Perugia, falsa partenza e cyberbullismo

Finalmente è iniziato il campionato di Serie C e con lui anche i primi problemi per il Grifone targato Cioè. L’esordio non era semplice, certo, ma la visita al “Castellani” di Empoli assume i contorni di una vera tragedia sportiva.

La giovane rosa perugina – che con la zona non condivide minimamente la dolcezza – viene schierata con una difesa a 3 ma soprattutto viene schierata a centrocampo per una mediatica esecuzione di massa. Prendendo infatti spunto dal 10-0 finale, un utente Facebook ha fatto un fotomontaggio utilizzando la locandina del famoso cartoon americano “Ben10”. Tale presa in giro ha inevitabilmente attecchito, diventando immediatamente virale e – quindi – ampiamente fonte di ispirazione. Abbiamo la foto del portiere Giacomelli su uno scolapasta; l’abusato meme della biondina sul divano con dietro i ragazzi di colore, che per l’occasione si moltiplicano diventando dieci con lo stemma azzurro come faccia; lo screen del risultato con sotto la scritta 《Poteva andare peggio》 e varie altre.

La cosa ha preso piede in maniera goliardica, ovviamente, ma non è mai buono abusarne. Così come con la pazienza dei tifosi, rimasti sonoramente scottati dal risultato. La dirigenza ne ha preso atto mettendo in panchina Giulio Valerio Ottaviani, che ha subito fatto suo un importante insegnamento sportivo. Che riportiamo grazie ad uno dei forse migliori meme fatti per il risultataccio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento