Cremonese-Drink Team 4-0, Trojer: “Fa male perdere così, ci hanno surclassato”

Buonasera mister. Allora, come si digerisce a caldo una serata così?Non si digerisce . Ci hanno messo surclassato in tutte le zone del campo, fa male perdere così.

Questa sera ha scelto il 4-3-3. Cambio di modulo dettato da questioni tattiche per cercare di fermare questa straripante Cremonese, oppure dalla rosa ridotta?
Entrambe le cose . Paradossalmente siamo andati meglio con questo modulo a noi inedito che con il solito 4-2-3-1

Debutto di Grimaldi, cosa ne pensa?
Sono felice per il ragazzo , meritava l’occasione che ha avuto . Mi spiace solo che il debutto coincida con una partita così negativa.

Secondo lei questa Cremonese è davvero da scudetto?
Si, spero che il mio amico campagna continui così. Gli auguro di vincerle tutte…tranne il ritorno contro di noi

Diego Spezzacatena

Analisi Serie A: 5° giornata (2/3)

Juventus – Crotone 3-2

Sconfitta sfortunata per i calabresi, subita dopo una prestazione molto positiva: venticinque tiri, tredici dei quali in porta. La disfatta ferma l’ottimo momento stagionale dei pitagorici: nelle precedenti quattro partite avevano sempre vinto. La Vecchia Signora, messa in difficoltà dalla necessità di sostituire il neoacquisto e infortunato Bisceglie, ha optato per Paudice come fulcro del gioco. I piemontesi passano in vantaggio grazie al gol di Della Morte. Al 25′ arriva il pareggio siglato D’Auria e al 35′ gli squali passano in vantaggio grazie Bozza. Nel secondo tempo la Juventus ottiene il pareggio grazie Gallorini e all’80’ Paudice realizza la rete del 3-2 e permette ai bianconeri di ottenere i tre punti.

Migliore in campo: Della Morte

Peggiore in campo: D’agostino

Progetto Gaming – Genoa 3-2

Partita fra admin che vince il premio di “partita più strana di sempre“. Il Genoa continua a deludere: quattro soli punti dopo cinque partite. Il Progetto Gaming riesce a vincere il primo scontro diretto in stagione, dopo le sconfitte subite contro il Drink Team e la Lazio. I lombardi, allenati da Pironti, passano in vantaggio grazie al suo stesso autogol. Lo svantaggio non demoralizza i Grifoni: tre minuti dopo il gol subito infatti Aperio realizza la rete del pareggio dopo un’errore della difesa dei Lombardi. I liguri subiscono però la risposta dei lombardi: la doppietta di Canario porta alla sconfitta dei rossoblu insieme all’infortunio di Aperio. L’autogol di Arnone al novantesimo fissa il punteggio sul 3-1.

Migliore in campo: Canario

Peggiore in campo: Truddaiu

Bari – Lecce 1-2

Derby pugliese dominato dal Lecce. Il risultato sarà probabilmente utile per sollevare il morale dei giocatori della squadra ospite, abbastanza basso visto il brutto inizio di stagione. Il Bari quest’anno non ha ancora mostrto un’identità e una qualità di gioco adatti alla Serie A e ciò ha portato i biancorossi a ottenere solamente quattro punti. La partita è molto fisica e nervosa: tredici falli commessi da entrambe le squadre; sono quattro i cartellini gialli mostrati ai giocatori del Lecce e due a quelli del Bari. I lupi passano in vantaggio grazie a Maneglia. La partita scorre preiva di emozioni fino al raddoppio della squadra leccese, firmato da Militello al 75′. I Galli all’84’,con G. Di Micco, fissano il punteggio sul 2-1.

Migliore in campo: Valente

Peggiore in campo: Maffione

Cremonese Markappa – Cesena 7-0

Una partita molto sentita dall’allenatore della Cremonese Markappa Campagna, visti i precedenti fra le due squadre. La partita è bloccata fino al 32′: l’evento chiave è l’espulsione del cesenate Pistocchi. Da questo inizia il dominio lombardo. I gol di Irle, Thind (3), De Meo, Casertano, Stasi permettono alla Cremonese di restare al primo posto della Serie A con il massimo dei punti possibili.

Migliore in campo: Thind

Peggiore in campo: Marzà