contesa

Zolla Contesa: Milan – Drink Team

Il prossimo turno di Serie A vedrà contrapposte le due squadre del cuore di Filippo Ballarini, Milan e Drink Team.

Il palio a San Siro ci sono molto più di 3 punti; la vittoria per i rossoneri significherebbe uscire dalla zona retrocessione ed agganciare le sei squadre che la precedono in classifica.

Per il Drink Team, invece, ci si gioca la possibilità di agganciare la quarta posizione e confermarsi così come una delle squadre da battere.

Lopresto vs Diotto

In campo come nello spogliatoio, i Rossoneri passano sempre da Fabrizio Lopresto.

L’ex DS è, infatti, uno dei pochi uomini in vera forma del Milan e il suo andamento la dice lunga;

Presumibilmente l’ala destra sfiderà il terzino sinistro degli irlandesi Mirco Diotto, che non ha per niente sfigurato finora;

Ma vediamoli paragonati l’uno all’altro e proviamo a tirare giù qualche considerazione;

Confronto fisico: il terzino del Drink Team gode di un maggiore spunto in fase di Accelerazione e Velocità. Avendo una maggiore Resistenza e senso dell’Equilibrio, Diotto dovrebbe avere la supremazia in ogni frangente di gioco, che siano palle alte o passaggi negli spazi.

Confronto mentale: in questo caso l’intuito 17 di Lopresto potrebbe portare seri problemi alla difesa di mister Trojer. Infatti Diotto potrebbe soffrire la lettura del gioco, colpa di quel 12 in Concentrazione e Decisione che potrebbero non bastare per arginare un creatore di gioco come l’ala milanese.

Confronto tecnico: Lopresto potrebbe spuntarla nel dribbling stretto, grazie al 13 in Dribbling che potrebbe dargliela vinta sul 12 in Contrasto di Diotto.

Anche sulla ricezione palla il milanista dovrebbe spuntarla, grazie al 15 in Posizione e Senza palla che dovrebbero surclassare il 13 in Marcatura del suo diretto avversario (non aiutato dal 12 in Concentrazione) e che potrebbe portare il terzino del Drink Team a perdersi l’avversario in campo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento