Antonio Di Gloria non è più l’allenatore dello Spezia, torna Denis Coghi

Questa mattinata non è stata facile per i ragazzi dello Spezia che hanno assistito a un altro cambiamento di panchina, assistendo alle dimissioni del mister Antonio Di Gloria. La notizia era nell’aria già da diverso tempo visto che c’erano già stati dei contatti tra mister e società dopo il famigerato Chievo Spezia 7-1, ma la partita di ieri sera Novara Spezia terminata 2-0 per i padroni di casa è stata fatale per il tecnico bianconero. Teniamo a precisare però che si tratta di dimissioni e non di esonero visto che Di Gloria godeva dell’appoggio sia del presidente Coghi sia di tutti quanti i giocatori. Questa mattina Antonio ha salutato squadra e staff e ha dato le dimissioni da allenatore alle 7:52 di oggi con questo messaggio:

Settimana scorsa ci sono andato vicino questa volta invece è ufficiale.
Rassegno le mie dimissioni da allenatore dello spezia e non lo faccio per i risultati ma semplicemente perché è un periodo in cui sono sempre molto impegnato e sopratutto settimana prossima non sarò completamente a casa quindi non potrei neanche allenare. In bocca al lupo ragazzi

Qualche ora dopo è lo stesso Presidente Coghi che conferma le dimissioni del mister e si presenta da noi in conferenza stampa facendo il punto della situazione, ascoltiamo le sue parole:

Ciao Denis ci puoi commentare questo addio del mister Di Gloria?

Ciao a tutti ringrazio Di Gloria per la sua disponibilità, non era facile la situazione, richiedeva e richiede una certa dose di fortuna, di tempo a disposizione e sopratutto quella grinta che serve per tener sempre sul pezzo la squadra. Nostante tutto credo che abbia fatto il possibile

Si è trattato di un esonero oppure di dimissioni?

Dimissioni volontarie. La prima gli venne rifiutata una settimana fa mentre la seconda ho dovuto per forza di cose accettarla.

Quale sarà il futuro per lo Spezia ora? Ci sarà un traghettatore fino a fine stagione oppure un allenatore per iniziare un nuovo progetto anche in caso di retrocessione?

Lo Spezia è già stato ripreso in mano dal sottoscritto, affronteremo le ultime 4 giornate con grinta e poi ci metteremo già al lavoro per la stagione 5

La salvezza è lontanissima distante ormai nove punti, e le prossime partite vi vedranno contro Vicenza, Livorno, Ancona e Akragas. Serviranno tre vittorie su quattro, credi che riuscirai a salvare questa squadra?

In tutta onestà è stato un campionato complicato fin dall inizio. È dura e bisogna aver fortuna nelle ultime 4 giornate ma ci proveremo lo stesso chissà.

Termina così l’intervista a Denis Coghi presidente dello Spezia, noi de Lo Spezzino e la società dello Spezia ringrazia il mister Antonio Di Gloria per il lavoro svolto fin ora.

Articolo di Gabriele Di Leo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento