Omelia del Prete: Juve Stabia-Cagliari

Marcatori: Alessandro Gallo(C) 39″

Sono le 12:30 del 6 Aprile 2019, una Domenica come tante altre all’interno all’interno della Realtà Virtuale del Progetto, ma non per il popolo cagliaritano. Si gioca la 36° giornata della Serie C/C, si gioca Juve Stabia-Cagliari.

Il Cagliari è primo in classifica con 87 punti, la Lupa Roma seconda con 82. Mancano poche giornate alla fine del campionato (3), la promozione in B è ad un passo ma nulla è dato per scontato, come si suol dire, “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”.

12:30, Castellamare di Stabia, palla al centro e fischio d’inizio, iniziano 90″ di apnea per il popolo cagliaritano.

Una partita sulla carta facile direbbero molti, ma così non è. La Juve Stabia attacca dal primo minuto, il Cagliari sembra soffrire il peso della gara, la Juve Stabia attacca e il Cagliari riparte. Padroni di casa che sembrano tenere meglio il campo ma così non è. Scocca il 39″, Alessandro Gallo viene servito da Arcadio e la insacca magistralmente, un grido si eleva dagli spalti settore ospiti, un grido si eleva dalla Sardegna e riecheggia per tutta la penisola italiana.

La Juve Stabia non ci sta, non vuole perdere in casa, non vuole regalare una vittoria così facilmente agli avversari e attacca, attacca e concede spazi che il Cagliari non riesce a sfruttare a dovere. Ogni tiro in porta dei padroni di casa è un battito perso per i tifosi cagliaritani.

Triplice fischio, partita che finisce sullo 0-1 per il Cagliari, un’occhio agli altri risultati, la Lupa Roma pareggia in casa col Campobasso. I Lupi fermano la Lupa e parte la festa in Sardegna, +7 dalla seconda a meno due dalla fine, promozione diretta in B e vittoria del Campionato.

Come si evidenzia dalle statistiche è stata una partita combattuta ad armi pari. Juve Stabia con maggior possesso palla (54%), con più tiri nello specchio (7 a 6) e con un’ottima percentuale di contrasti vinti (90%). Cagliari che dal canto suo tira (26 tiri a 17) anche se la maggior parte vanno fuori.

Partita spigolosa con ben 4 ammonizioni (1 per la Juve Stabia e 3 per il Cagliari).

Juve Stabia che sbaglia anche una chiara occasione da goal. Se fosse entrata avremmo parlato di tutt’altra partita.

M.V.P. del match Stefano Cotta del Cagliari ma una menziona d’onore va fatta anche a Alessandro Gallo (autore del goal che vale la B diretta) e a Davide Gualtieri che prende 7.3 in pagella, a riprova di quanto il match sia stato sofferta. Per la Juve Stabia i migliori in campo sono Ferrari e Borrelli, rispettivamente 7.2 e 7.0.

Peggior in campo per il Cagliari bomber Puddu capocannoniere di questa squadra ma fantasma durante questa partita. Per la Juve Stabia brutta prova da parte di Bucciero, anche lui attaccante e anche lui in ombra per tutto il match.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento