Spezia Roma 2-2 parla l’allenatore giallorosso Tommaso Molin: “avevamo dei problemi di formazione”

Termina 2-2 la sfida al Picco tra Spezia e Roma. Ospiti subito in avanti dopo 3 minuti con Bramucci, vengono rimontati dai bianconeri con Miscio e Tomeo, ma ecco che al 93 minuto Bramucci realizza il decisivo rigore portando i giallorossi sul 2-2. Al termine della partita sentiamo le parole dell’allenatore della Roma Tommaso Molin.

Buonasera Tommaso, un girone fa all’ olimpico la Roma travolgeva lo Spezia mentre adesso si deve accontentare di un punto arrivato su rigore al 93′ minuto. Ci può commentare la partita vista ieri?

Avevamo dei problemi di formazione (3 cc su 5 infortunati), alcuni giocatori stanchi, ma alla fine abbiamo giocato un ottima partita, con 12 tiri in porta tra cui 2 pali. Avremmo meritato un risultato diverso, ma come detto da te abbiamo rischiato seriamente di tornare a Roma a mani vuote. Onore comunque allo Spezia che ci ha messo in difficoltà

Questi problemi di formazioni sono dovuti sicuramente all’ impegno di giovedì scorso in Europa League contro il Başakşehir. Adesso che siamo in vista del ritorno pensa che la prestazione di oggi basterà per staccare il pass per gli ottavi di finale?

La prestazione è stata positiva, chiaramente dobbiamo migliorare davanti. Però partiamo da un 2 a 0 e poi abbiamo 10 giorni di riposo, quindi sono abbastanza fiducioso sul passaggio del turno

Un giocatore che merita di essere menzionato è certamente Bramucci che ieri ha siglato una splendida doppietta. Ci può dare un giudizio sul calciatore giallorosso?

È un esterno offensivo che può giocare sia a destra che a sinistra. Ha fatto un ottima prestazione è uno dei nostri migliori giocatori oltre che uno dei più attivi. Mi aspetto che continui così

La Roma dopo una prima parte di stagione nella parte medio-bassa di classifica è riuscita a rientrare di prepotenza in zona playoff. Quali sono i vostri obbiettivi per questa stagione ma soprattutto credete alla possibilità di salire in serie A?

L europa league ci ha purtroppo penalizzato in campionato, da agosto a dicembre abbiamo sempre giocato ogni 3 giorni. L obbiettivo restano i playoff, cercando se possibile di scalare altre posizioni per essere più avvantaggiati nel risultato

Grazie dell’ intervista mister Molin e buon proseguimento di stagione

Grazie a te

Articolo di Gabriele Di Leo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento