Progetto FM for dummies – 2. L’attività

Come ben sanno tutti gli affezionati lettori di Progetto Gaming, a inizio estate del 2017 abbiamo deciso di sfruttare al massimo il potenziale di Football Manager, un videogioco simulativo-manageriale che ricalca fedelmente l’esperienza di un vero allenatore di calcio, per creare Progetto FM, un campionato virtuale, rimuovendo ogni giocatore di Serie A e inserendo, al loro posto, persone “reali“, utenti che non erano giocatori professionisti, ma appassionati di Football Manager o anche semplicemente di calcio, che hanno creato un giocatore che somigliasse il più possibile al vero utente appena iscritto.

Nel corso di questi mesi ci è sembrata una buona idea fare una sorta di “guida” in cui spiegare, in maniera semplice e diretta, sia le meccaniche di gioco che alcuni utili consigli su come vivere al meglio l’esperienza ludica unica che Progetto FM è in grado di offrire. Oggi, con la seconda puntata di questa rubrica, parliamo di come essere attivi nel progetto.

Un punto fondamentale sul quale gira tutto il progetto è “l’attività“, ovvero quanto un utente è partecipe alle vicende del campionato. Ma cosa significa attività? Semplicemente significa essere presenti nel gioco, seguire il gruppo Facebook della propria squadra e del Progetto FM in generale. Per essere definiti attivi basta anche semplicemente commentare, almeno una volta al mese,i post che vengono pubblicati nel gruppo principale o nel gruppo squadra. Ovviamente la creazione di contenuti originali sul proprio gruppo e su quello generale, la partecipazione in live e le condivisioni sono sempre molto incoraggiate e anche premiate (vedremo come in un’altra puntata).

Cosa succede in caso di inattività? In cosa consiste il malus? Semplicemente il malus consiste nell’abbassamento di 10 punti nella caratteristica Impegno. Quando questa skill raggiungerà il valore 1 si passerà all’abbassamento di un’altra skill, finché tutte le caratteristiche saranno a 1. Tuttavia, se il giocatore tornerà attivo potrà recuperare i punti persi mese dopo mese, riguadagnando 10 punti gioco al mese.

Per continuare ad essere considerati attivi e non ricevere malus per l’inattività basta un commento a mese di gioco e un giocatore si definisce inattivo quando per 2 mesi non fa nemmeno un commento. Le squadre potranno prendere qualsiasi decisione riguardo gli inattivi, cioè possono venderli, offrire contratti o altro senza il loro consenso.

Nella prossima puntata parleremo dei contratti. Seguiteci!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento