Ciao Fabrizio, è tanto che non ci si sente. Sembra passata una vita da quando non giocavamo assieme di ruolo. Io ricordo che i tuoi pg tendevano alla piromania

Ciao Damla, si ricordo benissimo quei momenti, diciamo che però era colpa/merito del master xD

Però sappiamo che giochi anche da tavolo: il tuo board game preferito?

Questa penso sia la domanda delle domande, e per quanto sia tentato di rispondere 42, sono in difficolta perchè è quasi impossibile sceglierne 1.Te ne dirò 2 che sto giocando in questo periodo e che amo alla follia.. Zombicideblackplague e Descent.

E poi il LARP, ovvero il gioco di ruolo dal vivo, una delle tue più grandi passioni, che probabilmente ha anche alimentato la tua voglia di teatro e cinema: perché consiglieresti il LARP a chi non ha mai provato?

Il mondo LARP è un mondo magico. Immagina tutto quello che da bambino hai sempre sognato di essere giocando con i tuoi amici nel parchetto sotto casa, nei LARP puoi esserlo. Ci sono associazioni dove la cura nei dettagli e nella realizzazione scenica è talmente alta che non si fa alcuna fatica a immedesimarsi in un personaggio o una situazione. Non posso fare altro che consigliarlo, perché crea amicizie, legami e anche amori. È cibo per la mente e l’animo,perché spinge i giocatori a ragionare su un personaggio cercando di vestire panni non propri, e questo è un’attitudine che nella vita di tutti i giorni può essere molto utile. Ma la prima cosa per cui lo consiglio è perché è maledettamente divertente. E legale….

Eccoci quindi alla recitazione: sei appena finito sul grande schermo come uno dei protagonisti di un film molto atteso. Dai, raccontaci tutto.

Beh c’è molto da dire e mi viene difficilissimo riassumere tutto in poche parole ma ci proverò. Grazie alla L/D production Company ho avuto l’onore di poter recitare come co-protagonista nel loro prossimo film chiamato “ THE LAST HEROES” di prossima uscita nell’arco del 2019. E’ stata un’esperienza magnifica che conserverò nel cuore per sempre. Non era la prima volta che mi trovavo su un set, ma è stata la prima volta in cui ho potuto recitare con dei veri professionisti, facendo il vero cinema, con un ruolo di responsabilità. Ho lavorato per settimane e mesi con delle persone magnifiche da cui ho imparato tanto. Sul set il regista, Roberto D’antona e tutta la troupe hanno fin da subito instaurato un clima amichevole, divertente e familiare, ma allo stesso tempo serio , professionale e perfettamente funzionale. Non posso dirvi molto sul mio personaggio o THE LAST HEROES, se non che è uscito il trailer ufficiale il 14 marzo e che potete trovarlo sulle paginesocial del film. Se non lo avete ancora visto vi consiglio di vederlo e tenerlo sott’occhio perché vi giuro che si preannuncia qualcosa di davvero bello e di mai visto in Italia.

The Last Heroes – Gli Ultimi Eroi: il trailer del film di Roberto D’Antona

Fantastico. Progetti futuri?
in futuro continuerò a recitare cercando sempre di più di portare questa mia passione verso il professionismo, a Febbraio,sul palco del Factory32 Milanese, sono stato protagonista di una prima nazionale teatrale dal titolo “ VUOTO INFERNALE” che ha riscosso un discreto successo. In futuro ci sono 2 spettacoli teatrali e altre novità cinematografiche che al momento non posso ancora rivelare. Spero che magari potremo rivederci appena potrò dire di più.

Grazie mille per averci concesso questa intervista. Speriamo di ritrovarti presto al nostro tavolo per giocare assieme!

Grazie  a te Damla, spero anche io di poterci trovare in qualche mondo di tenebra o di salvare l’umanita da orde di zombie al più presto.