Geri Lagati vince lo Spezzino del mese di settembre

Geri Lagati, centrocampista offensiva dello Spezia, è sicuramente uno dei protagonisti positivi di questo inizio di stagione delle aquile liguri. Il Numero 18 ha già realizzato 3 reti e offerto 2 assist ai compagni, con una media voto di 7.02.
Per questo si è ritrovato candidato ad MVP del mese sia ad agosto che a settembre. Alla prima candidatura si è visto scavalcato solo da un incontenibile Ambrosecchia, ma questa volta ha vinto a mani basse grazie al voto del pubblico.
Lo Spezzino l’ha intervistato in occasione della premiazione.

Buongiorno Geri. Ieri sera sei stato proclamato Spezzino del mese di settembre, ovvero miglior giocatore dello Spezia secondo i voti dei nostri lettori. Cosa provi nel ricevere questo premio?

Buongiorno!!! È un onore essere votato dai miei compagni come spezzino del mese, mi fa sentire bene, è un motivo in più che mi spinge a fare sempre meglio.

Tu sei stato in lizza anche il mese scorso, quando ha trionfato Nico. Questo vuol dire che stai facendo bene, sei uno dei punti di forza della squadra. Tu ti senti così?

Il mese scorso c’ero andato vicino, però non posso non essere contento del mio compagno di squadra (Ambrosecchia NDR). Mi sento importante per la squadra e non nego di sentirmi un punto fermo visto che il mister mi schiera sempre, ma penso anche che, essendo finito per due mesi di fila tra i primi tre, di aver ripagato in pieno la fiducia.

Ci credi alla salvezza? O sei preoccupato dalla situazione di classifica?
Per quanto riguarda la classifica si vedrà a maggio, ancora è presto per preoccuparsi. Penso che col nostro gruppo la salvezza dovrebbe tranquillamente essere alla nostra portata, l’unico nostro difetto è stato quello di dimostrare il nostro valore solo con le grandi, manca un pizzico di concentrazione con le piccole.

Grazie per l’intervista. Voglio fare un ultimo ringraziamento al mister, soprattutto per come tiene lo spogliatoio e per come mette se stesso a disposizione della squadra e i complimenti a Nico Ambrosecchia con cui condivido questo speciale premio.

Diego Spezzacatena

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento