Hot Picks del mondo competitivo di LOL #1

Benvenuti a tutti in questa nuova rubrica in cui andremo a mettere in risalto i campioni, del nostro amato mondo di League Of Legends, e le build efficaci e particolari che stanno andando “di moda” in questo periodo .

Andiamo a vederli!

Karma – The enlightened one

Il primo pick che andremo a vedere è proprio Karma! Nella patch attuale (9.13) è uno dei migliori pick che già nelle patch precedenti ha dato sfoggio di tutte le sue potenzialità. Il tutto nasce dal buff enorme ricevuto nella 9.11 in cui abbiamo: l’incremento della velocità di movimento insieme al range d’attacco.

Come se non bastasse Karma può essere un triplo flex (mid, supp, top) estremamente safe. L’item build e le rune infatti andranno a cambiare in maniera notevole in base a dove andremo a giocarla:

midlaner: utilizza una build full AP con eco di Luden’s, athene, morellonomicon, incensiere ardente ed un ultimo oggetto AP difensivo come zhonya o velo del Banshee.

support: dovremo acquistare i classici item da supporto come athene, redenzione, crogiolo di Mikael e incensiere ardente; dopo gli item che abbiamo appena elencato (item d’utility) potremmo andare ad acquistare del potere magico (AP), solitamente dopo il 3 item.

toplaner : in top Karma vuole una build un pò tanky e per questo andremo ad acquistare guanto del gelo e corazzata spirituale come primi items, successivamente andremo a riprendere item d’utility quindi il nostro incensiere ardente e solo dopo acquisteremo item full AP. Con questa build avremo una Karma quasi da frontline perchè grazie grazie alla passiva della corazzata utilizzando R-W ci cureremo di molte unità.

Siamo alla fine del nostro focus su Karma, diamo un’occhiata veloce alle rune e passiamo al prossimo Hot Pick! Per quanto riguarda le lane (mid/top) si preferisce andare di Klepto (a sinistra) mentre per giocare support andremo a prendere una classica Aery (a destra)

Ezreal – The prodigal explorer

Ezreal è un ADC sul quale molti hanno da ridire in quanto il suo forte impatto lo si sente in una fase intermedia (di midgame quindi), dopo vari narf era andato fuori meta ma ora sta tornando a brillare anche grazie alla sua dualità tra AP e AD e alla sua fase lane abbastanza safe. Lo troviamo bene in sinergia con supp come Yuumi o Pyke che essendo un roaming supp può intaccare pesantesemente la mappa mentre Ezreal farma o pusha una lane gestendola in solo.

L’ordine per maxare le sue skills resta: Q-E-W, appena possibile prendete subito la R come di consueto.

Andiamo a vedere la build, importante su ezreal comprare subito Lacrima della Dea (vi rimborserà il 10% del mana oltre a conferirvi del mana aggiunto ogni volta che lo usate, fa sempre bene avere del mana aggiuntivo con questo champ soprattutto nella prima fase di gioco), seguito da fulgore e dalla chiusura del manamune, infine virtù della triade o guanto del gelo a seconda delle situazioni.

Dal terzo oggetto si possono seguire due strade:

Una build AP con pistola a lame hextech, eco di Luden e cappello di Rabadon oppure una build AD che prevede lama del re in rovina, lama crepuscolare di Draktharr ed infine angelo custode che vi permetterà di utilizzare al meglio le capacità di posizionamento di Ezreal senza preoccuparvi di restarci secchi.

Per ultimo vediamo le rune consigliate per Ezreal prima di salutarci! Appuntamento al prossimo Hot Picks


(Si, sono identiche a quelle di Karma in lane)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento