Intervista al centrocampista del Locri Matteo Cassina: ”Sono contento di dare il mio contributo a questo club importante”

Buonasera a tutti e benvenuti nella nostra nuova redazione di Free Kick nata dalla fusione di due celebri testate di Progetto Football Manager, che ha visto i ragazzi de Lo Spezzino e quelli di Offside unirsi in questa nuova grande redazione dando vita alla nostra nuova famiglia, quella di Free Kick. Quest’oggi torniamo a Locri e qui con noi abbiamo il piacere di intervistare Matteo Cassina, centrocampista degli amaranto protagonista nel 2-2 finale di LatinaLocri.

Buonasera Matteo e benvenuto nella nostra nuova testata giornalistica Free kick, dopo un avvio non troppo esaltante la tua squadra, il Locri è stata fermata per 2-2 dal Latina. Sicuramente potevate fare qualcosa di più, come commenti questo pareggio?

Ciao Gabriele! Ovviamente non è l’avvio che speravamo di avere. Abbiamo cambiato tanto quest’anno, serve ancora un po’ di rodaggio a questa squadra ma sapremo stupirvi presto.

Cosa è mancato secondo te alla tua squadra? Quali sono i motivi di questa falsa partenza in campionato?

Come ho ripetuto prima, la nostra squadra è cambiata molto e abbiamo ancora bisogno di tempo, chiedo ai tifosi di avere ancora un po’di pazienza i risultati arriveranno presto.

Questa sera hai sfoderato una grandissima prestazione che ti è valsa la nomina di migliore in campo, sei felice di come hai giocato o pensi che potevi fare di più?

Sono contento di dare il mio contributo a questo club importante, ovviamente si può e si deve dare sempre il massimo, questa è la mia caratteristica ovvero quella di non porsi mai limiti. Provo sempre a fare qualcosa in più giorno dopo giorno, l’importante è che la squadra remi tutti insieme nella stessa direzione.

Sei uno dei profili più interessanti del campionato di serie C/C ti vedi un giorno lontano da Locri, magari in campionati più noti come la serie B o la A?

Grazie del complimento, fa molto piacere sentirselo dire, io cerco di dare sempre e solo il meglio giorno per giorno. A Locri sto bene, dopo una prima stagione passata ad ambientarmi tra le fila del Locri, ora mi sento a casa, in un gruppo siamo come una famiglia. Per adesso non voglio parlare del mio futuro, perché vivo e mi piace vivere giorno per giorno in maglia amaranto.

Ti faccio un’ultima domanda prima di chiudere, hai qualche consiglio da dare al tuo Allenatore Francesco Di Matteo e al tuo presidente Nicola Filippone?

Non voglio dar loro nessun consiglio, mi fido ciecamente del loro operato, oltre ad essere molto competenti nei loro rispettivi ruoli, sono anche delle bravissime persone e voglio cogliere questa occasione per salutarli e ringraziarli per ciò che fanno per la nostra squadra. Prima di chiudere colgo anche l’occasione di salutare tutti i ragazzi del Locri, della Sampdoria e ovviamente saluto anche nostri tifosi.

Dopo questa domanda ringraziamo il centrocampista del Locri Matteo Cassina facendogli gli auguri per il proseguimento della stagione ancora in corso. Qui da Locri è tutto, ringrazio i nostri lettori per aver dedicato un po’ del loro tempo al nostro articolo, a presto

Scritto da Gabriele Di Leo | Revisionato da Gad Hakimian

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento