Pisa: la caduta della torre.

Ad inizio Playoff il Pisa sembrava essere tra i candidati finali per la vittoria della competizione di Serie C.

Si sono presentati subito bene, bistrattando l’ignorante Pordenone e facendo vedere un buon calcio.

Purtroppo, però, il bello delle finali è anche questo.

Una partita secca, una singola prova di forza, una lotta da 90 minuti che può portare all’obiettivo tanto inseguito oppure farti ricadere ai piedi della montagna.

La compagine di mister Ciampaglia si è dovuta piegare alla supremazia dell’Akragas di Pietro Alaimo.

Una brutta botta che, grazie alla doppietta di Alessandro Marino, ha infranto i sogni dei toscani che già pregustavano i derby contro Lucchese e Livorno ed invece hanno dovuto subire un brutto 0-3.

Sicuri che ripartiranno più gasati che mai, ci aspettiamo un dominio della prossima Serie C da parte loro ed un nuovo tentativo di promozione in Serie B nella stagione 4 di Progetto FM.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *