Ecco la prima edizione del Pallone d’Oro targato Progetto Gaming. Non è stato per nulla facile scegliere i 50 migliori giocatori dell’anno solare 2017. Sicuramente ci saranno polemiche e discussioni, ma la scelta è stata decisa dalla medita voto da giugno 2017 fino ad oggi e dai migliori giocatori della scorsa stagione. Solo gli allenatori hanno avuto l’onore di votare. La votazione era divisa per ogni ruolo, (portiere, difensore, centrocampista, attaccante) e per ogni ruolo si potevano dare 3 voti (5 punti al primo, 3 punti al secondo, 1 al terzo). Questi quindi i 50 giocatori in lista per il Pallone d’Oro con tutti iContinua a leggere

Ormai è risaputo, uno dei giocatori più in forma del momento è proprio  Moeris Rotini, trequartista 30enne dell’Inter, ha letteralmente sbaragliato la concorrenza per conquistarsi il posto nella Nazionale Maggiore Italiana guidata tutt’ora da Alessandro Pironti, ex tecnico del Progetto Gaming. I numeri parlano chiaro, 7 le presenze tra Campionato ed Europa League per un totale di 13 gol, 5 in campionato in 5 gare e 8 in Europa in due soli incontri, davvero strepitoso, in molti quando l’Inter lo prese nel draft di marzo la scorsa stagione non ci avrebbero scommesso una lira, anche il buon Pironti, parole quasi amare le sue quando haContinua a leggere

È un quesito che si chiederanno in tanti, anzi probabilmente la maggior parte dei tifosi si domanderà semplicemente come mai il Milan di Gattuso non gira? Ma proprio confrontando con quello di mister Sapi, che per chi non lo sapesse guida i rossoneri nel campionato online di Football Manager più grande del mondo, potremmo capire le problematiche che si nascondono dietro al diavolo “fuffa” (con fuffa intendiamo tutte le squadre e/o giocatori che NON partecipano al nostro torneo). Per registrarsi al campionato cliccare QUI. Il Milan fuffa Il misfatto di Benevento Per comprendere in pieno cosa non funziona nel Milan mi vorrei soffermare sulla partita diContinua a leggere

“Lo ha rifatto!” Sono queste le Parole di molti tifosi del Borussia Dortmund dopo che l’attaccante Nato in Francia ha fatto una  diretta su Instagram. In questa diretta il diretto interessato ha detto al compagno di squadra inglese  Jadon Sancho: “Puoi portarmi a Londra?” Anche se può sembrare una frase detta per scherzare ai tifosi del BVB non è sembrata affatto scherzosa,visto che i media tedeschi hanno parlato di un suo possibile trasferimento all’Arsenal pochi giorni fa. Il giocatore, era già stato al centro della Bufera pochi mesi fa,quando in una Diretta diceva di voler tornare al Milan. Ancora Il Borussia Dortmund sembra non aver ricevuto nessunaContinua a leggere

Oggi sono a Milano, sempre con il pensiero, per intervistare Filippo Ballarini, che insieme ad Alessandro Pironti (intervista in questo link Intervista con Alessandro Pironti), ha ideato il progetto di “Diventa un calciatore su Football Manager”. Per sapere di cosa si tratta potete visitare il gruppo “Diventa un calciatore su Football Manager ” e la pagina Facebook “Progetto Gaming”. In game Filippo è il factotum del Drink Team squadra creata da lui già prima che nascesse il nuovo progetto. FILIPPO BALLARINI: DIVENTA UN CALCIATORE SU FOOTBALL MANAGER Ciao Filippo ho già avuto modo di chiederlo ad Alessandro, ti rifaccio la stessa domanda: da dove nasce l’idea? L’idea nasceContinua a leggere

  Oggi sono stato a Crema, almeno con la mente, per intervistare Alessandro Pironti di Progetto Gaming , co-ideatore, insieme a Filippo Ballarini, del campionato Football Manager con giocatori reali. In pratica dal database del famoso gioco manageriale di Sport Interactive sono stati tolti i giocatori conosciuti, come ad esempio Icardi, Dybala e Mertens, per ora solo dei vari campionati italiani, e al loro posto sono stati inseriti giocatori reali, persone appassionate del gioco e non solo, creando un vero e proprio alterego virtuale inserito all’interno dello stesso database. In alcuni casi sono state create anche nuove squadre come ad esempio proprio il Progetto GamingContinua a leggere

TOP SQUADRE GENOA (VOTO 9) Bastava anche una vittoria sporca contro il Crotone per aggiudicarsi uno storico 10 in pagella. Ma contro i rossoblu il risultato non è per nulla scontato, anzi visto gli ultimi risultati, la partita si prospettava tutt’altro che facile. Appunto le due squadre, dopo una lunga battaglia, si accontentano del pareggio. Ma veniamo alla sconvolgente vittoria per 8-1 contro un Bologna che paradossalmente nei 20 minuti iniziali di gioco, stava giocando una partita molto bilanciata e accorta. Purtroppo dopo i primi 2 gol dei padroni di casa, la situazione è degenerata e il Genoa ha continuato a infierire fino ad arrivare aContinua a leggere

TOP SQUADRE DRINK TEAM (VOTO 9) Una schiacciasassi, che riesce nell’impresa di segnare 6 gol ad una delle squadre più ordinate ed equilibrate del tutto il campionato. Il Genoa che si presentava alla Jagermeister Stadium con buoni propositi, parte molto forte, ma poi viene travolta da una marea arancio-nera che non da scampo a nessuno. 3 punti pesanti e ancora primo posto in classifica. SASSUOLO (VOTO 8) Non affronta una delle squadre più temibili del campionato, ma gestisce in maniera perfetta quasi tutta la partita. Dico quasi, perché se non fosse stato per l’errore dal dischetto di Scriboni, probabilmente staremmo parlando di un altro match.Continua a leggere

TOP SQUADRE SAMPDORIA (VOTO 8) Per la seconda volta in questo campionato, i blucerchiati ottengo due vittorie consecutive che le consentono di uscire dalle zone basse della classifica e posizionarsi in un dignitoso nono posto. Peccato che nessuno si sia accorto di questo straordinario momento di forma degli uomini di Di Matteo, che spesso vengono sottovalutati o peggio ancora ignorati da stampa e avversari. Vedremo se supereranno il loro record di vittorie consecutive contro un temibile Chievo, o rimarranno nuovamente nell’anonimato della Serie A. MILAN (VOTO 7.5) Finalmente il diavolo si è svegliato.  Dopo la sorprendente vittoria per 6-1 contro l’Inter, i rossoneri non eranoContinua a leggere

TOP SQUADRE TORINO La più grande sorpresa dell’ultima live. Fino a due giornate i fa i granata avevano segnato solamente 11 gol, lunedì in due partite ne hanno segnati ben 9. Non sappiamo bene quali sono stati i cambi tattici che hanno portato a questa svolta offensiva, ma di quello che siamo certi è che ora il Torino con questi 6 punti, si è portata pe la prima volta fuori dalla zona retrocessione e guarda il futuro con ottimismo.   DRINK TEAM Due partite due vittorie e punteggio pieno. Visto così sembra una macchina perfetta, pronta alla prima fuga stagionale. Ma quello che è mancatoContinua a leggere