Analisi Serie A: 2° giornata – 2° Parte

Oggi noi del Carro siamo qui per fare un mini resoconto delle gare giocate lunedì 11 febbraio, parlando in maniera specifica dei singoli match disputati nella seconda giornata del campionato più importante del Progetto.

Bari – Napoli 1-1

Partita emozionante quella che ha visto sfidare la compagine pugliese e i campani. Al San Nicola i tifosi hanno potuto assistere ad una partita fantastica dei partenopei, con ben 8 tiri in porta. Gli ospiti iniziano il match con un grandissimo gol di Emanuele Aruta al 3′. Gli azzurri continuano ad attaccare, ma il portiere biancorosso risulta una saracinesca. La partita resta ferma sul 1-0 per il Napoli fino al 93′, quando i Galli riescono a pareggiare con Andrea De Filippo. Con questo gol il Bari ottiene il primo punto nel campionato. Il Napoli sale, invece, a quota quattro.

Migliore in campo: Carmelo Camerino

Peggiore in campo: Mirko Ambrosi

Inter – Lazio 4-5

Le squadre non hanno badato minimamente alla fase difensiva: entrambe le difese sono risultate molto deludenti. Nonostante i 35 tiri dei biancocelesti, l’Inter resiste per gran parte della partita, cedendo solo sul finale. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio, con un gol capolavoro del capitano Luca Ciampaglia, anche se la partita torna subito in parità per il successivo autogol del portiere Luca Comunale. Si arriva al 84′ con un 4-3 per i biscioni: alla doppietta di Luca Pettignelli e ad un altra rete del suo capitano, la Lazio risponde con l’ex Federico Gallarato e con Antonio Di Gloria. Con due marcature negli ultimi minuti, la squadra di Nicholas Michelini si porta a casa i tre punti, rimanendo così a punteggio pieno.

Migliore in campo: Luca Ciampaglia 2 gol

Peggiore in campo: Nicolò Baiardi

Cesena – Fublet 2-1

All’Orogel Stadium, il mister Riccardo Serafini sfida il suo passato milanese. La sfida tra Cesena e Fublet non delude le altissime aspettative dei 20.000 spettatori presenti per assistere a questo scontro. I romagnoli giocano meglio e i due gol nei primi 40′ ne sono la conferma: entrambe le volte è stato Francesco Marzà a segnare. I biancoverdi però non si arrendono e con Andrea Baldi provano ad acciuffare il pareggio, con ben 13 tiri tentati, ma i padroni dimostrano un’ottima fase difensiva e finiscono nel nulla. I bianconeri ottengono così la prima vittoria stagionale.

Migliore in campo: Francesco Marzà 2 gol

Peggiore in campo: Paolo Bianchi

Cremonese Markappa – Bologna 5-0

Altro risultato secco fatto dalla società lombarda al debutto nella massima categoria, un 5-0 che non lascia chance ad un povero Bologna. Ben 4 gol della Cremonese avvengono nei primi 45′, cosa molto diversa rispetto al debutto in Serie A, dove i gol erano arrivati solamente nel secondo tempo. La squadra Markappa passa subito in vantaggio con Philip Irle al suo 3° gol in 2 partite e poco dopo arriva il 2-0 di Mattia Canoce. A fine tempo Sukhmeet Thind e Christian Stasi portano il risultato sul 4-0. Dopo l’intervallo Thind firmerà il 5-0 dei grigiorossi. Cremonesi ancora a punteggio pieno.

Migliore in campo: Sukhmeet Thind 2 gol e 1 assist

Peggiore in campo: Lenny Cazzamalli

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento