augugliaro dal Draft che ad oggi compongono l’ossatura dei Grigiorossi.

 

 

Subentra a Mihai Piu nella stagione 17/18 dopo 5 partite. Riveste il doppio ruolo di Manager. Da subito porta la squadra in alto e ad un passo dalla promozione diretta. Prima di un inesorabile crollo che fa precipitare la Cremonese ai playoff e alla successiva eliminazione per mano del Fublet. Nella stagione 18/19 raggiunge importanti risultati, guidando per molti mesi il campionato cadetto e arrivando ai quarti di Coppa Italia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MAIN SPONSOR

 

SPONSOR TECNICO