Lo Spezzino del mese edizione Gennaio 2019 va a Cristian Suteu e Gabriele Di Leo

Lo Spezzino del mese va a pari merito a Cristian Suteu e Gabriele Di Leo. Questa edizione è caratterizzata da diversi record visto che Cristian è il primo a vincere questo premio da debuttante mentre Gabriele è il primo giocatore ad averne vinti due. Entrambi si classificano al primo posto con un 44% delle preferenze, battuto Alessio Facchino che si ferma al 12%. Andiamo a sentire le parole dei due vincitori.

Benvenuti Cristian e Gabriele per la seconda volta consecutiva viene assegnato questo premio a pari merito che emozioni provate nel riceverlo?

Cristian: Grazie, per me è la prima volta e sono felice di aver avuto questo impatto sullo Spezia…ma non sarò contento se non ci riuscissimo a salvare…prima dei premi individuali vengono i risultati dello Spezia.

Gabriele: Vincere premi individuali da sempre una grandissima gioia ed emozione soprattutto se sono i tuoi compagni a votarti. Ora però dobbiamo pensare soprattutto a salvare questa stagione.

Siete sempre di più i leader di questo Spezia Cristian grazie alle sue reti e Gabriele grazie alle sue parate, credete che basterà tutto ciò per salvare questa squadra?

Cristian: Lo spero con tutto il cuore…ma c’è bisogno di tutti.

Gabriele: Come capitano è mio compito guidare questa squadra sia dentro il campo sia fuori. Finché la matematica non ci condanna noi saremo lì a lottare fino alla fine per ottenere questa salvezza

Entrambi siete due profili molto giovani dove vi vedere tra qualche anno?

Cristian: Spero in nazionale e protagonista in una big…Spero che questa big sia la mia amata Atalanta

Gabriele: Per adesso penso a finire questa stagione dove insieme ai miei compagni cercheremo di salvarci dalla serie C. Non penso a ciò che accadrà dopo però ti dico solamente che mi piacerebbe ritornare in nazionale un giorno.

Prima di chiudere avete qualcosa da dire al vostro pubblico?

Cristian:Di sostenerci sempre e comunque, daremo tutto!

Gabriele: I nostri sostenitori sono il dodicesimo uomo in campo, fate sempre il tifo per noi vogliamo darvi soltanto che soddisfazioni

Articolo di Francesco Avogaro e Gabriele Di Leo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento