Roma-Spezia 3-1, Molin: “Dura preparare due partite ogni live, ma a marzo saremo in zona Playoff. Noi siamo la Roma, già non dovremmo essere in B”

Buonasera Mister Molin, la sua Roma ha vinto in modo netto questa sfida. Quattro punti pesanti fra Cittadella e Spezia, per uscire dalla zona rossa. E’ soddisfatto sia dei risultati che del gioco?
Il gioco che stiamo esprimendo in questo ultimo periodo mi soddisfa e proprio per questo avrei voluto portare a casa 6 punti in queste due partite. Con il Cittadella avremmo meritato la vittoria, ma, come dico sempre ai ragazzi, in un campionato equilibrato come questo l’importante è fare sempre punti.

Contro lo Spezia avete dominato, trovando ampi spazzi in avanti, con delle azioni ben sviluppate. E’ così che l’aveva accuratamente preparata?
Sarò sincero, giocando due partite ogni live è dura preparare bene ogni singolo match, abbiamo trovato una tattica buona che nell’offline mi regala soddisfazioni e mi limito a fare piccoli aggiustamenti di partita in partita.

Una bella Roma, merito della Roma stessa o demeriti dello Spezia?
Credo che sia più merito nostro che demerito dello Spezia. Ritengo che loro siano più forti dell’attuale classifica, purtroppo pagano ancora le conseguenze di una stagione piena di errori (la scorsa) e la retrocessione in una serie che ormai non è lontana dal livello della A.

Tralasciando la gara, siete in corsa serenamente su tre fronti. In Campionato siete matematicamente un po’ indietro, ma molti credono in una vostra risalita almeno fino ai margini della zona playoff. Lei cosa ne pensa? Obiettivo realistico o utopistico? 
Noi siamo la Roma e già non dovremmo essere in B, quindi sono convinto che riusciremo a risalire la classifica, come fatto lo scorsa stagione. In EL stiamo facendo bene e puntiamo molto anche sulla Coppa Italia . La Serie B è un Campionato, come detto prima, equilibrato e molto lungo. I reali valori si vedranno soltanto a Marzo e sono convinto che noi a quel punto della stagione saremmo in zona Play off.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento