Per un pugno di dollari: i tre protagonisti del Draft (1/3)

Nella live di lunedì sono stati ufficializzate le destinazioni dei calciatori acquistati dalle società via Draft. Le cifre sono state abbastanza alte, e IlCarro ha deciso di presentarvi i tre giocatori più pagati.
Il primo intervistato è Nicholas Lussana, nuovo giocatore del Napoli.

Benvenuto Nicholas, come hai scoperto il Progetto?

Nicholas: Inizialmente me ne parlò William Cioè, non avendo molto tempo per il momento ho lasciato stare finché Pisati mi ha convinto definitivamente ad entrare a far parte di questa avventura!

Tu sei un nuovo giocatore del Napoli, ottimo team di serie A, come ti stai trovando? L’accoglienza è stata buona?

Nicholas: L’accoglienza è state davvero buona, i compagni sono calorosi e il mister sembra dimostrare fiducia in tutto il team, anche un bergamasco può sentirsi a casa a Napoli nelle giuste condizioni. Non mi aspettavo la Serie A subito ma meglio così, sono pronto a dimostrare il mio valore.

Sono davvero delle belle parole, trovare un ambiente pronto ad accogliere così un neoiscritto è davvero una fortuna. E cosa ti ha colpito di più del Napoli?

Nicholas: Per ora mi ha colpito il modo del Mister di affrontare le partite, sembra avere sempre chiaro cosa fare in ogni situazione e la vittoria per 2-1 sulla Juve lo conferma.

Tu non solo sei il più pagato al Draft, ma sei anche nella massima serie. Questo è più uno stimolo a dare il 100% o un po’ ti mette in difficoltà?

Nicholas: Sicuramente il cammino sarà più difficile, essere uno dei giocatori pagati riempie di orgoglio, mentre essere già nella massima serie potrebbe fornirmi gli stimoli che cercavo.

E come ti è sembrata la community? Disponibile ad aiutarti?

Nicholas: Molto disponibile, per ogni cosa! Sopratutto certi membri.

Il Progetto è così: una grande famiglia. Sai come funzionano i bonus? Te la senti di spiegarlo ai neoiscritti che leggeranno questo articolo?

Nicholas: Bisogna dare la propria disponibilità a seguire le live, creare contenuti, condividere sulla propria pagina, decidere con che intensità farlo ed essere coerenti col contratto. A fine stagione poi si possono investire i punti per migliorarsi.

Perfetto. Un’ultima cosa: hai un messaggio da lasciare agli altri utenti?

Nicholas: Non prendete mai le cose troppo sul serio, lasciate spazio sempre alla stupidità e alle risate nella vostra vita!

IlCarro: Grazie mille! È stato un piacere intervistarti!

Nicholas: Grazie mille a voi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento