#sigiocapoveri: Anodyne 2, A Short Hike, Mutazione

Tripletta! Questa settimana i nostri cari amici di Epic hanno deciso di regalarci ben tre titoli dal loro infinito catalogo. E considerato il periodo di quarantena che siamo tutti giustamente chiamati a osservare, non possiamo che gioire per l’opportunità che ci viene data. Questa rubrica, sempre leggera e a contenuto videoludico, vi raccomanda comunque di seguire le regole attualmente vigenti, per far che si che il domani nel quale potremmo tornare ad essere liberi di girare senza ledere noi stessi e gli altri, possa essere sempre più vicino, sempre più vero.

Ma passiamo al gioco, anzi no, passiamo al #sigiocapoveri!

Anodyne 2: Return To Dust

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Action RpG

Il primo titolo della settimana è il seguito di un gioco in pixel art pubblicato nel 2013, dal quale però si distacca cambiando forma e sostanza. Il gioco ci parla di un mondo afflitto dalla ” polvere “( Dust ), una maledizione che sta portando il mondo di New Thelander a decadere e i suoi abiti a immergersi in uno stato di ansia e depressione. In questo scenario ecco che fa la comparsa Nova, ovvero il personaggio che saremo chiamati a guidare. Evocati dal ” Centro “, la forza creatrice del mondo, ci sarà affidata la salvezza del mondo e dei suoi abitati. Per affrontare l’impresa avremo bisogno del nostro potere, ovvero rimpicciolirsi fino al punto da entrare nell’animo delle persone, e della ” Vacuum Gun “, un’aspirapolvere capace di aspirare la polvere dal mondo interiore dei Thelander. Ed è da questo canovaccio che si sviluppa tutto il gameplay del gioco, che si alternerà tra momenti in 3D, quelli svolti nel mondo di gioco, e altri in 2D, ovvero i dungeon che ci troveremo a percorrere una volta entrati in contatti con l’abitante di turno. Ma accedere all’animo di uno di questi ultimi non sarà gratuito: dovremo infatti risolvere una piccola sequenza da Rhytm-Game, utile a sincronizzarci con la persona che vorremo salvare. Ricco di altri elementi tutti da scoprire, il gioco è figlio degli anni ’90, permeato da quell’incedere tipico delle esperienza di quell’epoca. Una storia di crescita, solidarietà e guarigione che mai come adesso può farci del bene scoprire.

A Short Hike

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Adventure

Se avete bisogno di un’esperienza che rappresenti un’evasione, un piccolo viaggio, un percorso che sia leggero e rilassante, A Short Hike fa al caso vostro. Claire, una giovane uccellina partita con la zia per un weekend, si ritrova suo malgrado coinvolta in una gita fuori porta. Accorgendosi di non avere alcun segnale sul cellulare, e in attesa di una importante e misteriosa chiamata, si convincerà ad esplorare l’isolotto sul quale si trova per raggiungere l’unico punto in cui sembra poter trovare nuovamente rete: Hawk Peak. Solo questa la premessa narrativa, che lascerà totale spazio ad un gameplay che potrà permetterci di perdere poco tempo o infinite ore nell’esplorare dell’isolotto sul quale è ambientata la vicenda. Su di esso avremo modo di incontrare molti NPC, che potremo aiutare o sfidare in alcuni minigiochi, così come trovare delle piume dorate in grado di migliorare la nostra abilità nel volo o nella scalata. Fantastica la messa in scena, sognante e brillante sia nell’aspetto visivo, sempre molto colorato e vibrante, che sotto il profilo sonoro. Una piccola perla, un piccolo viaggio con il quale ” uscire “ da questi giorni ” monotoni “.

Mutazione

Epic Games Store ( 12/19 Marzo )

Adventure/rpg

Conclude il terzetto, ma non per importanza, l’avventura Mutazione, sviluppata dallo studio indipendente danese Die Gute Fabrik. La nostra storia, o meglio, quella di Kai, giovane protagonista del gioco, ha inizio quando la stessa prenderà il largo su di una piccola imbarcazione in direzione dell’isola Mutazione. Salutata la madre, Gaia, la nostra controparte avrà modo, durante il viaggio, di rileggere la lettera di una certa Mori, nella quale verremo informati circa le precarie condizioni di salute di una persona che presto scopriremo essere nostro nonno. L’isola, ormai isolata dal resto del mondo, ha subito l’impatto di un meteorite, ” Drago Lunare “. L’evento ha causa la decimazione della stessa e delle piccole mutazioni agli sopravvissuti, che ne hanno modificato colore e aspetto. Arrivati dunque in questa comunità e in questo ecosistema autosufficiente, Kai si ritroverà a interagire con tutti i personaggi che lo compongono, scoprendone i lati personali e umani. Avremo modo di parlare con molti di loro, con un sistema di risposte che andrà a rispecchiare vari tipi di ” emotività “. Oltre a questo, ci verrà consegnato da nostro nonno un particolare tamburello con il quale far crescere rapidamente piante e arbusti. Questa meccanica aprirà tutto un sistema ” botanico “ nel quale trovare e decidere, durante le fasi di esplorazione, quali sementi coltivare in base al tipo di terreno trovato. Un sistema che, a dispetto delle prime impressioni, sarà infine fondamentale per la sopravvivenza di Mutazione. Composto da otto capitoli, anche questo gioco rappresenta un viaggio, un percorso umano di crescita e apertura, che ci porterà ad empatizzare con Kai e i personaggi di questa particolare avventura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento