Volata promozione: Serie C/C

Il discorso primo posto nel girone C sembra ormai chiuso, a 6 giornate dalle fine il Cagliari ha un vantaggio di 5 punti sulla Lupa Roma.
Altra lotta interessante sarà quella per aggiudicarsi il secondo posto, utile per giocare meno partite ai play-off, che vede ben 6 squadre racchiuse in appena 8 punti.
Matematicamente sono ancora in 7 a lottare per la promozione diretta, ma noi andremo ad analizzare solamente le prime 5, più vicine al Cagliari capolista.

Diversamente dal girone A, in questo caso parlare di scontri diretti è molto più complicato, essendoci così tante squadre in lotta le variabili sono veramente tantissime, per cui ci limitiamo ad osservare le ultime 6 partite di ogni squadra per andare a vedere chi, sulla carta, ha il calendario più facile.

Cagliari

Fidelis Andria (★)
REGGINA (★★★)
L’Aquila (★★)
JUVE STABIA (★★★★)
Campobasso (★★★)
Casertana (★★★★★)

Lupa Roma

CASTEL DI SANGRO (★)
Catanzaro (★)
CHIETI (★)
Campobasso (★★★)
Reggina (★★★)
L’AQUILA (★★★)

Torres

Catania (★★★★★)
PESCARA (★★)
Fidelis Andria (★)
REGGINA (★★★)
LATINA (★)
Locri (★★★★★)

Catania

TORRES (★★★★★)
Chieti (★)
MESSINA (★★)
Casertana
 (★★★★★)
L’Aquila (★★)
COSENZA (★)

Casertana

Cosenza (★)
JUVE STABIA (★★★★)
Potenza (★)
CATANIA (★★★★★)
CHIETI (★)
Cagliari (★★★★★)

Il Cagliari ha sicuramente il finale di stagione più ostico, ma è anche vero che la squadra di mister Frunzio ha perso pochissimi punti negli ultimi mesi e sembra non volersi più fermare dopo la sconfitta contro la Lupa, e viene considerato come il principale favorito (85%), avendo il destino nelle proprie mani, seguito propria dalla Lupa Roma (10%), che potrà contare sul calendario più semplice tra le squadre ancora in lotta, mentre il restante 5% è da dividere tra Torres, Catania e Casertana, che hanno poche possibilità ma restano ancora in corsa

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento