Bonus attività: la Serie B

Salve cari amici di Progetto X, con qualche settimana di ritardo ecco a voi l’analisi della Serie B in termini di bonus attività.

Sempre per ragioni di leggibilità ogni le squadre di B verranno divise in ordine alfabetico sempre in due tronconi.

I primi due grafici che vi mostro rappresentano l’incremento o il decremento del bonus attività totale per squadra nelle stagioni di riferimento (S3 ed S4) [figura 1 e 2]

Figura 1
Figura 2

L’incremento che impressiona di più è quello del Frosinone che passa dai 610k della S3 agli altisonanti 3,750 Milioni nella S4, un boost che la rende la squadra più attiva della Serie B, non avendo nulla da invidiare alle squadre di Serie A (COMPLIMENTI!).

Altri incrementi degni di nota sono Salernitana (+1mln), Brescia (+960k) e Novara (+850k), purtroppo c’è da sottolineare che nessuna squadra oltra al Frosinone è riuscita a sfondare il tetto dei 2mln, cosa molto preoccupante per la serie B.

A guidare la, non tanto onorevole, classifica delle peggiori performance è il Chievo con -850k seguito poi da Verona, Vicenza e Avellino.

Il dato che ci deve di più far riflettere è che 21 su 22 squadre di B non riesce a mandare sopra il tetto di 100k a giocatore il proprio organico, creando sempre più un solco tra le squadre di A e quelle di B. Le presidenze dovrebbero prendere dei provvedimenti per invertire questo trend.

La seconda coppia di grafici [figure 3 e 4] mostra la variazione di introiti divisi per categoria di Bonus (Live, Creatività e Condivisione). La loro distribuzione, questa volta è di difficile interpretazione, perché tolto il Frosinone che ha fatto un campionato a sé, il trend delle squadre non ha seguito un percorso omogeneo, ci sono state squadre che sono cresciute in maniera uniforme, altre che hanno avuto una crescita in due discipline ma un tonfo nell’altra (vedi Parma).

Frosinone a parte il testacoda che vi segnalo è formato dalla coppia Salernitana – Verona.

Figura 3
Figura 4

La prossima coppia di grafici rappresenta il conteggio dei giocatori andati a bonus e quanti sono arrivati ai 300k sia in S3 che in S4 [figura 5 e 6]:

Figura 5
Figura 6

Gli importi totali dei bonus rispecchiano anche l’andamento dei giocatori andati a bonus, il Frosinone piazza ben 9 giocatori a 300k, totalizzando solo con loro ben 2,7mln, l’Entella ne piazza 5 e poi a seguire la Salernitana e il Novara che ne presentano 4.

Lucchese e Vicenza si dividono il primo posto nella classifica del peggior decremento di giocatori a Bonus con un passivo di 6 giocatori in meno rispetto alla S3.

Si sente sempre dire che la serie C non partecipa attivamente perché non è in Live, questi freddi dati ci comunicano che, nonostante la serie B abbia spazio in live, non è un’attrattiva sufficiente a coinvolgere le persone all’interno del Progetto e a farle essere meritevoli di bonus.

Il mio pensiero è che parte tutto dalla voglia di coinvolgere e farsi coinvolgere, le soglie che determinano il conseguimento dei bonus di fine stagione non sono poi così alte, è compito delle società trovare i metodi per spiegare al meglio come vivere il progetto.

Divertitevi e guadagnate tanto da diventare i novelli Cristiano Ronaldo o Cesar Prates!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento