L’occhio critico sulla C, 7° giornata (parte 1/3)

Venezia – Mantova 3-0

Partita a senso unico con i lombardi che non riescono a frenare la corsa della capolista. I lagunari creano molto già dai primi minuti e al 30’ passano in vantaggio grazie a Corbelli. La secondo rete viene siglata da Ramadani al 43’, mentre, a inizio ripresa, Silvestri chiude definitivamente la partita. Gli ospiti faticano molto a mantenere il possesso lasciando spesso isolate in avanti le punte.

Migliore in campo: Ramadani (VEN) 8.5

Crea continuamente superiorità numerica sulla fascia inserendosi spesso in avanti.

Peggiore in campo: Mottola (MAN) 6.0

Partita opposta rispetto al terzino avversario: va molte volte in affanno.

Juve Domo – Crema 2-0

I domesi dominano l’incontro senza concedere nemmeno un tiro in porta agli avversari. Inizio convincente dei piemontesi che al 7’ aprono le marcature con Guercio. I lombardi non riescono a reagire e rimangono schiacciati nella propria metà campo per tutta la partita. Al 51’ arriva l’espulsione di Kassé che lascia il Crema in ulteriore difficoltà. Al 73’ arriva anche la rete di Dal Tio.

Migliore in campo: Mora (JDO) 8.7

Assist illuminate che permette ai piemontesi di portare a casa i tre punti.

Peggiore in campo: Kassé (CRE) 6.4

La sua espulsione impedisce ai suoi di tentare la rimonta.

Verona – Pro Vercelli 2-0

I veneti continuano la cavalcata verso playoff con una prestazione eccezionale: cinquantatré tiri -dei quali ventuno in porta- e il 60% di possesso palla portano i padroni di casa alla vittoria. Le reti della partita vengono segnate da Colonna e Reino rispettivamente al 23’ e 81’. Il risultato avrebbe potuto essere più ampio, ma i gialloblu pagano molto l’imprecisione delle punte e l’ottima prestazione di Vero, portiere del Crema.

Migliore in campo: Colonna (VER) 8.2

Pieno controllo del centrocampo per tutta la partita, segna la rete del vantaggio dei veneti

Peggiore in campo: Panizzi (PVE) 6.3

Va molto a sprazzi oggi, a volte tende a scomparire dalla partita.

Classifica: Venezia, Udinese 21 punti. Albese, Verona, Como, Cuneo Longobarda 18 punti. Juve Domo, Mantova 15 punti. Pordenone 12 punti. Padova 9 punti. Alessandria, Albinoleffe 7 punti. Monza, Varese 6 punti. Trento 5 punti. Crema 4 punti. Pro Vercelli, Treviso 3 punti. Alto Adige 1 punto. Triestina 0 punti.

Marcatori: Chiaro (VER) 9, Gualdi (MAN) 8, Cherchi (UDI) 7.

Assist: Basciano (ALBE) 5, Trivisani (POR) 5, Miccinili (VEN) 5.

Media voto: Ramadani (VEN) 8.74, Corbelli (VEN) 8.58, Rossato (VEN) 8.49.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento