LUCA INVERNIZZI: UN LEADER ALLA CORTE DELLA CASERTANA

Non mancano soprese per il calciomercato invernale, che è quasi alle porte: una di questa è il passaggio del portiere Luca Invernizzi dal Pg alla Casertana.

Invernizzi è un volto storico, sia del progetto che della squadra, e dopo tanto tempo ha deciso di lasciare la squadra di Alessandro Pironti.

Ai nostri microfoni ha parlato della sua scelta: “Beh, principalmente mi piaceva l’idea di caratterizzare il personaggio, che ormai inizia ad avere 30 anni suonati, e fargli fare una scelta di fine carriera. Una piazza in cui può essere leader, dei giovani a cui fare da mentore e una nuova sfida. Una scelta di caratterizzazione, prima di tutto. Per farlo serviva una persona che sapesse gestire la cosa con serietà e propormi un gruppo divertente come quello del Pg. E qui penso di aver trovato entrambi”.Per Luca la sua esperienza, sia al Pg che nel gruppo in generale, è stata positiva. Come possiamo dedurre dalle sue parole: “Tanto divertimento, prima di tutto. E poi. in termini del mio giocatore, una carriera di successo. Con la soddisfazione di aver visto crescere la squadra dagli ultimi posti in classifica fino alle vette”. Faccio parte del gruppo iniziale del gioco, ne ho visto tutte le fasi. All’inizio c’era la voglia di fare di Ale e Filippo e poco altro. Han fatto un lavoro enorme. Siam passati da 3 memini in croce a una organizzazione veramente enorme, che fa divertire tantissime persone. E io posso dire di essermi divertito sempre. Sia nel gruppo sia poi quando ci si è trovati dal vivo. Una gran bella realtà.”

Abbiamo avuto anche la possibilità di parlare con il presidente della Casertana, Pier Gaetano Fulco, al quale abbiamo chiesto il motivo per cui abbia puntato su Luca, ecco le sue parole: “Diciamo che “L’appetito vien mangiando”: in una chiacchierata davanti ad un caffè (in chiusura di un’abbuffata pantagruelica fatta dal sottoscritto, con Alessandro che fissava perché pare sia a dieta) si è parlato di mercato, ed il buon Alessandro mi ha detto di voler dare una buona collocazione a Luca Invernizzi in vista di altri movimenti di mercato. Trovandomi nella condizione di voler cedere Antonio Genchi, il nostro portiere storico, che da buon appassionato del Bari l’ho mandato a trovare nuovi stimoli proprio in Puglia, nel vedere il profilo di Luca ho capito che sarebbe stato buono.E quindi in cambio della cessione di un nostro gioiello (Andrea Bazzani, centrocampista) che così si gioca l’occasione di militare in A col Progetto Gaming, mi sono assicurato un portiere esperto, capace e di categoria superiore, per blindare un reparto e lottare per raggiungere la serie B. Di Luca mi han convinto non solo le caratteristiche tecniche e la sua storia nel progetto, ma anche una telefonata di dieci minuti in cui mi è sembrato un giocatore sano e simpatico. Ed è importante, per l’ambiente, che sia così”.

Inoltre il presidente Fulco, ha avuto l’occasione di parlarci anche della sua acquisizione della Casertana: “Sono Presidente della Casertana dalla stagione 3, quando siamo state una delle prime società di C a passare dai giocatori fuffa a quelli seguiti da utenti iscritti. Essendo di Caserta, vedendola libera, ho accettato la proposta di altri due amici (miei concittadini) e l’abbiamo acquisita.  E’ capitato quasi per caso”.

Tra non molto Luca conoscerà i suoi nuovi compagni, e noi dello staff gli auguriamo un grandissimo in bocca al lupo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento