L’occhio critico sulla C, 7° giornata (parte 3/3)

Reggina – Casertana 3-4

All’Oreste Granillo di Reggio Calabria va in scena un match molto spettacolare e combattuto. Al 32’ l’incontro pare già concluso, con gli ospiti avanti per tre a zero grazie a Mannarella -due reti- e Patrone. I calabresi però non sembrano arrendersi e vanno in gol con Appierto, ma Saba ristabilisce il triplo vantaggio. Nel finale i padroni di casa provano il tutto per tutto, ma le realizzazioni di Appierto e Gjetaj danno solo l’illusione della rimonta non bastano a raggiungere il pareggio.

Migliore in campo: Mannarella (CAS) 8.9

Letteralmente imprendibile per la difesa avversaria, mette a referto due gol e un assist.

Peggiori in campo: Wagner, Vincenti, Tropea (REG) 6.4

La scelta oggi risulta molto ardua e quindi la redazione ha deciso di nominare tre giocatori, autori oggi di molti errori in fase di copertura.

Catania – Locri 0-1

Ottima prestazione dei calabresi che si impongono sul campo della capolista. La partita risulta molto combattuta, con le due squadre che si sfidano a viso aperto lasciando spazio allo spettacolo; la mancanza di cinismo giustifica la sola rete del match. Il Catania oggi paga l’imprecisione dei suoi attaccanti, mentre Molinari regala alla sua squadra 3 punti fondamentali per la lotta playoff.

Migliore in campo: Molinari (LOC) 7.6

Decide l’incontro con un’ottima prestazione, la squadra si affida alle sue giocate.

Peggiore in campo: Lucente (CAT) 5.7

Dopo l’ottima prestazione della scorsa settimana la stellina del Catania non si conferma, prestazione opaca condita da molti errori per lui oggi.

Lupa Roma – Latina 1-1

I romani mancano l’aggancio alla vetta ottenendo solo un pareggio nel derby laziale. Gli ospiti passano subito in vantaggio con Speranza, ma non riescono a mantenere il controllo della partita a causa del pressing a tutto campo degli avversari. Il pareggio viene raggiunto al 41’ da Stefanelli. Nella ripresa i romani potrebbero passare in vantaggio, ma vengono frenati dai molti errori sottoporta: su ventuno tiri solo quattro rientrano nello specchio della porta.

Migliore in campo: Mainiero (ROM) 7.7

Dà una grossa mano ai suoi in avanti e confeziona l’assist per la rete di Stefanelli.

Peggiore in campo: Masini (LAT) 6.3

Partita sottotono, spreca un paio di ripartenze che avrebbero potuto essere decisive.

Classifica: Catania 18 punti; Potenza, Lupa Roma 16 punti; L’Aquila 15; Cagliari, Locri, Latina 14 punti; Casertana, Fidelis Andria 13 punti; Messina, Castel di Sangro 12 punti; Reggina, Catanzaro 10 punti; Torres 7 punti; Pescara 5 punti; Cosenza 4 punti; Taranto 3 punti; Campobasso 1 punti; Juve stabia, Chieti 0 punti.

Marcatori: Aprile (REG) 8, Molinari (LOC) 7, Puddu (CAG) 7.

Assist: Petruccelli (AND) 6, Bergonzini (REG) 4, Tarantino (REG) 4.

Media voto: Terzino Temporaneo (CAG) 7.98, Terzino Temporaneo (CAT) 7.96, Gallo (CAG) 7.90.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento