Progetto FM – CROTONE: SULLA PANCHINA ARRIVA PISASALE

Nuovo cambio di panchina per il Crotone, dopo le dimissioni di Walter D’Auria, anche chi ne aveva preso il posto, Riccardo Venturelli, ha deciso di lasciare la panchina dei calabresi. La guida della squadra ora è passata a Jacopo Pisasale.

Noi di Progetto X abbiamo incontrato il presidente del Crotone, Vincenzo Mosca, e il nuovo mister.

Vincenzo Mosca ci ha spiegato i motivi che hanno portato Venturelli a lasciare la panchina calabrese, sottolineando che una panchina così prestigiosa come quella del Crotone forse era troppo per Venturelli, alla sua prima esperienza alla guida di una squadra del Progetto. Infatti, la squadra ha stentato con Venturelli in panchina e, come ci spiega Mosca, per il bene della squadra sono arrivate le inevitabili dimissioni.

Mosca ci ha parlato anche della scelta del nuovo mister, dicendoci che è stato Pisasale stesso a proporsi e, dopo un paio di colloqui, la scelta è ricaduta su di lui. Mosca ce lo descrive come un utente serio, che dedica anima e corpo al Progetto, con una filosofia di gioco che sposa alla perfezione quella del Crotone e dei giocatori.

Ora l’obiettivo del Crotone è di andare più avanti possibile nelle coppe e affrontare ogni partita come una finale; il distacco in classifica dalla zona utile alla qualificazione in Europa sembra davvero incolmabile, ma Mosca crede nelle potenzialità di Jacopo e della squadra.

Jacopo Pisasale fino alla scorsa giornata allenava la Juve Domo, confidandoci cosa lo abbia spinto a lasciare la panchina della Domo per quella del Crotone. Pisasale ha sempre ammirato la città di Crotone; infatti, la passata stagione ha tifato per la squadra quando era in lotta per la qualificazione in Champions League, arrivata proprio all’ultima giornata. Inoltre, crede che il Crotone non sia in una posizione di classifica adeguata alle capacità dei giocatori. La panchina del Crotone era anche un’opportunità molto importante per la sua carriera da allenatore. Ci tiene molto anche a sottolineare la sua gratitudine verso Frattoni, Dal Tio e la Domo.

Pisasale si è già presentato alla squadra trovando non meno di quello che si aspettava, ovvero un gruppo molto attivo e simpatico.

Pisasale sottolinea che, anche se la posizione in classifica attualmente non è ottimale, il campionato è lungo e proverà fino alla fine a ridurre il gap che separa il Crotone dalla zona Europa League.

Per Pisasale rimangono di primaria importanza il proseguo del cammino in Europa League e Coppa Italia, obiettivi ancora alla portata dei calabresi secondo il nuovo mister.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento