Torna la Serie B: focus su Spezia-Salò e Parma-Spezia

Finalmente torna il bel calcio della Serie B. Doppio impegno per lo Spezia, prima al “Picco” contro il Salò, poi al “Tardini” contro il Parma.

Come arriva lo Spezia

L’inizio del campionato è per ogni squadra un’incognita, ma lo è soprattutto per il Nurvast-Spezia, retrocesso lo scorso anno in Serie B, dopo un’annata davvero da dimenticare. Siamo soliti a pensare che una squadra che scende di categoria sia più forte delle altre e quindi più favorita, ma non sembra questo il caso. Chi ha letto i precedenti articoli sulla situazione della squadra, sa molto bene che i liguri hanno dovuto fare i conti con un grosso problema di inattivi e di bonus dei singoli (è stato calcolato solo la metà dei bonus raggiunti da ogni giocatore). Ovviamente questo ha avuto ripercussioni sul mercato, ma soprattutto sulla rosa di calciatori rimasti dallo scorso anno, che hanno avuto poche possibilità di potenziarsi come avrebbero voluto. Nonostante sia campionato, parliamo comunque di calcio d’agosto, con gli allenamenti pesanti ancora da smaltire per molti giocatori; sicuramente un risultato negativo ora, non dovrebbe destare particolari preoccupazioni. Lo Spezia quindi deve partire dai veterani rimasti come Di Leo, Miscio, Marrucci, Marino e dai nuovi arrivati, come Legati e Gigli. Occhi puntati su Facchino, che ha disputato un buon precampionato. Alle due partite lo Spezia arriva senza infortunati, dopo che Miscio è riuscito a recuperare dall’attacco febbrile che lo ha colpito negli scorsi giorni. Mister Coghi potrà quindi contare su tutta la rosa per provare a battere i bresciani e gli emiliani.

Spezia – Salò

Prima partita di campionato molto ostica per i bianconeri, che si trovano davanti una squadra molto motivata che ha raggiunto con facilità il primo posto in Serie C/A e, quindi, la promozione diretta in Serie B. Un inizio che potrebbe sembrare molto tranquillo, ma che sicuramente riserverà delle insidie. Mister Coghi dovrebbe confermare la formazione che ha utilizzato in precampionato: quasi sicura la presenza dal primo minuto del neo-acquisto Gigli, mentre ballottaggio in attacco tra Facchino e Saija, che si giocano il posto da bomber. In porta dovrebbe partire capitan Di Leo.

Parma – Spezia

All’Ennio Tardini di Parma si gioca la seconda giornata di Serie B, tra gli emiliani e i liguri. La squadra di casa arriva da una stagione praticamente da dimenticare, ma salvata alla fine grazie alla vittoria contro l’Udinese con la doppietta di Serafini. Proprio lui sarà il giocatore da tenere d’occhio e da marcare per evitare di subire un’imbarcata. Una curiosità tocca da vicino Marco Fornasier, neo-acquisto dall’Udinese, che sicuramente vorrà riscattarsi contro gli emiliani dopo la sconfitta e automatica retrocessione in Serie C della sua ex squadra. Formazione tutta da valutare, anche se non dovrebbe cambiare molto rispetto alla partita contro il Salò.

Andrea Ingrassia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento