Intervista post-partita Ancona -Benevento

Stadio del Conero – Ancona

S: È qui con noi l’allenatore dell’Ancona Riccardo Rex, Mister era una partita difficile, una squadra che lotta nelle zone alte della serie B a venti punti sopra di voi, sapevate che l’avversario era fortissimo sulla carta e lo ha dimostrato in campo, avrebbe potuto fare qualcosa, secondo lei, per evitare questa sconfitta?

R: Era molto difficile evitare una sconfitta bisogna constatarlo.

Avremmo puntato ad un pareggio, e così sarebbe stato se nei minuti finali non fossimo collassati subendo due goal 90 e 94esimo.

Comunque il nostro obiettivo è la salvezza, facendo dei conti la stessa sarà matematica in caso di una singola vittoria.

S: quando ha preso l’Ancona militava nelle ultime posizioni della classifica e sembrava destinata alla serie C, essere arrivati dove siete adesso è già un grande risultato, il merito è dei giocatori ma soprattutto del Mister che li tiene uniti e li schiera in campo nel migliore dei modi, si ritiene soddisfatto del suo lavoro e quello dei suoi ragazzi?

R: Assolutamente soddisfatto. Come ben detto alla mia venuta eravamo 22esimi con circa 10 punti pur essendo trascorse 10 giornate.

Eppure con impegno e volontà siamo riusciti a stanziarci a metà classifica, tranquilli e sicuri del percorso effettuato.

S: sul secondo goal ho visto una ripartenza del Benevento con un lancio lungo che ha saltato completamente la difesa, secondo lei si poteva evitare quel goal in qualche modo?

R: Sicuramente si. Ma oramai essendo già in svantaggio ho finalizzato la squadra verso l attacco totale, scoprendo totalmente la difesa. Sono dell ottica che una volta che la sconfitta è quasi certa bisogna attaccare ed attaccare per intimorire la difesa.

Si possono trovare goal favorevoli e sfavorevoli, oggi ci è capitato il secondo.

S: domanda sul suo futuro, si vede ancora qui l’anno prossimo?

R: Confermo la mia presenza per la prossima stagione.

S: ultima domanda poi la lascio tornare negli spogliatoi  a parlare con i suoi ragazzi, ha intenzione di cambiare approccio per le prossime partite?

Il nostro obiettivo è semplicemente evitare la sconfitta e cercare di maturare una Vittoria.

I pareggi ci darebbero certezza se continui, la Vittoria una certezza assoluta.

Sicuramente dalla prossima partita farò giocare anche altri giocatori non spesso utilizzati *secondo portiere ad esempio*

S: la ringrazio Mister è sempre un piacere intervistarla.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento