Livorno e Novara non si fanno male, finisce 1-1

Siamo qui all’uscita del tunnel che porta agli spogliatoi al termine della gara tra Livorno e Novara finita 1-1, con le reti di Lamarca, per i padroni di casa, e Gimbo, per gli ospiti. Partita che ha visto un Livorno offensivo ed un Novara corsaro negli ultimi minuti che riagguanta il pareggio. Questo match non aveva nulla da dire alla classifica, Livorno già retrocesso e Novara già salvo ma che comunque ha regalato belle giocate ed emozioni alle due tifoserie.

(Di seguito il video dei due goal)

https://sendvid.com/n6eictnb

È qui con noi l’allenatore degli amaranto, Alfredo Aloi.

S: Mister grazie per avermi dedicato un po’ del suo tempo, la vedo un po’ amareggiato ma è comprensibile dopo una partita cosi. Perdere due punti negli ultimi minuti non deve essere stato bello, ho visto la sua reazione al goal del pareggio, come mai, secondo lei, questo calo di concentrazione nei minuti finali?

A: Innanzitutto, grazie a lei per l’intervista. Per quanto riguarda il goal nel finale, è ovvio che c’è un po’ di amarezza. I ragazzi in campo hanno fornito una prestazione molto buona, fatta di tanta corsa e spirito di sacrificio. Proprio per questo siamo arrivati stanchi nel finale e ciò ha sicuramente influito.

S: nonostante la posizione in classifica e la retrocessione quasi certa i suoi uomini continuano ad esprimere un buon calcio, solo la sfortuna non sembra essere dalla loro, è fiero dei suoi ragazzi? 

A: Purtroppo, a questo punto della stagione, bisogna guardare in faccia la realtà e dire le cose come stanno. Certamente non dirò che ci salveremo o farò promesse impossibili da mantenere. Quello che ho detto ai ragazzi è di scendere in campo e divertirsi, senza la pressione di dover vincere a tutti i costi e devo dire che sono soddisfatto di come scendano spensierati in campo e si godano le partite giocando.

S: la stagione sta per concludersi, novità sul suo futuro? Si vede ancora ad allenare questi ragazzi nella prossima stagione?

A: Sono arrivato da poco in società, questa è stata la mia terza partita in panchina, quindi certamente sono qui per rimanere anche il prossimo anno. Con il Presidente Oliver Major e il direttore sportivo Alessandro Gallo (arrivato poco dopo di me) stiamo già lavorando per la prossima stagione per renderla quanto più possibile indimenticabile!

S: grazie della sua disponibilità

A: Grazie a lei, è stato un piacere

Ed ecco che arriva l’allenatore del Novara, Di Caccamo.

S: buona sera Mister, pareggio arrivato in zona Cesarini, fortuna o determinazione?

G: Buonasera, sicuramente determinazione, abbiamo giocato una buona partita condita da qualche bella azione, peccato per il risultato

S: il campionato non ha quasi più nulla da dire per quanto riguarda la classifica ma i suoi ragazzi onorano comunque l’impegno, è contento del rendimento dei suoi?

G: I miei si stanno dimostrando ottimi giocatori fino all’ultima partita, forti di una ottima forma e di una nuova cordata societaria

S: la sua squadra fa tanto possesso ma tira poco verso la porta avversaria,solo due tiri nello specchio oggi contro gli 8 del Livorno, fate fatica a trovare spazi o il Livorno era ben messo in campo?

G: Livorno messo bene in campo e un po’ di sfortuna davanti la porta… la squadra ha fatto ciò che ho chiesto, sicuramente faremo un ottimo finale di campionato

S: domanda sul futuro, cosa dobbiamo aspettarci nella prossima stagione?

G: Per la prossima stagione deve essere riformata una squadra che ha avuto molti problemi, con la società nuova riusciremo a giocare come pensiamo

S: bene grazie Mister la lascio andare negli spogliatoi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento